Home Altro Varie

IL BRONZETTO e il progetto di una casa tutta fiorentina a 50m dal Duomo di Firenze

0

Una dimora storica che ‘racconta’ il passato, reinterpretando lo stile classico fiorentino. Questa la mission del progetto di ristrutturazione, affidato allo studio di architettura fiorentino MIMESI62, per il restyling degli interni di un appartamento di circa 205 mq all’interno di un ex convento del ‘400, proprio a 50 metri dal Duomo di Santa Maria del Fiore.

L’elemento che ha giocato un ruolo fondamentale nella scelta di originali pezzi d’antiquariato fiorentino e complementi d’arredo per l’illuminazione in stile classico fiorentino realizzati dal Bronzetto, è stato il camino settecentesco dalle fantasiose forme Rococò dell’architrave. Una meravigliosa lastra sagomata in ottone realizzata su misura dal Bronzetto su disegno diretto del cliente è posizionata a protezione del parquet anch’esso originale, in rovere.

Applique, lampade da quadro, bouillotte a tre luci e piantane tutte realizzate dal Bronzetto. Lo stile della bouillotte dello studio appartenente alla collezione Luxury Foundry, richiama lo stile ed i fregi dell’architrave del camino. Questi decori si ritrovano anche nei pezzi di antiquariato risalenti all’epoca di Firenze Capitale e nel braccio dell’applique da muro Novecento della collezione Timeless del Bronzetto che sovrasta la vasca da bagno della camera padronale.

L’unico spazio marcatamente moderno e tecnologico della casa è la cucina con standard da ristorante stellato e accessori high-tech. Le striature grigio scuro con tocchi dorati del laminem di pavimenti e top e le sospensioni a stella GEOMETRIE L166 del Bronzetto, originali delle storiche dimore fiorentine nobiliari, completano il cerchio creando una continuità con il classicismo del salone.

Previous articleA un anno dal lancio di Ambizione Italia #DigitalRestart, Microsoft fa il punto sui driver strategici al centro delle priorità del Paese
Next articleSuzuki presenta la prima edizione del V-Strom Day 2021