Home Altri sport Motori Gretaracing impegnata in un doppio appuntamento in salita

Gretaracing impegnata in un doppio appuntamento in salita

0
Gretaracing
Anna Fumo (Foto UPO)

Ruoti (PZ) – Gretaracing Lucania si prepara a continuare la stagione 2022 con un doppio evento nel weekend del 30/31 luglio, a cui parteciperanno i piloti della divisione salita per le auto moderne e storiche. Nel primo caso la scuderia prenderà parte alla 48ª edizione della cronoscalata “Alpe del Nevegal”, nel bellunese, nel secondo si tratterà della cronoscalata Guarcino-Campocatino in provincia di Frosinone.

Il primo evento, su un percorso di 5,5 km con un dislivello di 526 metri (pendenza media del 9,56%), avrà validità per il CIVM 2022, il Trofeo Italiano Velocità in Montagna 2022 nonché il Campionato Austriaco 2022 con coefficiente 1,5. Tre saranno i piloti che rappresenteranno Gretaracing alla gara: Vito Tagliente sarà come di consueto al volante della Peugeot 308 GTi RSTB 1.6 Plus (numero di gara 139), un connubio che risulta tra i più competitivi e affiatati del gruppo RS. Nelle RS 2.0 aspirate, sarà Gianluca Grossi a portare i colori della scuderia a bordo della Renault Clio RS 2.0 (numero di gara 145). La lady driver di casa Gretaracing, Anna Maria Fumo, correrà a bordo della usuale Mini Cooper RSD 2.0 F56 a gasolio con numero di gara 183. L’intera parte tecnica delle vetture partecipanti in rappresentanza di Gretaracing sarà peraltro curata da parte di una nuova struttura, facente riferimento ad Aldo Baccaro con sede a Pezze di Greco (BR).

Le due sessioni di prove di ricognizione per l’evento sono previste per sabato 30 luglio a partire dalle 9:00, così come la gara di domenica 31 luglio si terrà in due manches a partire dalle 9:00.

L’evento riservato alle auto storiche nel frusinate prevede un percorso di 7,0 km con dislivello di 444 metri e una pendenza del 6,34%. All’edizione 2022 parteciperà come di consueto Franco Iantorno a bordo della VW Golf Type 17 T1600 di 3° raggruppamento.

Le prove ufficiali si terranno sabato 30 luglio in due manches a partire dalle ore 14:00, mentre la gara di domenica 31 luglio (anche questa in due sessioni) avrà inizio alle ore 10:00.