Home Altri sport Ciclismo

Guazzino riscopre il fascino e lo spettacolo del ciclocross: appuntamento il 29 gennaio

0

Tornano a Guazzino (frazione del comune di Sinalunga) le emozioni del ciclocross che si erano sopite nei due anni di pandemia. Ora che il peggio è passato, ci si appresta alla celebrazione della terza edizione del Guazzino Supercross domenica 29 gennaio.

Il biker Flaviano Mogavero e la sua squadra di appartenenza del GS Borgonuovo stanno preparando in ogni dettaglio la manifestazione che mette in passerella non solo agonisti e amatori ma anche i giovanissimi e i promozionali con lo short track.

Si gareggia su un anello di circa 2000 metri che si sviluppa su vari terreni nei pressi del Circolo Arci Guazzino sede del ritrovo fissato dalle 9:00 in poi per la verifica iscrizioni. Il programma prevede l’anteprima giovanile con lo short track-mini cross alle 10:00, la partenza di tutte le categorie femminili alle 13:00, lo start per esordienti e allievi fissato alle 14:00 e la chiusura con gli juniores, gli open e gli amatori alle 14:45.

“Il Guazzino Supercross nasce dal fatto che mi sono dedicato al ciclocross in tarda età – spiega l’organizzatore e atleta Flavio Mogavero – e questa mia passione ha portato ad organizzare la gara nel mio paese, merito anche di Irio Fanotti che mi ha insegnato ad andare in bicicletta. Grazie a tutti gli sponsor che ci assicurano il sostegno per l’ottima realizzazione della manifestazione”.

Previous articleFederciclismo Marche in lutto per la morte del padre del vice presidente regionale Massimo Romanelli
Next articleARCO: Andreoli d’oro alle World Series di Nimes