Home Altri sport Motori

Gianluca Tosi avvia la serie IRC al Rally Elba

Gianluca Tosi
Gianluca Tosi (Foto Mario Leonelli)

Sta per partire, dall’isola d’Elba, l’ennesima stagione di Gianluca Tosi nel Campionato International Rally Cup, la cui prima delle quattro gare sarà il celebre rally nell’isola più grande dell’Arcipelago Toscano. Una gara che Tosi ha disputato una sola volta nel 2015, quando la gara faceva parte del Campionato in cui è tornata quest’anno.

Sarà, questa, la terza gara della stagione del pilota di Carpineti, portacolori della Movisport, che disputerà con la Skoda Fabia R5 Evo di Gima Autosport, affiancato da Alessandro Del Barba. Tosi, infatti, che ha messo in obiettivo anche la coppa di 6^ Zona, ha chiuso secondo al Ciocco e sesto in Maremma, trovando quindi al comando della classifica provvisoria con 16 punti.

Ma la mente adesso è verso il primo impegno IRC, la gara elbana lo vide firire, nell’unica partecipazione che fece al 12° posto assoluto e secondo di classe R3 con la Renault Clio, ovvio che in questo caso voglia alzare l’asticella ponendosi tra i candidati al successo.

Gianluca Tosi: “Ecco alla prima dell’IRC, una gara di grande tradizione, dal richiamo unico. L’abbiamo corsa solo una volta otto anni fa e con una trazione anteriore, lo scenario quest’anno cambierà radicalmente. Puntiamo ad un risultato importante, inutile nasconderlo, vogliamo farla da protagonisti, questa edizione dell’IRC, un campionato che amiamo e che ci ha sempre dato soddisfazione. Si deve partire subito con il piede giusto, certamente ci sono due variabili, gli avversari, che ho visto di altissimo livello ed il percorso, che non sarà facile da metabolizzare, soprattutto per il fondo che è sempre indecifrabile, a quanto mi ricordo. Ma sarà così per tutti, perciò, andiamo a duellare”.

Due le giornate di gara, con partenza da Portoferraio alle ore 17,00 di venerdì 21 aprile per portare i concorrenti a disputare tre prove speciali nella parte orientale dell’isola, intervallate dal riordinamento a Porto Azzurro. Dalle ore 22,30 i concorrenti entreranno nel riordinamento notturno di Portoferraio, da dove ne usciranno l’indomani, sabato 22 aprile dalle ore 09,00. Seguiranno altre quattro prove speciali che stavolta toccheranno la parte centro-occidentale elbana, con il riordinamento a Marina di Campo che precederà le due “piesse” finali. L’arrivo è previsto dalle ore 15,40.