Home Altri sport Motori IL CIRT PASSA PER SAN MARINO

IL CIRT PASSA PER SAN MARINO

0

Schio (Vicenza) – Dopo tanto asfalto, il prossimo fine settimana, sarà il fondo sterrato a farla da padrone al 50° Rally San Marino, giro di boa del Campionato Italiano Rally Terra.

MS Munaretto, dopo una partecipazione pregevole al recente “Adriatico”, torna a schierare il medesimo terzetto, composto da Oldrati, Costenaro e Sandrin.

Il bergamasco Enrico Oldrati, nuovamente affiancato da Elia De Guio nell’abitacolo di una Skoda Fabia R5 EVO, sale in auto galvanizzato dal secondo posto conquistato con autorevolezza nel precedente appuntamento del CIRT, risultato che smania di bissare e perfezionare al fine di progredire nell’assoluta di campionato.

Pronto a vender cara la pella, sugli sterrati all’ombra del monte Titano, anche il vicentino Giacomo Costenaro, con alle note Justin Bardini, deciso a portare al limite la Skoda Fabia R5 EVO preparatagli per dare un calcio alla sfortuna incontrata al Rally Adriatico, dove si era visto costretto a perdere terreno sugli avversari in seguito ad un piccolo ma fastidioso infortunio ad una mano, e lanciarsi all’attacco dell’attuale leader Andreucci.

Della partita anche il driver di Povegliano Andrea Sandrin, anche lui alla guida dell’R5 ceca, in versione 2019, e supportato da Manuel Menegon. Il trevigiano si ripresenta sulle strade del San Marino, dopo ben vent’anni di assenza, con un bagaglio di esperienze notevole e la rinnovata voglia di gettarsi nella mischia e ritagliarsi uno spazio nella top-ten, utile per iniziare a costruire il proprio “monte-punti” nel tricolore terra.

Foto: ACTUALFOTO