Contenuto Principale
La Unendo Yamamay stecca alla prima di ritorno contro Scandicci. PDF Stampa E-mail
Scritto da Roberto   
Domenica 17 Gennaio 2016 21:13

Tags: Savino del Bene Scandicci | Unendo Yamamay

IMG 4498 Medium

La prima del 2016 valida per il girone di ritorno tra le mura amiche non sorride alle ragazze di Mencarelli che si arrendono con lo stesso risultato dell’andata  (1-3) contro Scandicci.

Una Yamamay davvero brutta con pochi aspetti positivi cede di fronte alle toscane di Scandicci, che ripetono la grande prestazione della gara di andata chiudendo la gara con lo stesso risultato. A fare la partita sono sempre le ragazze di Bellano che si perdono solo una pausa nella breve parentesi nel secondo set ma nel resto della gara non danno mai l’impressione di vacillare. Busto fatica in tutti i parziali compreso quello che porta a casa in cui deve lottare fino ai vantaggi. Tra le fila bianco rosse molta attesa era prevista per scoprire il volto nuovo, le neo arrivata Helene Rousseaux innesto arrivato dopo la prima parte di stagione trascorsa con luci e ombre a Novara. In una serata in cui tutto va male dal muro (6 fatti contro 16 subiti) alla difesa (33% di perfette con 8% nel terzo set) anche l’attacco lascia a desiderare e non offre molte notizie rilevanti. Tra le fila di Scandicci brillano tra tutte la coppia centrale Stufi – Toksoy capace di 29 punti totali in due.

Le toscane di Bellano iniziano con Rondon in regia opposta a Nikolova, Loda – Fiorin – Pietersen in banda, Stufi – Toksoy coppia centrale e Merlo libero. Per Mencarelli formazione inedita con Hagglund opposta a Lowe, Rousseaux dal primo minuto accanto a Papa in banda, Thibeault e Pisani al centro con Poma libero. Nel primo parziale dopo un iniziale fase di studio le prime ad allungare sono le ospiti che trovano il break (0-3) amministrano e poi colgono l’occasione per allungare al momento giusto. Busto non riesce a trovare la quadratura giusta e le ragazze di Bellano non se lo fanno dire due volte e prendono il largo. Mencarelli nel finale prova a giocarsi la carta Degradi al posto di Papa decisamente in difficoltà. Nel finale solo una squadra in campo ed è Scandicci che si regala dodici palloni per chiudere e mettere la parola fine alla seconda occasione (13-25). Le bianco-rosse sono totalmente assenti nella fase muro-difesa e l’attacco ne subisce le conseguenze chiudendo con un preoccupante 22% di squadra. La seconda frazione si apre proprio all’insegna del muro di Busto, che ne piazza tre di seguito e la belga Rousseaux al servizio è un vero incubo per le ospiti (6-0). I giochi non sono fatti per Busto perché le ragazze di Bellano sanno rialzare la testa sempre nei momenti difficili rimettendo tutto in discussione per ben due volte. Le toscane lottano fino all’ultimo respiro su ogni pallone e vanno a giocarsi il parziale nel finale dove Rousseaux regala due set ball alle compagne ma le ospiti annullano tutto prima di cadere sotto i colpi di Lowe e Papa (26-24). Il terzo parziale ricalca le orme della prima fase con le prime battute che si giocano punto a punto da cui ne esce avanti la squadra di Bellano che trova lo spunto giusto per il break decisivo. Mencarelli prova il doppio cambio in banda e poi al palleggio ma il risultato non cambia le ospiti tengono salde le redini del gioco. Nel finale le padrone di casa provano a rimettere tutto in discussione ma non basta perché le toscane ormai sono troppo lanciate e chiudono i conti con Toksoy (20-25). L’unica che prova a reggere il peso dell’attacco è Lowe che tiene alta la testa con 10 punti le altre non superano 1 punto. Il quarto e ultimo set è una costante ormai con punto a punto iniziale e poi Scandicci che trova il bandolo della matassa e il break. La rivoluzione nella formazione della Uyba non corrisponde ad una rivoluzione nel gioco. Busto non vede mai la luce ed è costretta ad inseguire in tutta la fase senza mai mettere in serio pericolo l’equilibrio della gara. Nel finale la capitana Rondon e Loda scrivono la parola fine alla gara.

La cronaca :

Unendo Yamamay Busto Arsizio: 1 Rousseaux, 7 Hagglund, 8 Thibeault, 9 Papa, 11 Lowe, 17 Pisani, 18 Poma (L). All. Mencarelli, 2° Musso.

