Home Altri sport Motori Il 40° Rally di Casciana Terme apre le iscrizioni

Il 40° Rally di Casciana Terme apre le iscrizioni

0
Rally di Casciana Terme
Santini-Pollini vincitori 2021 (foto AmicoRally)

Casciana Terme (Pisa) – Da oggi il via alle iscrizioni per il 40° Rally di Casciana Terme, una delle gare più longeve in Toscana e non solo, in programma subito dopo le ferie, per il 3-4 settembre. Il periodo di accoglienza adesioni si allungherà sino al 24 agosto.

 

Il rally organizzato da Laserprom 015 e Jolly Racing Team in collaborazione con il Comune di Casciana Terme e con le Terme di Casciana, con il nuovo corso organizzativo avviato dal 2018 quest’anno raggiunge un primo ed importante traguardo, quello dell’essere stata di nuovo inserita nella Coppa Rally di VI zona, della quale è la penultima prova stagionale.

 

Un ritorno importante, per il Campionato Regionale, per questa gara ricca di tradizione e che guarda lontano, tornando a proporre un percorso di elevato livello, caratterizzato da tre distinte prove speciali, una delle quali sarà ripetuta tre volte e le altre per due occasioni. Prove Speciali riprese dal passato, certamente in grado di dare forti stimoli a chi vi correrà.

 

LE PROVE SPECIALI “STORICHE”

Gratificati dai consensi ottenuti nei due anni addietro, gli organizzatori hanno deciso di proporre la corta prova “Casciana Terme” di Km 5,500, che aprirà la sfida nella serata di sabato 3 settembre e poi ripetuta altre due volte alla domenica, oltre alla più impegnativa “Montevaso” di Km 12,890 in conformazione classica e la riproposta prova di “Miemo”, la più lunga del rally (Km 13,080), che rispecchia la versione vista nel 2019. In totale la gara conta 248,600 chilometri, dei quali 68,440 di distanza competitiva.

 

IL PROGRAMMA

Torneranno le verifiche tecniche nella centrale Piazza Giuseppe Garibaldi (sede anche di partenza ed arrivo) mentre le verifiche sportive e la consegna Road Book saranno allo Chalet delle Terme. Il via alle sfide sarà dalle ore 21,31 di sabato 3 settembre per poi far disputare la “piesse” di Casciana con il fascino immutato dell’oscurità e dei fari supplementari che tagliano il buio, per poi far entrare i concorrenti nel riordinamento notturno di Casciana (dalle ore 22,15) in Piazza Martiri della Libertà.

L’indomani, domenica 4 settembre, la spina dorsale della competizione, con uscita dal riordinamento notturno dalle ore 09,00 ed arrivo finale, sempre in Piazza Garibaldi a Casciana Terme, dalle 16,35. Il riordinamento di metà giornata sarà nell’area antistante la Conad di Capannoli. Sono previsti due “parchi assistenza” a Peccioli.

 

UNA LOCATION A FORTE VOCAZIONE TURISTICA

Casciana Terme, il complesso termale ed un territorio da sempre ad alta “vocazione rallistica” accoglieranno l’evento al meglio, come sempre fatto sinora da ritorno in auge del rally che ha una storia invidiabile e per questo è molto forte, significativo l’appoggio del territorio, delle Amministrazioni Comunali ed anche degli operatori economici. Una “rete” sempre più convinta della valenza del rally come stimolo per l’attività turistica dell’area.

 

L’edizione del 2021 fu “tedesca”, con il successo andato nelle mani del follonichese Alessio Santini, in coppia con il senese Pollini, su una VolksWagen Polo R5. Il resto del podio fu per Senigagliesi-Lupi e Santoni-Butelli, entrambi con una Skoda Fabia R5.