Home Eventi Galleria Wikiarte Bologna – Mostre personali degli artisti EX e MATTEO...

Galleria Wikiarte Bologna – Mostre personali degli artisti EX e MATTEO FIENO

0

La Galleria d’Arte Contemporanea Wikiarte a Bologna è lieta di informare che sabato 15 maggio 2021, ore 17.00 si terrà l’apertura delle mostre personali degli artisti
EX e MATTEO FIENO

Belle, come donne. Dipinte nell’immaginario, disegnate col cuore. Illuminano la caducità della vita, composta da atomi. Minute bolle di materia. Come Epicuro suppose, spiegando l’arte del pensare ed, ai posteri, come l’intelletto potesse volare. Grazie all’immaginario. A quel non-luogo in cui lasciarsi trasportare fino all’intimo di due artisti, il cui percorso creativo segue vie diverse, ma parallele. Se condivise dalla necessità di dar voce ad un forte sentire. Matteo Fieno, piemontese, classe 1981 ed una fervida attività creativa che genera, in un tempo contenuto, una forte esposizione coadiuvata da due precedenti mostre personali, dalla partecipazione a diverse collettive, e da un forte consenso, nazionale e non solo, di critica e pubblico, suggellato dall’attenzione del noto critico Vittorio Sgarbi. Dipinge la donna, l’inno alla grazia. I loro corpi, espressioni di sfumate movenze, che ampliano lo spazio emozionale dell’osservatore. Un binomio gentile strutturato dal disegno. Che prevale sul colore, delicato o acceso che sia. Ed interventi trasversali nella tecnica: con penne, pastelli, carboncini ed acquarelli, se su carta, con oli ed acrilici, prediletti sulla tela di cotone. Pigmenti diversi, dispensati con fluida contaminazione, travolti dall’impulso creativo, la cui umana imperfezione arricchisce volente i dipinti di tracce. Da seguire, A fondamento di una poetica in cui l’imperfetto è vita. Ed il corpo il mezzo, per immedesimarvici, fissando proprio l’istante in cui accade. Non rubato ma regalato. Nonché spontaneo, come solo lo sguardo di un fanciullo sa essere.

Un approccio scientifico guida la ricerca di ‘EX’, al tempo Massimiliano Baccanti, graphic designer bolognese, che ritrova in pittura e resine la più genuina e personale espressione d’arte. Superfici monocrome e non. Superfici ospiti di ‘forme basiche ed arcaiche’ nelle parole dell’artista. Semplici, all’apparenza. Ad uno sguardo più attento, custodi e garanti di regole rigide la cui uniformità altro non è che sintesi, che schiuma. Resine epossidiche, capaci di fissare la fluidità del colore attraverso la loro trasparente natura. Fatta di bolle, come le onde del mare, liscio e piatto dall’alto ma ricco e complesso al dettaglio. Come lo spazio ed il tempo, binari la cui distinzione si perde, se vista nell’omonima dimensione e più in generale: stesse regole, per il piccolo come per il grande. EX spazia così dal tributo all’entropia, nella serie ‘Kosmos’, alle brillanti linee di ‘Bright Stripes’, parallele o convergenti ma mai casuali. Ad ‘Introspection’, culmine intimistico e vessillo del minimale dove l’essenzialità delle forme si unisce alla sostanziale monocromia, entrambe espressioni del vibrante sentire dell’artista e, mi permetto, sinonimo di intellettuale coerenza.

Curatore:
Pietro Franca

Sponsorizzata e pubblicizzata da:
www.palazzopallavicini.com
www.fogacci.net
www.axeleventsmanagement.com
www.virtualstudios.it

Durata mostra:
dal 15 maggio al 27 maggio 2021
dal martedì al sabato dalle 11.00/13.00 – 15.00/18.00
27 maggio chiusura ore 15.00

Info e contatti:
Mail: [email protected]
Sito: www.wikiarte.com