Natasha Stefanenko promuove Verona e il Museo Nicolis Stampa
Mercoledì 07 Ottobre 2020 16:32

Tags: Museo Nicolis | Natasha Stefanenko | SILVIA NICOLIS

0a0aaaMuseo Nicolis Natasha Stefanenko 9 2020 20

L’affascinante Natasha Stefanenko ha trascorso qualche giorno a Verona e dintorni alla scoperta delle unicità di questo incantevole territorio. Non poteva mancare la tappa al Museo Nicolis, eccellenza scaligera con alcune delle collezioni più blasonate esistenti, fra le quali una esclusiva di automobili rappresentativa del 900.

Di origini russe e italiana d’adozione, l’attrice e conduttrice televisiva, modella dal fascino senza tempo, è oggi una influencer con 188 mila followers.

Accompagnati da Silvia Nicolis, presidente del Museo, Natasha Stefanenko insieme al marito Luca Sabbioni e alla già popolarissima figlia Sasha, hanno potuto ammirare la stupenda collezione delle rarissime vetture che hanno tracciato la storia della meccanica, della moda, del design e del cinema.

Decine le immagini e video condivisi sui social a bordo della prestigiosa Isotta Fraschini del 1929 amata da Rodolfo Valentino e Gabriele D’Annunzio o della Bugatti tipo 49 del 1931, ultimo capolavoro di Ettore Bugatti. Divertenti le gag con il marito a bordo della Lancia Astura Mille Miglia del 1938 e della BMW Isetta del 1958, a conferma della simpatia che ha reso popolare Natasha Stefanenko.

Questo favoloso viaggio nella storia del ‘900 non poteva che concludersi a Valeggio sul Mincio per degustare i famosi tortellini del ristorante “Alla Borsa” accompagnati dal coinvolgente racconto di Nadia Pasquali.

“L’accostamento con gli influencer è una nuova iniziativa che rientra nel progetto  Veneto - The land of Venice” spiega Silvia Nicolis “un’opportunità rivolta a tutti gli stakeholder del turismo, nata per promuovere il territorio regionale, ideata dalla Regione Veneto e coordinata a Verona dalla Camera di Commercio”.

A rafforzare l’importanza del posizionamento di un brand turistico on-line, la recente conquista del premio “Travelers’ Choice Award 2020” che colloca il Museo Nicolis nel 10% delle migliori attrazione del mondo secondo Tripadvisor.

Kanika Soni, Direttore Commerciale di Tripadvisor: “nonostante sia stato un anno molto impegnativo per il turismo globale, abbiamo voluto premiare le iniziative e gli ottimi risultati raggiunti dai nostri partner. I vincitori del premio sono amati per le eccezionali doti di qualità e servizio, fonte di ispirazione per tutti i visitatori che si affacciano alle prossime nuove avventure verso le bellezze del Mondo”.

Il Museo Nicolis è aperto* al pubblico dalle 10 alle 18, dal venerdì alla domenica.  
Apre su prenotazione, in orari e giorni differenti, per eventi privati.
Siamo Pet Friendly.

*L'apertura del Museo Nicolis è subordinata al rispetto delle attuali normative.
--


Tra le più emozionanti e suggestive esposizioni private nel panorama internazionale, il Museo Nicolis di Verona narra la storia della tecnologia e del design del XX secolo. Il riconoscimento dell’eccellenza gli deriva oggi dall’attribuzione del più ambito e prestigioso premio nel panorama mondiale dell’auto classica: Museum of the Year 2018 a The Historic Motoring Awards a Londra.

Ulteriore testimonianza del valore delle sue collezioni viene sancito con l’entrata di Villafranca nel circuito Città dei Motori, la rete che accomuna i 27 Comuni italiani, che propongono il meglio del nostro Paese in questo campo assieme a brand internazionali come Pagani, Lamborghini, Ferrari, con cui collaboriamo attivamente.

La nascita del Museo si deve alla grande passione di Luciano Nicolis. La storia di una vita che ha trovato la sua collocazione in uno spazio espositivo di 6000 mq nel duemila, anno della sua inaugurazione. I suoi capolavori sono stati suddivisi in dieci diverse collezioni con l’obiettivo di costruire un percorso organico, professionalmente qualificato e strutturato per soddisfare il visitatore più esigente.

Il patrimonio delle collezioni è di grande spessore e rappresenta una realtà esclusiva: oltre 200 auto d’epoca, 110 biciclette, 100 motociclette, 500 macchine fotografiche, 100 strumenti musicali, 100 macchine per scrivere, aeronautica, oltre 100 volanti delle sofisticate monoposto di Formula 1 e innumerevoli opere dell’ingegno umano esposte secondo itinerari antologici, storici e stilistici.

Un percorso nella storia del Novecento fra storie, stili di vita, sport e miti nei diversi periodi storici.
L’opportunità di conoscere i nostri tesori che compongono le dieci prestigiose collezioni: ore speciali per ricaricarsi, pronti a tornare alle occupazioni quotidiane con un’esperienza unica nel proprio bagaglio. Impossibile non rimanere sorpresi e affascinati da oggetti e opere d’arte che l’ingegno dell’uomo ha saputo creare.

Non è un caso che il Museo Nicolis rappresenti un “unicum” nel suo genere e venga indicato come emblematico della moderna cultura d’impresa.
Silvia Nicolis ricopre il ruolo di vice presidente di Museimpresa, l’associazione che fa capo ad Assolombarda e Confindustria per la valorizzazione del patrimonio di storia industriale italiana. È inoltre membro di Giunta di Camera di Commercio Verona con delega al Turismo e componente del Gruppo Tecnico Cultura di Confindustria nazionale.
--


Il Museo Nicolis è aperto* al pubblico dalle 10 alle 18, dal venerdì alla domenica. Siamo Pet Friendly.

Apre su prenotazione, in orari e giorni differenti, per eventi privati.

*L'apertura del Museo Nicolis è subordinata al rispetto delle attuali normative.

INTERO €12 | RIDOTTO € 10 | BAMBINI 6-10 ANNI € 6 | 0-5 ANNI OMAGGIO

Dove:Museo Nicolis | Villafranca di Verona | Viale Postumia, 71

Quando:Aperto dal Venerdì alla Domenica.

Orario:continuato 10-18