Home Sport squadra Pallavolo Fuori dalla zona-retrocessione un Lunezia battuto al tie-break

Fuori dalla zona-retrocessione un Lunezia battuto al tie-break

0
lunezia

LUNEZIA VOLLEY – TIMENET EMPOLI 2 – 3
SET: 26-24 in 28 minuti / 22-25 in 27 / 25-23 in 26 / 23-25 in 29 / 6-13 in 12.

LUNEZIA VOLLEY: Brizzi 1, Evangelisti 0, Lupi 20, Nicolini 15, Santagostino 4, Buccelli 0, Marku 21, Zanini 14, Fusani 1, libero Salvetti; n.e. Micheloni, Gorgoglione, Orlandi. All. Giannini.

TIMENET EMPOLI: Meini 6, Guidi 0, Liguori 12, Forconi 12, Mancuso 14, Marocchini 1, Scardigli 15, Donati 10, libero Genova; n.e. Cappelli e Giubbolini. All. Dani.

ARBITRI: Fallica e Re.

Uno strano tie-break, nettamente dominato dalle avversarie dopo che per 4 set la partita era scorsa lungo uno stretto equilibrio, costa 2 punti a un Lunezia Volley non fortunato che per 2 volte s’era portato in vantaggio d’un set. Rimane tuttavia la consolazione neanche da poco che questo punto guadagnato al Palabologna sarzanese, contro la Timenet Empoli, vale al Lunezia l’uscita dalla zona-retrocessione del Girone I della Serie B2 femminile nazionale. Nota triste invece l’infortunio ad Alessia Brizzi su cui s’attendono lumi.
Per l’occasione “lunensi” appunto con la Brizzi al palleggio e la Lupi opposto, la Nicolini e la Santagostino centrali con la Salvetti libero, di banda (ancora in panchina una Gorgoglione sempre in via di recupero…) la Zanini e capitan Marku. A metà gara circa, coach Riccardo Giannini ha forse cercato uno scossone inserendo fugacemente allo stesso tempo la Fusani in luogo della Lupi e al posto della Brizzi la Evangelisti, quest’ultima si rivede poi nel finale per via della lesione di Alessia. Ripetutamente entrata in battuta la Buccelli.
Le empolesi si sono schierate con la Meini, a lungo rimpiazzata dalla Guidi prima di rientrare nella quinta frazione di gioco, in costruzione; la Liguori in diagonale, la Mancuso e capitan Forconi in mezzo con la Genova libero, la Scardigli e la Donati all’ala. Al centro s’è vista pure la Marocchini.
Questi infine gli altri risultati in quella che era l’8.a giornata: Ariete Prato-Nottolini Lucca 3-0, Baia Marinaio Cecina-Ambra Cavallini Pontedera 1-3, Flora Buggiano Pt-Ricami Fenice Pistoia 3-0, Pallavolo Scandicci-Azzurra San Casciano Fi 0-3 e Corbinelli Montespertoli-Matec Spezia 2-3.

Previous articleIncontro a Varazze con Brian Tremper di Alameda: città gemellata
Next articleIl Centro Atletica Celle Ligure riparte con “Triathlon Scuole”