Home Calcio Calcio Femminile I SITI WEB TARGATI CALCIODONNE.IT VOLANO ALTO CON LE CAPOLISTE MOZZANICA E...

I SITI WEB TARGATI CALCIODONNE.IT VOLANO ALTO CON LE CAPOLISTE MOZZANICA E MARCON. BENE ANCHE LE ALTRE SQUADRE

0

Ci concentriamo oggi sulle squadre con sito web targato “CalcioDonne.it”, realizzato da Pettinati Communication, che si stanno così ben comportando in pressoché tutti i campionati.

A partire dal Mozzanica, leader della classifica di serie A. Non che non ci aspettassimo un avvio così sprintato dopo la campagna acquisti estiva, ma tenere un ritmo del genere nelle sette partite fin qui disputate era tutt’altro che scontato.
Per le bergamasche, tolto lo stop della terza giornata in casa del Firenze (altra pretendente alle zone alte della classifica), solo vittorie senza rischi, nonostante lo spavento dell’ultima giornata: una partita, quella con il Cuneo, dura a sbloccarsi dall’uno a uno fino ai gol di Scarpellini, e conclusasi poi sul 1-3.
La squadra di mister Nazzarena Grilli, seconda miglior difesa del campionato con cinque reti subite (solo Brescia e Res Roma meglio, con appena quattro), non segna moltissimo, a differenza di macchine da gol quali, ad esempio, Verona e Brescia, ma calibra bene le marcature, con una media di quasi tre reti a partita.

In gol per le lombarde quasi l’intero pacchetto offensivo: a partire da Mason, capocannoniere con cinque gol, passando per i poker di Iannella e Cambiaghi e finendo alle due reti di Scarpellini e Giacinti. Il Mozzanica, pur atteso ancora da match estremamente delicati, a partire dalla sfida al Riviera di Romagna di sabato prossimo, per qualità della rosa, per bel gioco e per quanto fatto vedere fino ad oggi, può tranquillamente forgiarsi di una delle etichette di favorita a rimanere fra i primi posti della classifica, per quanto gli equilibri di questa stagione siano più in bilico che mai. La società punta, con buoni risultati, sullo sviluppo del settore giovanile con la squadra Esordienti, Giovanissime e Primavera. Nicole Garavelli è l’ultima giovane promessa sfornata dal vivaio biancoazzurro proprio in occasione del Mondiale in Costa Rica che insieme a Marina Cervi sono state promosse a fare la prima esperienza in prima squadra, ma sulle loro orme ci sono altre promesse come Edoci (Nazionale Under 17), Baldi, Pellegrinelli e altre giovani dal futuro roseo, se continueranno a dedicarsi al calcio, dopo lo studio, con passione e dedizione.
Il sito web della società è visibile al seguente indirizzo:http://www.asdmozzanica.eu/

Scendiamo in serie B, ma rimaniamo in alto. Già, perché se il Mozzanica guarda tutti dal primo gradino del podio, non da meno fa la veneziana Marcon, che comanda fermamente il girone C della serie cadetta con due punti di vantaggio sul Vittorio Veneto. Le ragazze del presidente Miele, hanno sinora collezionato 8 vittorie e 1 pareggio con la Grifo Perugia, mettendo a segno 22 reti con Battaiotto e Zuanti (6), Vanin e Ranzolin (3), Scarpa, Cerina, Stefanello e Bortolato (1), subendo una sola rete per merito del Castelvecchio. La società veneziana ha allestito un buon settore giovanile, sul quale punta molto, soprattutto con la squadra esordienti, che ben si sta comportando nel campionato di categoria con i maschietti, per continuare a sviluppare e migliorare la squadra primavera, futuro serbatoio della prima squadra.
Il cammino verso l’ambito traguardo è ancora lungo e le insidie da superare attendono la squadra di mister Minio ad ogni giornata di campionato. Per il momento ci soleggiamo il primato, ma è vietato abbassare la concentrazione!
Il sito web della società è visibile al seguente indirizzo:http://www.fcfmarcon.it/

