Home Altro Varie In Val d’Ega, le Dolomiti formato slow

In Val d’Ega, le Dolomiti formato slow

0
Val d'Ega
Val d'Ega - Ciaspolata - (Foto Credits Günther Pichler)

Sci di fondo, escursioni sulla neve, ciaspolate e discese in slittino
tra Obereggen e Carezza (BZ) in Val d’Ega.

Raggiungibile grazie a un’efficiente linea skibus che ne collega i paesi con i centri sciistici di Obereggen e Carezza e anche i due centri sciistici fra loro, la Val d’Ega (BZ) non lascia a piedi chi sulla neve ama pattinare o camminare, per unire al piacere dello sport invernale il gusto di rallentare e apprezzare con la giusta attenzione lo straordinario contesto delle Dolomiti vestite di bianco. L’attivazione di uno skibus pensato appositamente per lo sci di fondo da Obereggen e Nova Ponente al Passo Oclini è solo l’ultima delle accortezze che il cuore del Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO mostra nei confronti degli appassionati di tecnica classica e skating, principianti e professionisti, che qui trovano oltre 100 km di piste perfettamente preparate da percorrere tra i boschi innevati di Monte San Pietro e Pietralba o i bianchi paesaggi del Passo Lavazè sotto un sole sempre presente. Oltre ai 60 km di piste a Nova Ponente, Monte San Pietro e Pietralba e agli 80 a Passo Oclini e Passo Lavazè, altri 20 arricchiscono il patrimonio del fondo a Carezza sotto il Catinaccio.
Non è però scontato che per godere appieno dell’inverno 2021-2022 in Val D’Ega siano necessari gli sci. La pace e la solitudine ispirate dai paesaggi innevati creano infatti l’atmosfera perfetta per le escursioni con le racchette
 da neve intorno al Latemar e al Catinaccio, anche fuori dei sentieri segnati. Facili tratti pianeggianti con una splendida vista panoramica e impegnativi tour in vetta, dove trovare sentieri non ancora battuti, sono straordinarie esperienze che permettono di ridefinire il senso del contatto con la natura. Ancora più affascinante è forse l’idea di avventurarsi in questo universo bianco pervaso dall’aria pura e fresca contando semplicemente sulla voglia e sulla resistenza delle gambe e dei piedi. In montagna
 o nel bosco, le escursioni invernali che partono proprio davanti alla porta di casa sono il modo più semplice e appagante per mantenersi in forma anche in inverno.
Ogni settimana vengono organizzate 3 escursioni guidate con le ciaspole attraverso l’incantevole paesaggio invernale della Val d’Ega, e 1 escursione con tour panoramico a 360 gradi. (Per informazioni e iscrizioni: tel. 0471 619500, email: [email protected]).
Tra i frequentatori abituali della Val D’Ega, non mancano infine quelli che amano scendere lungo i pendii in maniera alternativa, in famiglia o con gli amici. Lo slittino è uno sport che unisce le generazioni e i differenti livelli di preparazione nel nome del divertimento. Illuminata la sera nei giorni di martedì, giovedì e venerdì, il circuito Malga Epircher Laner va ad arricchire con i suoi 2,5 km l’offerta di Obereggen, che vanta anche il tracciato Absam, e si aggiunge agli 1,5 km della pista Hubertus nel comprensorio di Carezza.

Per informazioni: Val d’Ega Turismo
E-mail: [email protected]
Sito web: www.valdega.com

Previous articleScoppiano le gomme al volo EgyptAir Cairo – Medina
Next articleSan Colombano Certenoli è Città dell’Olio