Home Altro Varie

Giornata Mondiale del Libro: Bing accompagna le famiglie alla scoperta della lettura fin da piccoli

Bing
Bing - Le Buone Abitudini (Acamar Films)

Bing, protagonista della serie animata più amata dai bambini e dalle bambine in età prescolare con 5 miliardi di visualizzazioni su YouTube, in occasione della Giornata Mondiale del Libro sarà al centro di una campagna di sensibilizzazione e promozione della lettura condivisa, pratica fondamentale per lo sviluppo del linguaggio e delle capacità relazionali. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Le Buone Abitudini, nato dalla collaborazione tra Acamar Films, casa di produzione della celebre serie animata, Assonidi e Società Italiana di Pediatria. Per l’occasione, gli esperti del progetto Le Buone Abitudini potranno avvalersi anche della consulenza di Nati per Leggere, programma nazionale nato dall’azione congiunta dell’Associazione Italiana Biblioteche, dall’Associazione Culturale Pediatri e dal Centro per la Salute del Bambino Onlus, e impegnato a promuovere la lettura condivisa in tutto il territorio nazionale grazie al supporto di personale sanitario, educativo, socioculturale e a volontarie e volontari.

Le Buone Abitudini, progetto che, attraverso il contributo di diversi professionisti della prima infanzia e grazie a Bing, ambasciatore d’eccellenza, mira ad accompagnare le famiglie alla scoperta di buone pratiche per la crescita sana di bambini e bambine, può così affrontare un altro argomento fondamentale per il benessere dei più piccoli, dopo aver trattato, tramite attività sul campo, progetti editoriali e campagne di sensibilizzazione che hanno raggiunto circa 8 milioni di famiglie italiane, temi quali la nutrizione, il sonno e il gioco all’aria aperta. Il tema dell’importanza della lettura sin dai primissimi giorni di vita andrà, dunque, ad aggiungersi a un ventaglio di argomenti già molto vasto che copre tutto il panorama che caratterizza la vita dei più piccoli.

Attraverso contenuti editoriali elaborati ad hoc, schede educative con attività ludico-pedagogiche indirizzate ai più piccoli e iniziative di lettura condivisa organizzate in asili nido e ospedali pediatrici, il personale pediatrico ed educativo del progetto Le Buone Abitudini potrà instaurare una comunicazione efficace con le famiglie e, con il fondamentale aiuto di Bing, supportarle nella scoperta della lettura come strumento per sviluppare capacità relazionali e linguaggio.

Leggere insieme al proprio bambino o alla propria bambina per instaurare un rapporto di intimità, per consolidare una routine quotidiana fatta di buone pratiche, per accompagnare la nanna e il gioco, per aiutarli a sviluppare il linguaggio, e leggere fin da subito, perché i piccoli trovino presto i loro libri preferiti e per tenere viva la strada del dialogo: questi sono solo alcuni dei motivi individuati dagli esperti di Nati per Leggere per i quali la lettura è una pratica quotidiana fondamentale, da promuovere e supportare.

“Bing è stato scritto, sviluppato e prodotto con una chiara missione: rispecchiare veramente la vita autentica dei bambini piccoli e sostenere, così, la loro crescita e il loro sano sviluppo”, dichiara Mikael Shields, CEO di Acamar Films. “Milioni di famiglie italiane hanno accolto Bing nella routine della loro vita quotidiana e siamo davvero onorati di ricevere il sostegno di prestigiosi pediatri, educatori e specialisti dello sviluppo infantile italiani per il nostro lavoro. Questa collaborazione rafforza una campagna di lunga durata a sostegno delle famiglie in Italia, per il secondo anno e oltre. I bambini sono solo il 25% della nostra popolazione globale, ma sono il 100% del nostro futuro!”.

Bing, programma di animazione visto almeno una volta da 2,2 miliardi di persone in tutto il mondo, con 5 miliardi di visualizzazioni su YouTube e più di 125 milioni di ore di riproduzioni complessive soltanto in Italia, negli anni ha saputo distinguersi per l’altissimo carattere educativo e valoriale delle sue storie, che narrano i micro-drammi della vita quotidiana di bambini e bambine in chiave fortemente autentica e formativa. Le Buone Abitudini conferma l’impegno di Acamar Films, casa di produzione di Bing, nel promuovere una cultura dell’infanzia accessibile ed inclusiva, e la consulenza di Nati per Leggere attesta questa particolare dedizione.

“La lettura condivisa può essere un’ottima abitudine da inserire nelle routine quotidiane, perfetta ad esempio per la routine della nanna, per favorire il rilassamento e il sonno. La lettura può essere inserita anche con bambini molto piccoli e, se ben accettata, può favorire una routine stabile che porterà ad un sonno sereno”, commenta Rino Agostiniani, Consigliere Nazionale della Società Italiana di Pediatria. Della stessa opinione anche Paolo Uniti, Direttore di Assonidi, che sottolinea quanto utilizzata sia la lettura ad alta voce nelle strutture della prima infanzia 0-3 anni: “Gli effetti della lettura condivisa sui bambini e le bambine piccole hanno una portata straordinaria e lo dimostrano tutti i più recenti studi e le neuroscienze. Leggere ai più piccoli aiuta lo sviluppo emotivo, relazionale e cognitivo, e diventa un momento di dolcezza, contatto e coccola. A questo proposito, Bing sarà un preziosissimo alleato nell’accompagnare centinaia di migliaia di famiglie italiane alla scoperta della lettura”.

Scopri il progetto Le Buone Abitudini al link it.bingbunny.com/le-buone-abitudini-con-bing

condividi
Translate »
Exit mobile version