Home Altri sport Motori Il 12° Historic Rally delle Vallate Aretine scalda i motori

Il 12° Historic Rally delle Vallate Aretine scalda i motori

0
Historic Rally delle Vallate Aretine
Salvini Alberto-Tagliaferri Davide ,vincitori dell’undicesima edizione (Foto Acisport)

Arezzo – Saranno i chilometri proposti da Scuderia Etruria Sport – quelli del “suo” Historic Rally delle Vallate Aretine – ad inaugurare il Campionato Italiano Rally Auto Storiche 2022. La gara, alla sua dodicesima edizione, proporrà agli esponenti della specialità un binomio d’eccellenza: la città di Arezzo e gli esemplari che hanno scritto la storia del motorsport. Elementi che garantiranno a praticanti ed appassionati un fine settimana di spessore che avrà in venerdì 11 e sabato 12 marzo la sua massima espressione. Una cornice, quella garantita dalla “città dell’oro”, che abbraccerà i protagonisti del Tricolore in un doppio format, rally e regolarità sport, espresso sull’asfalto di tre prove speciali ripetute fino ad un totale cronometrato di 108 chilometri.

IL PROGRAMMA DI GARA

Sarà la località Le Caselle, ad Arezzo, a veder sbandierato il tricolore per la partenza del confronto, alle ore 15 di venerdì 11 marzo. Dalla pedana di partenza, le vetture si dirigeranno verso i primi chilometri di gara, proposti dai 7,48 chilometri della prova speciale “Rosina”, in programma alle ore 15.54.

Piazzale della Resistenza – a Bibbiena – sarà sede del primo riordinamento, regalando ai protagonisti una pausa dall’agonismo ed agli appassionati la possibilità di ammirare le vetture in uno scenario di grandi contenuti. Dal cuore di Bibbiena, allo scadere dei quarantacinque minuti previsti dal “break”, i conduttori torneranno a scaldare i motori avviandosi verso la zona artigianale “La Ferrantina”, teatro del parco assistenza. Alle 18.28 la partenza della seconda prova speciale, la ripetizione di “Rosina”, con arrivo della prima tappa previsto ad Arezzo (località Le Caselle) per le ore 19.38.

L’indomani, sabato 12 marzo, la partenza della seconda tappa vedrà i motori delle vetture accesi ad Arezzo, in località Le Caselle, dalle ore 8.30, con Castiglion Fiorentino ad ambientare il parco assistenza previsto a partire dalle ore 9.05. Da lì la gara vedrà esprimere tutto il proprio peso, con le prove speciali “Portole” e Rassinata” a garantire rispettivamente 16.55 e 14.55 chilometri di spettacolarità.

Trentacinque minuti di riordinamento – a Palazzo del Pero – ed il successivo parco assistenza previsto ancora a Castiglion Fiorentino, anticiperanno un altro passaggio su “Portole”, alle 14.07, e “Rassinata”, in programma alle 14.51. Da lì i protagonisti dell’Historic Rally delle Vallate Aretine sfrutteranno gli ultimi minuti previsti per il riordinamento (ancora a Palazzo del Pero) prima di dirigersi verso l’ultimo parco assistenza, quello di Castiglion Fiorentino.

L’ultimo giro di prove speciali – la “Portole” delle ore 17.55 e la “Rassinata” delle 18.39 – eleveranno il vincitore assoluto e quello dei raggruppamenti previsti, con la pedana d’arrivo di Piazza della Libertà, ad Arezzo che – alle 19.29 – avrà l’onere di esprimere il primo verdetto del Campionato Italiano Auto Storiche.

Otto passaggi, oltre cento chilometri di gara ed una provincia – quella di Arezzo – coinvolta in prima persona dal nuovo progetto di Scuderia Etruria Sport, struttura che garantirà il massimo rispetto delle normative in atto per contrastare la diffusione del virus Covid-19 replicando gli sforzi profusi nella precedente edizione, quella che ha visto prevalere la Porsche Carrera RS di 2° Raggruppamento condotta da Alberto Salvini e Davide Tagliaferri.

NO COMMENTS

condividi
Translate »
Exit mobile version