Il Topjet F2000 Italian Trophy e la F2.0 Cup allo Start

0
Topjet F2000
Topjet F2000

Motori accesi da domani sulla pista del Mugello per la gara che inaugura la stagione 2022 del Topejet F2000 e della F2.0 Cup. Il campionato coordinato dal “campionissimo dei Rally” Piero Longhi si presenta nella nuova veste che mira alla qualità pur mantenendo numeri di partecipanti molto elevati. Hanno aderito a questa gara di esordio ben 25 piloti , 18 per il Topjet F2000 e 7 per la neonata F2.0 Cup, serie riservata alle Formula Tatuus Renault.

Fra i piloti del Topjet F.2000 spiccano i nomi di ben 5 piloti già protagonisti nella scorsa stagione della classe regina SuperFormula: il campione in carica Bernardo Pellegrini, che porta in gara la F.3 Dallara F.313 Vokswagen, assistita dalla Ht Powertrain; Dino Rasero, a sua volta campione 2020 e in lotta per il titolo fino all’ultima gara, su F.3 Dallara F.320 Mercedes della Puresport; Renato Papaleo grande protagonista anche lui nel 2021 con autorevoli prestazioni e qui in gara con una Dallara F.312 del team One Management; Paolo Brajnik anche lui vincitore nella prima parte dello scorso campionato con la F.320 di ultima generazione e il giovanissimo ungherese Benjamin Berta che ha trionfato per la prima volta in carriera a Vallelunga e sarà al via con la F.317 iscritta dal Team Hoffman.

Saranno in quattro a sfidarsi nella classe F3/PRO: l’esperto Franco Cimarelli che disporrà di una Dallara F.312 Fiat del Facondini Racing; Andrea Benalli, seconda punta della Puresport sulla F.Dallara 309 motorizzata Power Engine; Patrick Bellezza su Dallara F.300 della BellSpeed e Mei Shibi su Dallara F.308 VW del Team Racing in Italy.

In cinque si contenderanno la prima leadership della classe F3 PRO/AM : Umberto Vaglio team ASD living Kc, , Giovanni Giordano del Team Movisport, Sergio Terrini assistito da Twister Italia, Francesco Solfaroli del Facondini Racing, tutti con le Dallara F.308 le prime due motorizzate Toyota e le altre con Fiat più Edoardo Bonanomi con la F.3 Mygale del team Automobile Tricolore.

Tanti nomi nuovi e rientri per la classe F3 AM dove si schierano: Jean Luc Neri con una Dallara F.311 Fiat del team Sud Motorsport, Sebastian Banchereau e Salvatore Marinaro con le Dallara F.308 ancora del Sud Motorsport e Daniele Radrizzani anche lui su Dallara F.308 ma del Facondini Racing.

Per quanto riguarda la F2.0 Cup le Formula Tatuus Renault sono divise in due categorie la OPEN e la LIGHT. Appartengono alla prima: Stefano Palummieri del PLM Racing che lo scorso anno si è fregiato del titolo, Edoardo D’Amicis del Viola Racing, Karim Sartori del team Speedmotor, Francesco Atzori e Stefano Noal, entrambi assistiti dal Team Derva Corse. Prenderanno invece parte alla classe Light Fabio Turchetto dell’ A.S.D. Ruote Coperte che è stato campione 2021 e Simone Padovan del team Padovan.

Domani venerdì 25 marzo si comincia alle 9.30 con un primo turno di libere della durata di 20 minuti, mentre il seconda dalle 11.30 avrà una durata di 50 minuti. Alle 15.05 sono in programma le prove ufficiali per le migliori posizioni in griglia. Sabato 26 alle 9.40 gara 1 mentre Gara 2 andrà in scena domenica 27 alle 17.30. Entrambe avranno la durata di 25 minuti e saranno trasmesse in diretta Tv su MS Motorsport TV (229 sky) e in streaming sui social dedicati.

NO COMMENTS

condividi
Translate »
Exit mobile version