Savino del Bene Scandicci: 1 Stufi, 4 Loda, 7 Pietersen, 8 Merlo (L), 11 Toksoy, 14 Nikolova, 17 Rondon. All. Bellano, 2° Azzini.

Arbitri: Fretta ­- Lot

Primo set, prime battute all’insegna dell’equilibrio con le due squadre che si tengono “a braccetto” fin quando le ospiti trovano il break (0-3) con la doppietta di Nikolova (4-7). Le toscane amministrano il vantaggio e trovano l’allungo con il muro di Rondon che vale il più quattro e costringe Mencarelli a fermare il gioco (6-10). Al rientro in campo non cambia la musica con Pietersen e Rondon che firmano il doppiaggio al suono della campanella (6-12). La ripresa consegna Busto ancora con il fiato corto con Scandicci a tenere salde le redini del gioco (9-15). Loda con due ace sigla il break e che vale nove lunghezze di margine (10-19). Nel finale sono le bianco blu ad avere in mano le sorti del set andando a prendersi ben dodici set ball con la pipe di Loda (12-24). Buona la seconda con la fast di Stufi che chiude i conti (13-25).

Secondo set, pronti via Busto parte in quinta con il piede dritto sull’acceleratore trovando con Rousseaux al servizio un sonoro break (6-0). Scandicci sembra subire il colpo e staccare la spina rimanendo a meno sei al suono della campanella con l’errore al servizio di Toksoy (12-6). Alla ripresa le toscane accorciano le distanze grazie alla doppietta di Stufi brava a chiudere Rousseaux a muro (9-12). Busto tira un po’ il freno a mano e Rondon prima e l’errore di Rousseaux poi portano Scandicci a meno uno (14-15). Le “farfalle” alzano di nuovo il ritmo portandosi nuovamente a distanza si sicurezza con l’ace di Lowe su Fiorin (14-19). Busto non può dormire sonni tranquilli perché le toscane rimettono tutto in discussione con Fiorin (20-18). Rousseaux in lungo linea regala sue set ball alle proprie compagne (24-22). Il muro toscano rispedisce entrambi i palloni dalla parte opposta della rete prima con Stufi poi con Toksoy (24-24). Lowe ne concede un altro alle compagne e questa volta Papa non sbaglia la misura del diagonale (26-24).

Terzo set, inizio fotocopia rispetto al primo parziale con le due compagini che si affrontano a viso aperto, la prima a rompere l’equilibrio è Scandicci che trova il più cinque sul diagonale di Nikolova (3-8). Alla ripresa dopo lo stop chiesto da Mencarelli, le “farfalle” provano ad accorciare ma l’ace di Toksoy su Papa mantiene le distanze (5-10). Busto avverte il colpo e si blocca costretta ad inseguire a meno sette (7-14). Mencarelli prova a cambiare le carte sostituendo le bande con la coppia Degradi – Yilmaz. Le ospiti continuano a suonare la loro sinfonia con l’errore di Lowe al servizio che vale otto punti di margine (10-18). Busto prova la rimonta impossibile con Cialfi al palleggio arriva il break (3-0) ma non basta perché Fiorin ristabilisce il margine (15-21). Nel finale con Degradi al servizio le padrone di casa si portano a meno tre poi è il muro ti Toksoy su Yilmaz a concedere cinque set ball (19-24). Buona la seconda con la stessa centrale che chiude i conti (20-25).

Quarto set, punto a punto iniziale che si risolve in favore di Scandicci che trova il mini break con il muro di Stufi su Pisani (5-7). Scandicci alza il ritmo e trova il più tre la pipe di Loda (6-9). Mencarelli prova a rivoluzionare la squadra con Fondriest al centro al posto di Pisani, Degradi per Papa e Cialfi al posto di Hagglund (7-11). Alla ripresa dopo lo stop sono le toscane a fare la partita, aiutate anche dalla dea bendata le lunghezze di margine salgono a sei (9-15). Le ospiti tengono alto il ritmo costringendo le padrone di casa ad inseguire a meno sette sul muro a uno di Stufi (13-20). Busto fa 3-0 ma non è abbastanza, Stufi fa doppietta e porta le compagne ad un passo dalla vittoria (16-23). Ci pensa Rondon di seconda a concedere sette match ball (17-24). Buona la prima con il mani out di Loda che mette la parola fine alla gara (17-25).

Roberto Bojeri

Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Gennaio 2016 16:17
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...