Home Altro Varie

Inaugurata una doppia esposizione nella Gallery Malocello di Varazze

0
Varazze
Varazze - Gallery Malocello

Martedì 1 febbraio 2022 a Varazze, nella Gallery Malocello, ubicata al n.37 dell’omonima storica e centrale via, dedicata all’insigne concittadino che all’inizio del XIV secolo riscoprì l’Arcipelago delle Canarie e diede il proprio nome all’isola di Lanzarote, sede dell’Associazione Artisti Varazzesi, è stata inaugurata una doppia esposizione e precisamente:

– Mostra collettiva di Pittura, Scultura, Intarsio, Mosaico, Fotografia e Recycle Art, nella seconda sala;
– Mostra degli elaborati eseguiti dagli alunni della Classe 4B della Scuola Primaria “G. Massone” di Varazze, in occasione del “Giorno della Memoria” … “Per non dimenticare” e consegnati all’ANPI Sezione “Berto Ghigliotto”, nella prima sala.

L’esposizione resterà aperta e visitabile fino al 13 febbraio 2022 con il seguente orario: dalle ore 10: 00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00 fino a domenica 6 febbraio; da lunedì 7 a domenica 13 dalle ore 16:00 alle 18:00.

Ingresso libero nel rispetto delle normative emanate dalle competenti autorità, per contrastare il diffondersi del COVID-19 e sue varianti.

Di seguito il comunicato stampa inviatoci in occasione dell’inaugurazione dell’esposizione da Francesca Agostini, Presidente della locale sezione ANPI.

«Le commemorazioni che si tengono il 27 gennaio di ogni anno, il “Giorno della Memoria”, una ricorrenza internazionale istituita per ricordare le vittime dell’Olocausto, sono in momento importante e necessario sia per gli adulti sia per i ragazzi. Infatti, è attraverso l’insegnamento che si crea la memoria attiva che ci permette non solo di conoscere la storia del nostro passato ma di adottare comportamenti concreti proiettati all’attualità e al futuro, nella speranza che la triste storia non si ripeta.
Questa annuale ricorrenza ci dà la possibilità di capire quello che è successo e reagire di conseguenza: non mostrarsi indifferenti a quelli che sono gli accadimenti del nostro tempo, ma, agire seguendo valori di giustizia, rispetto, uguaglianza, libertà, solidarietà.
Per questi motivi siamo stati lieti di ricevere dalla Classe 4B della Scuola Primaria “G. Massone”, dell’Istituto Nelson Mandela di Varazze, il prezioso lavoro fatto dagli alunni, sulla base di un racconto “Il giorno speciale di Max”, che narra la storia di un bambino ebreo di 8 anni nella Parigi della seconda guerra Mondiale. Una storia che ha portato a riflettere e a conoscere parole come rastrellamento, tessera di ragionamento, sterminio e paura.
Ringraziamo gli insegnanti Anna, Betty, Luisa ed Andrea e tutte le loro alunne e alunni, per il tempo dedicato a questa importante ricorrenza e per gli elaborati realizzati in totale autonomia.
Un doveroso ringraziamento anche all’Associazione Artisti Varazzesi, che ha dato la sua disponibilità ad allestire una mostra nella loro “Gallery Malocello”, facendo sì che anche la cittadinanza tutta potesse ammirare i lavori svolti dai ragazzi.
Noi come sezione Anpi Varazze, visti i fantastici risultati prodotti dai Bambini, attendiamo con estremo interesse gli elaborati della seconda edizione del concorso “Oh Bella Ciao”, proposto alle IV classi elementari in occasione del giorno della Liberazione.»

Elenco artisti partecipanti: Adriana Podestà, Caterina Galleano, Maria Rosa Pignone, Rosa Brocato, Angelino Vaghi, Corrado Cacciaguerra, Ennio Bianchi, Ezio Folco, Mario Ghiglione.

Fonte: Associazione Artisti Varazzesi.

www.ponentevarazzino.com

Previous articleInizio positivo per Birel ART nel 2022
Next articleTripudio tricolore Mtb Santa Marinella: Mauro Gori e Angelo Ciancarini nuovi campioni nazionali CSI del ciclocross