Il tie-break si fa indigesto per la Rainbow

Rainbow Spezia
Rainbow Spezia

Il tie-break parrebbe farsi indigesto alla Rainbow Spezia, che a Santa Margherita Ligure perde per la seconda volta di fila al quinto set, frazione in cui invece s’era imposta nelle prime due giornate (da non sottovalutare però che stavolta giocava sul parquet della capoclasssifica).
Così s’è espresso alla fine mister Francesco Merello: “Siamo partiti concentrati aggiudicandoci la prima frazione. Abbiamo sofferto un calo d’ incisività nel secondo e terzo set che ha consentito alle tigulline di sviluppare il loro gioco molto forte al centro. Buona risposta nel quarto, che ci ha permesso di giocarci il tie-break, in cui però siamo stati poco concentrati e gli avversari hanno avuto la meglio; meritando la vittoria”.
Questi poi gli altri risultati in quella che, nel Girone B della Serie D ligure femminile, era la 5.a giornata: Cus Ge-Aydax Quinto 3-2, Genova Volley-Volleyscrivia 3-0, Normac Vgp Wonder Sestri Ponente-Paladonbosco Ge 3-1 e Scuola Pallavolo Carasco-Lunezia 3-1.
Ne consegue la classifica…Tigullio punti 14, Scuola Pallavolo Carasco e Genova Volley 11, Normac 10, Rainbow 9, Lunezia V. 8, Volleyscrivia 6, Audax 3, Cus 2, Paladonbosco 1.

TIGULLIO SPORT TEAM – RAINBOW SP 3 – 2
SET: 22-25, 25-20, 25-14, 21-25, 15-8.

TIGULLIO SPORT TEAM S. MARGHERITA: Aceto, Catenaccio, Costantini, Garbarino, Sogliani, Traverso, Solimano, Vettorello, libero Sciutto; n.e. Negruta, Salazar Quispe, Sanfelici. All. Valente.

RAINBOW LA SPEZIA: Cuffini, Perchiazzi, Buccelli, Guidi, Albertini, Ciappei, Maggi, Posati, Zonca, liberi Pilli e Tartarglia; n.e. Rossi, Tonarelli, La Mattina. All. Merello.

ARBITRO: Barbieri.

condividi
Translate »
Exit mobile version