Home Altri sport Atletica e Podismo

In staffetta per il Centro Gulliver alla Milano Marathon

Varese – Per tutti gli amanti della corsa, in arrivo un nuovo appuntamento sportivo e solidale. Il prossimo
7 aprile si terrà la Milano Marathon e, anche questa volta, il Centro Gulliver di Varese ha confermato la propria partecipazione come
Bronze Charity Partner.

“La Milano Marathon è diventata un appuntamento irrinunciabile per noi – afferma
Francesca Zurlo, fundraiser di Gulliver. Per noi lo sport è un elemento fondamentale del nostro percorso terapeutico, sia come cura, sia come prevenzione. Ci siamo “buttati” in questo grande evento un po’ inconsapevolmente per la prima volta nel
2018. Anno dopo anno abbiamo ottenuto grandi risultati, grazie all’entusiasmo dei nostri runner, che sono anche nostri sostenitori.”

I PARTNER

A fianco del Centro Gulliver diversi soggetti del territorio. “Una partnership importante è quella con EcoRun,
che si è andata intensificando nel tempo. Con EcoRun condividiamo i valori di sport, solidarietà, rispetto e cura dell’ambiente e del territorio. Oggi abbiamo il
Gulliver Running Team, un gruppo stabile di ospiti Gulliver che si allenano con costanza con la guida di Alessandro e Marco, coach di EcoRun Varese. Sempre con un obiettivo. Prima la Gulliver Virtual Race e la EcoRun, poi la
Milano Marathon e negli ultimi mesi anche la mezza maratona e la 10k alla Lago Maggiore
Marathon”.

Tra le novità di questa edizione, la presenza dell’azienda
Salice S.p.A., che ha creduto nel progetto e sarà main sponsor della partecipazione di Gulliver all’evento.

“CASA FUTURA”, IL PROGETTO SOLIDALE DI GULLIVER

Come da tradizione, anche per quest’anno sarà possibile iscriversi alla staffetta esclusivamente attraverso una delle Organizzazioni
Non Profit (ONP) aderenti al Milano Marathon Charity Program, il grande progetto di fundraising creato e sostenuto da Milano Marathon che permette a tutti i runner di correre per una realtà Non Profit a scelta e di aiutarla a raggiungere
i propri obiettivi, attraverso una donazione, fiscalmente detraibile.

“I fondi raccolti – continua Francesca – saranno destinati al progetto “Casa Futura”, la nostra nuova casa dedicata
ad ospitare giovani donne con i loro bambini che si trovano in condizioni di disagio o svantaggio sociale. Sarà un rifugio accogliente e caloroso, pensato per offrire un percorso di rinascita, superare le sfide del passato e costruire un futuro più positivo
per sé e per i propri figli.”

LA MODALITA’ DELLA CORSA

Parola d’ordine “corsa in staffetta”. Sì, perché, accanto alla tradizionale maratona, si terrà la Unicredit Relay Marathon, una
corsa a squadre che permette di dividere i 42 chilometri del percorso in
4 frazioni di lunghezza compresa tra i 6 e i 14 km ciascuna, per attrarre gli appassionati di corsa che desiderano prendere parte a una grande manifestazione sportiva, sostenendo un progetto solidale.

Appuntamento, dunque, il
7 aprile con un tracciato ad anello, con partenza e arrivo in piazza Duomo. L’età minima richiesta per partecipare alla corsa è di 16 anni. Per tutti è richiesto il certificato medico di idoneità sportiva non agonistica.

PER ISCRIVERSI IN STAFFETTA

E allora, non resta che andare sul link https://www.milanomarathon.it/ong/centro-gulliver/ ed
effettuare la pre-iscrizione. Queste le logiche di ingaggio pensate dal Gulliver:

l’acquisto, tramite l’organizzazione varesina, del pettorale di gara per ogni runner con una donazione minima di 60
euro a runner o 240 euro a staffetta a sostegno del progetto solidale “Casa Futura”. Qui il link

https://www.retedeldono.it/progetto/casa-futura

l’attivazione di una iniziativa di personal fundraising sulla ormai nota piattaforma di crowdfunding Rete del Dono (a questo
link
https://bit.ly/4bwjNA4), con obiettivo di raccolta di almeno 500 euro a staffetta al raggiungimento del quale sarà Gulliver a donare a ciascun membro della staffetta il pettorale solidale.

In più, ogni runner riceverà il pacco gara della Milano Marathon oltre al “Gulliver Pack” con gadget studiati appositamente per
la corsa.

condividi
Translate »
Exit mobile version