Home Altri sport

FITET Sardegna, novità pongistiche

0
FITET SARDEGNA
Il Palatennistavolo di via Crespellani a Cagliari

FITET SARDEGNA – Cronache Pongistiche

A CAGLIARI SI ATTENDE UN’INVASIONE DI PONGISTI PER LA PRIMA USCITA STAGIONALE

Mancano pochi giorni al primo rendez-vous stagionale con incrocio di racchette sarde presso il Palatennistavolo di Cagliari. La società Marcozzi ha accolto con entusiasmo la proposta del Comitato Sardo di organizzare per sabato 17 e domenica 18 settembre due momenti dedicati rispettivamente ai sesta categoria maschili e poi ai quinta, quarta maschili e femminili. L’impianto di Mulinu Becciu sarà aperto dalle 14:30 e l’indomani dalle 9:00. Per la società ospitante un altro appuntamento di spessore che si aggiunge a quelli di varia matrice portati avanti per tutta l’estate con l’apice rappresentato dai decantati festeggiamenti per il mezzo secolo di vita.

Ma il presidente Raffaele Curcio non si crogiola tra gli allori e pensa semmai a dare un senso alla nuova attività che si dipana come sempre su più fronti: “Siamo sempre qui a dare il nostro contributo – sottolinea – e quando il Comitato ci ha chiesto la disponibilità per questo torneo siamo stati pronti ad accettarla. La speranza è che ci siano numerose adesioni, anche se settembre resta periodo della “messa in moto”, dal mio punto di vista resta una buona occasione per testare lo stato di forma”.

Nel bellissimo impianto interamente dedicato al tennistavolo la stagione è appena cominciata: “Stiamo cercando di allargarci sia con l’attività giovanile che ci permetterà di creare una formazione di D2 composta esclusivamente da piccolini – continua Curcio – sia coinvolgendo gli amatori che dopo aver affollato la palestra per puro divertimento, hanno deciso di disputare ugualmente la D2 formando ben due squadre. Ma abbiamo anche la D1 a testimonianza di come ci piaccia affollare tutta l’attività a 360 gradi, dai più importanti campionati nazionali all’attività giovanile e master”.

Ma lo storico dirigente – medico è pronto a scommettere sull’intero movimento sardo che avrà molto da dire in questa stagione: “I 5^ e i 6^ categoria li vedo abbastanza attivi – conclude – e stessa cosa posso dire delle società che possiedono dei vivai. Noi iscriveremo tanti bambini ai sesta categoria, per iniziare a farli muovere. Immagino che altre solide realtà faranno altrettanto. Siamo agli inizi, e da queste premesse si cercano spunti per fare sempre meglio”.

 

COPPE EUROPEE FEMMINILI: QUATTRO MORI AVANZA IN CHAMPIONS
TENNISTAVOLO NORBELLO PIGLIA TUTTO A BRATISLAVA

La storica cavalcata continua. La Champions League lascia spazio ad una presenza sarda che affronta a viso aperto le formazioni più ostiche. Il Quattro Mori Cagliari passa al secondo turno della più importante competizione continentale sconfiggendo la squadra ospitante Leka Enea Irun GEWO (Spagna) e senza poter affrontare il Saint Denis US 93 Tennis de Table (Francia) che decide di disertare il gruppo B della competizione. Protagoniste del team isolano le solite romene Tania Maria Plaian e Andreea Dragoman, cui si aggiunge il nuovo arrivo di nazionalità nigeriana Offiong Edem.

Tre successi su altrettante gare hanno caratterizzato l’ennesima avventura europea del Tennistavolo Norbello. Impegnata a Bratislava con la ETTU Europe Cup Women la squadra guilcerina ha superato dopo cinque incontri le ostiche tesserate del club transalpino TT Joué les Tours; con meno patemi d’animo risolvono a loro favore le sfide con il TT Malonne (Belgio) e il SKST Bratislava (Slovacchia). In formissima la polacca Magdalena Sikorska che inanella quattro vittorie su altrettante partite disputate. Non tradiscono le attese nemmeno le due nuove arrivate: la romena Alina Georgiana Zaharia e Veronica Mosconi.

Meno fortunato il Muravera TT che nella stessa competizione è costretta a “retrocedere” nella Europe Trophy. A Linz (Austria) tutto era cominciato nel migliore dei modi con il 3-2 ai danni del KTTC AFP Antwerpen (Belgio). Poi è seguito il primo stop con le locali dell’LZ Linz Froschberg. Infine non amministra un vantaggio di 2-0 nei confronti dell’Entente Saint Pierraise TT (Francia). In pratica il team sarrabese, composto dalla cinese Shuonan Men e

dalla cubana Idalys Lovet Valdes, non può mai contare sull’apporto della ligure Valentina Roncallo, vittima di un infortunio.

CRISCIONE E PINNA PROTAGONISTE A TERNI
VASSILEV TERZO A MONTICHIARI

Tra i podi del torneo nazionale giovanile di qualificazione al WTT Youth Contender Lignano, disputatosi a Terni, ci sono anche le impronte di matrice sarda.

Sebbene sia siciliana, Nicoletta Criscione dà lustro alla sua nuova società, il Muravera TT, andando a vincere il singolare femminile riservato alla categoria 2033-2004, superando in finale la favoritissima Celeste Leogrande (Tennistavolo Ennio Cristofaro). La giovane protagonista coglie anche il bronzo nel settore 2005-2006.

Ma inorgoglisce la prestazione offerta dalla sassarese doc Laura Alba Pinna che nel corso della sfida di competenza delle 2009-2010 estromette la testa di serie n. 1 Marina Misceo in semifinale per poi arrendersi ad Alice Galli del Tennistavolo Vallecamonica.

Le belle prestazioni di Criscione e Pinna (Tennistavolo Sassari) aprono loro le porte al torneo internazionale in programma al Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro (UD) dal 30 ottobre al 5 novembre 2022.

Nel fine settimana dedicato anche ai tornei Open, a Montichiari si mette in luce il bulgaro Petar Vassilev che veste la maglia del Santa Tecla Nulvi. Per lui un ben augurante terzo posto.

TESSERATI IN SARDEGNA IMPEGNATI CON LA NAZIONALE

Fino a domenica Cluj Napoca (Romania) ospita la sesta edizione dei Campionati Europei Under 21. Tra i convocati che vestiranno la maglia della nazionale italiana ci sono anche atleti sardi come Carlo Rossi (Marcozzi Cagliari), Johnny Oyebode (Tennistavolo Sassari) e poi Valentina Roncallo, tesserata con il Muravera TT.

Previste competizioni sia nel singolo, sia nel doppio. Rossi e Oyebode formeranno una coppia nel maschile. Il pongista quartese disputerà il doppio misto con Nicole Arlia, mentre l’asseminese condividerà l’esperienza con Gaia Monfardini.

Nei giorni scorsi, l’atleta del Muravera TT Francesca Seu ha vestito la maglia azzurra durante il WTT Youth Star Contender Skopje (Macedonia). Nel doppio misto, con il compagno di squadra Giacomo Izzo si sono spinti fino ai quarti di finale.

Nel singolare ha superato la prima fase a gironi grazie al successo ai danni dell’inglese Sienna Vishal Jetha, ma agli ottavi di finale, incrociando la futura vincitrice e forte promessa cinese Yan Yutong, si è dovuta rassegnare alla cattiva sorte.

Previous articleIl calcio balilla riparte dalla Supercoppa Italia
Next articleÈ in libreria “Una mamma speciale” di Chiara Allegri