Home Altri sport

Ex Ordinanza al TSN Genova: Chieri al top, super prestazione per Roberto Valle

TSN Genova
Roberto Valle - Campionato Nazionale Ex Ordinanza di Tiro a Segno - TSN Genova

Si è conclusa a Genova la sesta tappa del Campionato Nazionale Ex Ordinanza corte.

L’ importante gara di campionato ha visto partecipare tanti tiratori provenienti da tutto il Nord Italia e si è svolta sotto l’egida della importante manifestazione “Genova 2024 Capitale Europea dello Sport”. Due giornate intense tra campioni che puntano ad accedere alla finale del Campionato che laureerà il Campione Italiano 2024.

La manifestazione, ospitata dal Tiro a Segno Nazionale di Genova, ha registrato la presenza del Presidente del Coni Liguria Antonio Micillo e del Consigliere Nazionale dell’Unione Italiana Tiro a segno Sacchetti in duplice veste Tiratore e Rappresentante della Presidenza della Federazione.

Roberto Valle ha strappato la medaglia d’oro nella specialità Ex Ordinanza italiana, tutta nuova per lui, con una prestazione di tutto rispetto che lo proietta in alto ed in corsa per la qualificazione alla Finale anche in questa disciplina. Formidabili i tiratori della sezione di Chieri nella divisione Pistola che piazzano ben tre atleti ai primi posti.

Merita di esser citato nuovamente Roberto Valle che nella disciplina (Pistola) a lui cara e che lo vede già praticamente qualificato alla Finale a Roma, forse per l’emozione di giocare in casa non è riuscito nell’impresa di salire sul podio. Sorte che, forse per ugual motivo, ha toccato i tiratori genovesi quali Ettore Costa e Alberto Zeppa che la scorsa edizione insieme a Roberto Valle hanno portato a casa il primo posto a squadre alle Finali del Campionato Italiano.

Non possiamo citare le nostre Lady Alessia Sciutto ( Pistola ) e Tamara Leonardi ( Post Moderne) che hanno lasciato indietro un bel pò di concorrenti e fanno ben sperare per il futuro.

Il Presidente del Tiro a Segno Renato Masieri e il Vice Presidente Marco Polvani, nonostante le difficoltà della location del campo di tiro , gioiscono soddisfatti alla riuscita di questo evento che proietta sempre di più in alto il Tiro a Segno di Genova e che diventa ulteriore motivo di richiesta alle Istituzioni di una nuova sede degna del glorioso passato e sicuramente foriera di future soddisfazioni dai campi di gara.