Home Calcio Focus Genoa/Samp - Professionisti

Empoli-Torino 3-2: vittoria degli Azzurri in pieno recupero

Empoli-Torino 3-2: vittoria degli Azzurri in pieno recupero
Un azione durante Empoli-Torino (foto di Alessandro Bugelli)

Una zampata di Niang al 49′ del secondo tempo porta alla vittoria gli Azzurri

Empoli – L’Empoli arrivava da ben quattro sconfitte senza gol segnati, il Torino aveva invece conquistato otto punti negli ultimi quattro incontri.

Ecco le situazioni prima del fischio di avvio di una partita dunque particolarmente calda, al “Castellani”, con i padroni di casa che viste le situazioni avute delle altre squadre invischiate nella zona retrocessione cercavano più che mai i tre punti mentre i granata cercano un posto al sole in Europa.

Finale da cardiopalma, 3-2 per gli azzurri di Nicola, che ha indovinato tutte le sostituzioni, firmando con i suoi un successo pesante nella lotta salvezza, peraltro davanti al ct Spalletti in tribuna mentre Juric ora cercherà il riscatto nel derby contro la Juve.

La partita si apre in modo spettacolare, con il primo gol in Serie A di Cambiaghi al 6′, battendo Milinkovic-Savic con un poderoso tiro dal limite.

Dall’altra parte del campo, il portiere azzurro Caprile si distingue subito facendo una serie di parate su Sanabria e Bellanova, emergendo come uno dei migliori nel primo tempo. Durante questo periodo, il possesso palla è prevalentemente a favore dei toscani, che si portano all’intervallo in vantaggio 1-0.

Caprile continua a impressionare nella ripresa, respingendo un colpo di testa di Zapata al 52′. Tuttavia, poco dopo l’ora di gioco, Zapata riesce a pareggiare. Non demoralizzato, Nicola decide di inserire Cancellieri, il quale, appena tre minuti dopo, segna con un sinistro impeccabile, riportando l’Empoli in vantaggio.

Sembrava che il risultato fosse deciso, ma al 91′, Zapata segna di nuovo di testa in un’azione convulsa in area azzurra, portando il punteggio sul 2-2 e sembrando garantire almeno un punto agli ospiti.

Tuttavia, l’Empoli non si arrende e tre minuti dopo segna il gol della vittoria: Cacace, subentrato a Pezzella nella seconda frazione, recupera palla in area, la serve a Niang, che con una porta praticamente vuota segna il gol che fa impazzire i tifosi toscani, portando il punteggio finale a 3-2.

Il tabellino

Empoli-Torino 3-2 (1-0)

Marcatori: pt 6′ Cambiaghi (E), st 16′ Zapata (T), st 29′ Cancellieri (E), st 46′ Zapata (T), st 49′ Niang (E)

Empoli (3-4-2-1): Caprile; Bereszynski, Walukiewicz, Luperto; Gyasi, Bastoni (st 19′ Maleh), Marin, Pezzella (st 19′ Cacace) ; Cambiaghi (st 25′ Cancellieri) , Zurkowski (st 43′ Fazzini); Cerri (st 25′ Niang). A disposizione Perisan, Seghetti, Goglichidze, Tonelli, Kovalenko, Shpendi, Caputo, Destro. Allenatore Nicola.

Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez (st 37′ Okereke); Bellanova, Ricci (st 37′ Lovato), Linetty(st 43′ Masina), Vojvoda (st 31′ Lazaro); Vlasic; Sanabria, Zapata. A disposizione Gemello, Popa, Sazonov, Savva, Kabic. Allenatore Juric.

Arbitro: Massa di Imperia (ass. Mokhtar e Bahri; IV uomo Cosso; Var Di Paolo: Avar Abisso).

Ammoniti: pt 11′ Walukiewicz (E), pt 27′ Cerri (E), pt 39′ Zapata (T)

Photo Gallery di Alessandro Bugelli