Home Altri sport Motori Gryazin, vittoria al Vermentino e Movisport vola

Gryazin, vittoria al Vermentino e Movisport vola

0
Gryazin
Gryazin Nikolay-Aleksandrov Kostantin (foto M. Bettiol)

Reggio Emilia – Movisport di nuovo sul gradino più alto del podio di una competizione “tricolore” in Italia. E’ stata la volta, di nuovo, in questo fine settimana, di Nikolay Gryazin, in coppia con Konstantin Aleksandrov, che ha conquistato la vittoria al Rally del Vermentino, a Barchidda (Sassari) con la Skoda Fabia Rally2 di Erreffe Sport.

Per il driver russo si tratta del terzo successo in un rally di Campionato, dopo quelli vibranti di Alba e San Marino, cui si aggiunge quello di categoria WRC-2 al Rally d’Italia, ed anche in questo caso è arrivato in modo perentorio, mai messo in discussione, avendo imposto il proprio ritmo dalle prime battute di gara, per andare a firmare il miglior tempo in tutte le prove speciali disputate.

E’ stata la classica gara perfetta, una impressionante dimostrazione di forza, per il pilota russo, che peraltro apriva le partenze della gara con evidente difficoltà di “spazzare” la strada ai competitor i quali si sono comunque dovuti piegare alla sua forza.

Oltre a Gryazin, con la Hyundai i20 è tornato in gara Luigi Ricci, affiancato da Alessandro Biordi. Per il pilota bresciano era la seconda uscita stagionale dopo il secondo posto assoluto al “Master Show Terra dei Piloti” a Vallefoglia, la scorsa primavera e l’impegno sardo gli ha negato la top ten assoluta nel finale a causa di una foratura che lo ha rallentato pesantemente facendogli chiudere il rally in 18^ posizione, dalla nona che stavano assaporando con merito.

Al 2° Rally Valle Imagna, a Sant’Omobono Terme, Bergamo, Simone Miele, per l’occasione affiancato da Nicolò Gonella sulla Skoda Fabia R5, non ha avuto fortuna, dovendosi ritirare per incidente durante la seconda prova speciale, quando occupava la quarta posizione assoluta a 2”9 dal vertice.