Rimanendo nel girone C, troviamo l’Imolese della presidente Milena Gandolfi, società con la quale collaboro, per la gestione del sito web, da alcuni anni. Le rossoblu occupano il centro classifica, forti della bella vittoria esterna conquistata a Reggio Emilia per merito di una rete messa a segno dal gioiellino Giorgia Filippi, della quale sentiremo parlare anche in futuro. Dopo un inizio di stagione discontinuo la formazione di mister Tadei, rinnovata con le giovani promosse dalla squadra primavera, sembra trovare i giusti sincronismi e il gioco per risalire nelle posizioni di classifica abituali. Nel contempo la società imolese continua il progetto di integrazione e rafforzamento del settore giovanile puntando sulla squadra Pulcine, Giovanissime miste, Under 14 e Under 19, sotto l’attenta guida dell’esperto responsabile tecnico Ademaro Mosconi. La società ha allestito anche la squadra di calcio a 5 maschile.
Le attività sono svolte presso l’accogliente “centro sociale Zolino” dove le tesserate possono svolgere multi-sport per la loro crescita sociale e sportiva. Tra le iniziative risaltano le “Olimpiadi Imolesi”, manifestazione divertente, aperta a 5 sport diversi che mettono alla prova le capacità dei partecipanti e il torneo di calcio 5 misto Over 14. Ma il fiore all’occhiello è l’avviamento allo sport per bambine e bambini da 5 a 8 anni che vogliono avvicinarsi, sotto la guida di esperti qualificati, al calcio, tennis e golf. Il centro sociale Zolino è cardio-protetta con defibrillatore.
Il sito web della società è visibile al seguente indirizzo:http://www.imoleseacf.it/

Nel girone B, importante collaborazione con la società ACF Tradate e CS Franciacorta, due società storiche del calcio femminile, presiedute da tre donne esperte quali sono Savina Pasciuti e Franca Oman per il Tradate e dall’ex calciatrice Lidia Gandossi per il Franciacorta. Le varesine occupano, con 13 punti e qualche rammarico, una buona quarta posizione di classifica con 4 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte per merito di 14 reti fatte e purtroppo subite. Una formazione rinnovata con alcuni innesti che ancora devono amalgamarsi agli schemi di mister Rivola ma che hanno già portato bel gioco e divertimento ai tifosi. Pasciuti-Oman hanno allestito un buon settore giovanile con la scuola calcio, la squadra esordienti e giovanissime, che ben si stanno comportando sotto la guida di mister Magurno e la squadra primavera. Il tutto presso il Centro sportivo Oslavia in gestione alla società dove, ogni anno, organizza il torneo “24 Ore di Tradate”. Brillano tra le iniziative il “City Camp Tradate” organizzato ogni anno da SportInMente per avviare bambine e bambini verso lo sport e il corso di “Calcio Freestyle” organizzato da mister Magurno con la partecipazione straordinaria di Kirill Mezenok, campione professionista di freestyle. Il Centro Sportivo Oslavia è cardio-protetta con defibrillatore.
Nel 2014 il Presidente federale Dott. Giancarlo Abete ha riconosciuto la benemerenza sportiva a Savina PasciutiPer i suoi 20 anni di onorata attività.
Il sito web della società è visibile al seguente indirizzo:http://www.acftradate.it/

Scendendo di tre punti in classifica troviamo il CS Franciacorta, squadra con ottime potenzialità tecniche, che continua a sorprendere per le sue prestazioni discontinue che mettono a dura prova le emozioni della presidenza. La squadra di mister Martina Baroni occupa l’ottava posizione con 10 punti a meno 9 dalla seconda della graduatoria e, insieme ad altre rivali, con una partita in meno. Classifica corta e aperta per la conquista delle prime posizione a ruota delle prime tre squadre Fimauto Valpolicella, Sudtirol e Real Meda favorite per la vittoria del girone che vale la promozione in serie A. La presidente Gandossi ha allestito la squadra Primavera e punta, con il nuovo sito web, ad una maggiore informazione mediatica con gli highlights e foto delle gare oltre ai consueti articoli e gestione dei risultati, classifiche e statistiche. Tra le iniziative brilla il torneo “Con Marco nel Cuore” giunto alla sua 5° edizione e la partecipazione al “Progetto S.P.O.R.T.” organizzato dall’Assessorato Sport e Tempo Libero della Provincia di Brescia per promuove nelle scuole importanti tematiche, tra le quali il doping e il fair play.
Il sito web della società è visibile al seguente indirizzo:http://www.csfranciacorta.it/

