Home Altri sport Motori HP Sport RRT al via del Liburna Terra con Trevisani e Lucchesi...

HP Sport RRT al via del Liburna Terra con Trevisani e Lucchesi Jr.

0
HP Sport
HP Sport RRT (Foto Race Emotion)

E’ iniziato il conto alla rovescia per la dodicesima edizione del Liburna Terra, classica competizione su sterrato che sancisce la chiusura della stagione sportiva 2021 del Campionato Italiano Rally Terra di ACI Sport che vedrà tra i protagonisti dell’attesa gara toscana HP Sport RRT con i suoi due portacolori: Jacopo Trevisani su Skoda Fabia Evo 2 (GF Racing) e Christopher Lucchesi Jr. su Peugeot 208 Rally4 (GF Racing), navigati rispettivamente da Andrea Marchesini e Titti Ghilardi.
Il primo, dopo il secondo posto assoluto ottenuto al Rally delle Marche alle spalle di Paolo Andreucci punta nuovamente ad un risultato di prestigio. Mentre, il secondo vuole festeggiare nel migliore dei modi la conquista del titolo del Due Ruote Motrici nel CIRA, oltre al Trofeo Peugeot Competition. Nove le prove speciali in programma che avranno il compito di far calare il sipario sulla stagione 2021 del CIRT, infatti alle usuali e consolidate prove speciali Serraspina e Ulignano che nelle recenti edizioni hanno avuto ampi consensi si uniranno la famosa Riparbella “mondiale” e l’inedita Tenuta di Canneto. Un quartetto di tratti cronometrati in cui i conduttori si daranno battaglia senza esclusione di colpi. Si comincia con l’aperitivo del venerdì pomeriggio, la “Tenuta di Canneto” (2,36 km). Sabato invece, ci sarà la battaglia vera, due passaggi in sequenza sul trittico composto da “Riparbella” (9,21 km), “Serraspina” (5,62 km) e sull’iconica “Ulignano” (13,08), per poi concludere la giornata con la ripetizione delle ultime due ed un totale di poco inferiore ai settantasette chilometri di gara. Base logistica sarà l’ampio e pratico spazio dell’Incubatore d’Impresa di via Boccioni a Peccioli. Il programma prevede nella mattina di venerdì 5 novembre, lo shakedown in località Cozzan, mentre, la gara partirà nella stessa giornata alle ore 14:00 con l’effettuazione dell’inedita prova della “Tenuta di Cannetto” e quindi passerella nel favoloso contesto di Piazza dei Priori di Volterra per poi chiudere la giornata con il lungo riordino notturno, arrivo sabato pomeriggio sempre nella splendida cornice del centro di Volterra.

 

Previous articleIl Rally Città di Modena non soddisfa Davide Craviotto
Next articleFipav Liguria – Doppio stage regionale femminile per la qualificazione nazionale