Home Altri sport

In Valle di Primiero il Campionato Italiano di Arrampicata Sportiva Giovanile

Arrampicata Sportiva
Campionato Italiano Giovanile di Arrampicata Sportiva 2024 (immagine da Newspower.it)

Sarà un fine settimana a dir poco intenso quello dal 7 al 9 giugno per San Martino di Castrozza dove si disputerà il Campionato Italiano Giovanile di Arrampicata Sportiva: tre giorni di gare, tre categorie di atleti e tre discipline di uno degli sport più in voga del momento.
Toccherà ai “ragnetti” delle categorie femminili e maschili di Under14, Under12 e Under10 lottare per il titolo tricolore sulle pareti del Palazzetto dello Sport di San Martino di Castrozza, in Valle di Primiero, e fronteggiarsi in un lungo weekend di gare.
Tutte e tre le discipline dell’Arrampicata Sportiva si alterneranno in un fitto calendario di prove, dove non mancherà l’esplosività della specialità Boulder, quella che prevede la salita su strutture relativamente “basse” (3 metri per U12 e U10, 3,50 metri per U14) da scalare senza corda, ma con il solo ausilio di materassi di protezione e dove per considerare “risolto” il boulder, definito in gergo anche “problema”, è necessario raggiungere l’ultima presa con entrambe le mani. Diverso il discorso per la specialità Speed, o Velocità, dove si compete in round eliminatori in cui due concorrenti alla volta scalano una parete convalidata dalla Federazione Internazionale. Nel caso delle categorie giovanili di U14, U12 e U10 l’altezza massima non può superare i 10 metri e il primo atleta a raggiungere il pulsante che ferma il cronometro passa il turno. Ultima e non di certo per importanza la specialità Lead, o Difficoltà: si tratta della salita classica con la corda dal basso su pareti di lunghezza e difficoltà variabili in cui l’obiettivo è raggiungere il punto più alto della “via” entro il limite di tempo massimo stabilito dal giudice di gara.
Il nutrito programma dell’evento prevede un continuo susseguirsi di gare: da venerdì mattina a domenica sera sarà un gioioso alternarsi di sfide con gli atleti Under14, Under12 e Under10 che saranno impegnati a rotazione nelle tre discipline dell’Arrampicata Sportiva. Importante ricordare che U14 e U12 gareggeranno individualmente, mentre per i piccolini della categoria U10 è prevista la partecipazione a squadre, formate ciascuna dai 2 ai 4 atleti.
Nell’edizione 2023 della rassegna tricolore, ospitata nel bergamasco la scorsa estate, era stata la compagine del Trentino Alto Adige ad aggiudicarsi il titolo nella categoria U10 e quello di miglior vivaio giovanile. I campioni Lead U14 erano stati Rebecca Belardinelli e Andrea Locatelli, mentre fra gli U12 avevano brillato Anna Aleida Barnaba e Carlo De Cristofaro. Nella Speed furono Elisa Lusetti e Giorgio Villa a tingersi del tricolore fra gli U14, in compagnia di Laura Sola e Andrea Trezzi fra gli U12. I campioni nel Boulder furono invece Rebecca Belardinelli e Leonardo Donola nella categoria U14 e Greta Di Biase e Francesco Esposito negli U12.
Ci sarà da divertirsi con così tanti titoli verde-bianco-rossi da assegnare e gare da seguire: a San Martino di Castrozza arriveranno le migliori promesse dell’Arrampicata Sportiva, che raggiungeranno la località primierotta da tutta Italia dopo aver superato le fasi di qualifica nelle loro rispettive “zone tecniche” (gli ambiti territoriali in cui si disputano le qualificazioni a livello locale).
US Primiero e ApT San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi, con l’immancabile contributo della Federazione Arrampicata Sportiva Italiana (FASI), sono già “alle prese” con il grande lavoro organizzativo che comporta l’allestimento del Campionato Italiano Giovanile di Arrampicata Sportiva, pronti a gettare solide basi a livello nazionale di quello che è uno degli sport più in crescita a livello mondiale e che questa estate, dopo il grande successo all’esordio di Tokyo 2020, si prepara alla sua seconda partecipazione alle Olimpiadi di Parigi 2024.
A San Martino di Castrozza, piccoli ragnetti crescono!

Info: www.federclimb / www.usprimiero.com

condividi
Translate »
Exit mobile version