Home Altri sport Ciclismo Gran Premio d’Apertura-Memorial Michele Fontana: gran colpo solitario di Samuele Ricca

Gran Premio d’Apertura-Memorial Michele Fontana: gran colpo solitario di Samuele Ricca

0
Gran Premio d’Apertura
GP Apertura Canosa 2022 - Podio (Foto Lorenza Caputo)

Grazie al fattivo e all’encomiabile impegno dell’Asd Canusium Bike del presidente Vito Pagano, a Canosa di Puglia si è riassaporata l’atmosfera del grande evento di ciclismo a stretto contatto con il pubblico in occasione del Gran Premio Apertura-Memorial dott. Michele Fontana.

Una gara juniores che ha acquisito una crescente importanza in ambito non solo pugliese ma anche extra-regionale ed è per questo motivo che la corsa ha continuato a far gola ai corridori fuori regione: il nome nuovo nell’albo d’oro è quello di Samuele Ricca (UC Giorgione-Cambike) campano di Contursi Terme, studente all’ultimo anno dell’istituto tecnico industriale (meccanica e meccatronica di Oliveto Citra), che si è aggiudicato la corsa canosina al termine di una coraggiosa fuga solitaria.

La gara è stata dedicata per la terza volta in sette edizioni alla memoria del dottor Michele Fontana (1936-2017) farmacista, filantropo e cultore dello sport nella continuità della storia e della tradizione ciclistica canosina in presenza del figlio Sergio, presidente di Confindustria Puglia e starter della corsa che ha visto la presenza di 102 corridori in rappresentanza di 20 squadre.

Coprendo 14 giri cittadini di circa 6 chilometri cadauno, la gara è partita subito tiratissima con gli uomini della UC Giorgione-Cambike a dettare i ritmi e a cercare più volte la fuga dapprima con Patrick Vanacore e poi con lo stesso Ricca che è uscito via dal gruppo dei migliori ridotto a una ventina di unità a tre giri dalla fine.

Con la vittoria messa al sicuro per Ricca, alle sue spalle il laziale Federico Minori (Team Logistica Ambientale) e l’abruzzese Federico Di Mauro (Gulp! Pool Val Vibrata) hanno potuto fare ben poco nel recuperare il gap dal battistrada, accontentandosi rispettivamente della seconda e della terza posizione.

Tra le fila della Cambike, attraverso una nota sull’omonima pagina Facebook postata nell’immediato dopo gara, è stato un “memorabile 25 aprile per la prima vittoria stagionale. Due anni fa grazie al direttore sportivo Giuseppe Parolisi abbiamo dato vita a questo progetto con il supporto immenso di Giuseppe D’Aniello, unendo le energie economiche e tecniche con il gruppo veneto dell’UC Giorgione, una delle realtà ciclistiche della categoria juniores più longeve in Italia. Per noi questa vittoria vale oro, perché in Campania praticare ciclismo non è semplice. Si fa fatica a trovare atleti, a gestire trasferte lunghe e impegnative. Il gruppo CamBike ha sempre puntato sui pochi atleti campani disposti a divertirsi indossando i nostri colori sociali. La vittoria di oggi non è del singolo atleta ma è di tutti noi, a partire dai ragazzi, oltre a Giuseppe Parolisi, Giuseppe D’Aniello, Carmine D’Auria, Franco Luongo, Carlo Tessitore e dal preparatore e biomeccanico Giuseppe Di Micco”.

Oltre a ricevere i complimenti dagli amministratori locali di Canosa di Puglia (con in testa l’assessore allo sport Antonio Pizzuto) e dal comitato regionale FCI Puglia presieduto da Giuseppe Calabrese, una giornata di grande ciclismo giovanile ottima sotto tutti i punti di vista che determinerà un continuo parlare in termini positivi della manifestazione a posteriori, pronta a tornare alla ribalta e a riconquistare il gradimento del pubblico canosino per l’ottava volta nella primavera del 2023.

ORDINE D’ARRIVO GRAN PREMIO DI APERTURA-MEMORIAL DOTT.FONTANA

1° Samuele Ricca (UC Giorgione-Cambike) 83,2 chilometri in 2.03’00” media 40,585 km/h

2° Federico Minori (Team Logistica Ambientale)

3° Federico Di Mauro (Gulp! Pool Val Vibrata)

4° Adam Seeman (Cze, CPS Professional Team)

5° Federico Ferranti (OP Bike-Pedale Rossoblu Truentum)

6° Ivan Carrer (Team Bike Terenzi)

7° Vincenzo Gargano (UC Giorgione-Cambike)

8° Francesco Argentino (Team Logistica Ambientale)

9° Nicolò Di Giacomo (Vini Fantini Sportur Freebike)

10° Angelo D’Orazio (Vini Fantini Sportur Freebike)

11° Angelo Colaiemma (Pro.Gi.T Cycling Team)

12° Christian Di Prima (Multicar Amarù-Equipe Sicilia)

13° Rosario Gerardino Di Biasi (UC Giorgione-Cambike)

14° Andrea Mearelli (Team Logistica Ambientale)

15° Gabriele Cosma Rausa (Pro.Gi.T Cycling Team)

16° Saverio Russo (CPS Professional Team)

17° Elia Basile (Multicar Amarù-Equipe Sicilia)

18° Andrea Rocchetti (Pro.Gi.T Cycling Team)

19° Davide De Giorgi (Pro.Gi.T Cycling Team)

20° Gabriele Calandra (Lineaorobike Avezzano)

21° Simone Terzini (Lineaorobike Avezzano)

22° Edoardo Luce (Gulp! Pool Val Vibrata)

23° Federico Fantozzi (Team Bike Terenzi)

24° Patrick Vanacore (UC Giorgione-Cambike)

25° Ivan Kalmykov (Ukr, Multicar Amarù-Equipe Sicilia)

26° Italo Fini (Team Bike Terenzi)

27° Diego Catalfamo (Team Bike Terenzi)

28° Michele Coccia (Team Bike Terenzi)

29° Giovanni Apuzzo (CPS Professional Team)

30° Francesco Menghini (OP Bike-Pedale Rossoblu Truentum)

Rivedi la diretta streaming realizzata da I Love Canosa al link https://www.facebook.com/ilovecanosa/videos/1019140179027630/