Destini paralleli anche quelli di Napoli e Lazio che, oltre a frequentare il medesimo girone D di serie B, condividono anche un percorso non malvagio, seppur intervallato da qualche scivolone.
La squadra di Marino, avvicendatosi sulla panchina biancoceleste dopo l’esonero di Seleman, sembra aver intrapreso la giusta strada per risalire la china, dopo le due sconfitte con Roma e Acese culminate con il cambio tecnico. Le vittorie con Real Marsico e Trani, pur con la necessità di prendere il tutto con le pinze, potrebbero rappresentare il vero turning point di una stagione mai veramente decollata, per una squadra partita con le migliori intenzioni per la scalata alla massima serie. Dieci gol in due partite, a fronte dei tredici delle prime sei, per le biancocelesti, che sembrano essersi liberate delle difficoltà. Stabile al settimo posto, anche se in piena rincorsa, alla Lazio è toccato necessariamente ridimensionare i propri obiettivi di stagione. Ciò non toglie che col bel gioco i risultati continueranno a venire, e con loro i punti che possono quantomeno far sperare in qualcosa, con la complicità di qualche black-out in alto. La stretta collaborazione con la SS Lazio di Lotito ha portato un grande entusiasmo nella società della presidente Cortani e aperto le porte di Formello per quanto riguarda l’interazione tra i tecnici e gli uffici stampa che collaborano per la visibilità delle squadre femminili con la presenza bi-settimanale a “Radio Lazio style”, gli highlights a “Lazio sky channel” e la presenza su “Lazio style magazine” mensile ufficiale della Lazio, diffuso nelle edicole. Molte sono le iniziative che attendono le aquilotte a partire dal grande evento del 8-9 gennaio in occasione della festa di compleanno della polisportiva Lazio. Ma al momento vogliamo lasciarvi con la curiosità dell’attesa… Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente la presidente Cortani per avermi assegnato il compito di interagire con il Dott. Stefano De Martino, responsabile comunicazione/stampa della SS Lazio, persona squisita e disponibile, per me una grande opportunità di crescita culturale e professionale. Ottima la sintonia che si è creata con tutto lo staff dell’ufficio stampa e la nostra addetta stampa Alessandra Esperide. A tal riguardo ci tengo a lanciare un messaggio ai buon intenditori resromani: “nun cè provate, Alessandra è laziale ner core”.
La società biancoceleste si è presentata ai nastri di partenza con la prima squadra, la primavera e due squadre del settore giovanile, nel corso di questa stagione ha aperto la scuola calcio “Chiara Insidioso” e una scuola calcio a Bogotà per sostenere la causa contro la violenza sulle donne.
Il sito web della società è visibile al seguente indirizzo:http://www.sslaziocalciofemminile.it/

D’altra parte il Napoli, quarto in classifica con 19 punti, è reduce da una striscia positiva di sei risultati utili consecutivi, collezionati dopo la sconfitta al Villa dei Massimi proprio con la Lazio. Da allora cinque le vittorie fra casa e trasferta ed un solo pareggio, strappato fra le mura amiche del Collana niente meno che dalla capolista Roma. Un buon momento quello della squadra di mister Riccio, terza miglior difesa e quarto miglior attacco del campionato, attesa ora dal derby con la Domina Neapolis.
La società partenopea ha inaugurato il nuovo sito web, realizzato da Pettinati communication, sulla scia dei risultati positivi acquisiti sul campo, spinta dal nuovo progetto pubblicitario e promozionale messo a punto dall’azienda “S&PH” che si pone l’obiettivo di migliorare la visibilità delle attività anche attraverso un sito web d’impatto che offra spazio per i contenuti multimediali e tutte le notizie sulle attività sportive. 11 sono le formazioni che ogni settimana scendono sui campi della Campania con le squadre femminili e maschili, grazie al nuovo progetto “Centro formazione di calcio maschile e femminile” che svolge tutte le attività presso lo stadio “Collana” sotto l’attenta guida di un grande esperto di calcio quale è Riccardo De Lella. La società napoletana sposa la linea verde e punta sulla passione e qualità delle atlete campane per sviluppare e costruire un punto di riferimento regionale e programmare un ritorno in grande stile in ambito nazionale.
Il sito web della società è visibile al seguente indirizzo:http://www.napolicalciofemminile.it/

Credo che l’occasione sia stata propizia per dire… con i siti web targati calciodonne.it, realizzati da Pettinati Communication, si vola in alto! … naturalmente è solo uno spot, il nostro servizio copre la realizzazione del sito web, e la gestione in tempo reale di tutti i contenuti, risultati, classifiche e statistiche, compreso le immagini multimediali, integrato della gestione dei principali social network.
Pubblicità e promozione a parte, sappiamo tutti che i risultati si ottengono solo grazie all’organizzazione delle società (il sito web fa la sua parte per la comunicazione), e le capacità di tutte le atlete e staff che ne fanno parte e ogni giorno si sacrificano per una passione che ci lega e ci unisce per la promozione e sviluppo di un intero movimento.

Forza calcio femminile da calciodonne.it e da Pettinati communication e appuntamento al prossimo resoconto sulle società che hanno scelto i nostri servizi.

Walter Pettinati  &
Alessandra Esperide