Home Sport squadra Cricket Il cricket si candida alle Olimpiadi del 2028 e la sconfitta delle...

Il cricket si candida alle Olimpiadi del 2028 e la sconfitta delle azzurre contro l’Austria

0
Presidente federale Marabini (Foto Mezzelani - GMT)

Roma – Il cricket si candida a diventare sport olimpico dal 2028.
Oggi l’International Cricket Council (ICC), la federazione internazionale di questo sport a cui la FCrI è affiliata, ha ufficializzato la candidatura presso il Comitato Olimpico Internazionale affinché il cricket possa diventare disciplina olimpica a partire dall’edizione di Los Angeles 2028. Fino ad oggi solo nell’edizione del 1900 il cricket era stato incluso nel programma olimpico.
Il Presidente dell’ICC, Greg Barclay, ha dichiarato “Il nostro sport ambisce a diventare uno sport olimpico. Abbiamo oltre un miliardo di tifosi in tutto il mondo e almeno il 90% di loro sogna il cricket alle Olimpiadi. Negli Stati Uniti stimiamo almeno 30 milioni di appassionati e offrire loro la possibilità di vedere i loro eroi competere per una medaglia olimpica sarebbe fantastico”. Barclay ha poi proseguito: “Sappiamo che non sarà facile ma siamo davvero convinti che il cricket possa essere una straordinaria aggiunta ai Giochi. Il nostro obiettivo è quello di includere il cricket come sport olimpico per Los Angeles 2028”.
Il Presidente della Federazione Cricket Italiana Marabini ha dichiarato: “Supportiamo al cento per cento la candidatura avanzata dall’ICC affinché il cricket diventi uno sport olimpico a partire dai Giochi di Los Angeles 2028. Per il movimento italiano sarebbe un’opportunità straordinaria dal punto di vista economico e dello sviluppo delle infrastrutture. Se questa opportunità si realizzerà, ci faremo trovare pronti”.

——

Alla seconda partita arriva la prima sconfitta per le azzurre

Roma – Si è disputata questa mattina, al Roma Cricket Ground, la seconda partita della serie fra Italia e Austria femminile. L’Italia vince il sorteggio e decide di battere. La scelta però non si rivela vincente. La capitana Kumudu Peddrick, viene eliminata in battuta seguita rapidamente da Dilaisha Rishani e Teshani Araliya. Sono quindi le altre due veterane del gruppo, Sharon Withanage (19 punti) e soprattutto Dishani Samarawickrama (33), a ridare fiato all’innings azzurro, che si conclude a 98 punti e 6 eliminazioni. Un risultato tutt’altro che rassicurante in vista del secondo innings. Le austriache infatti, grazie alla paziente partnership fra la capitana Andrea Zepeda e Ghandali Tushar e beneficiando di una certa fallosità delle lanciatrici azzurre, riescono a completare la rimonta con ancora cinque palle a disposizione.
Per le azzurre la principale protagonista dell’incontro è stata senza dubbio Dishani Samarawickrama, capace in battuta di mettere a segno 33 punti e portando il target azzurro ad un punteggio quasi difendibile dopo il difficile inizio, ma soprattutto autrice di una prova magistrale al lancio. La veterana azzurra ha infatti concesso solamente 12 punti in quattro overs (serie di sei lanci, nel formato T20 una giocatrice ne può lanciare solo 4) eliminando con una fantastica giocata Zepeda, la più temibile delle avversarie. Samarawickrama, nonostante i 46 anni, si è dimostrata ancora in grandissima forma atletica e merita senza alcun dubbio il premio di migliore in campo per le azzurre.
Domani sono previsti ben due incontri. Il primo si giocherà alle 9.00 (ma se come in questi due primi incontri ci sarà umidità sul pitch, non è escluso un inizio ritardato alle 9.30) il secondo alle 16.00. Il bilaterale si concluderà giovedì con la quinta partita sempre alle 16.00. Tutte le sfide saranno trasmesse in diretta sul canale Youtube della Federazione Cricket Italiana, che in questi giorni sta facendo registrare numeri record di visualizzazioni.
Gara 1: Austria 107/3 (20) perde da Italia 108/2 (16.1) per 8 wickets
Gara 2: Italia 98/6 (20) perde da Austria 99/3 (19.1) per 7 wickets
Gara 3: Rome Cricket Ground. 11.8.2021 ore 9.00
Gara 4: Rome Cricket Ground. 11.8.2021 ore 16.00
Gara 5: Rome Cricket Ground. 11.8.2021 ore 16.00

www.cricketitalia.org

Previous articleIl Covid-19 potrebbe avere un impatto sul sistema riproduttivo degli uomini?
Next articleI dirigenti liguri nelle Commissioni Federali della FIS