Contenuto Principale
La Uyba scivola 3-0 contro Modena. PDF Stampa E-mail
Scritto da Roberto   
Domenica 31 Gennaio 2016 21:50

Tags: Liu-Jo Modena | Unendo Yamamay

IMG 4850 Medium

Dopo i tre punti incassati a Bolzano la squadra di Mencarelli non riesce a continuare la striscia positiva uscendo sconfitta 3-0 contro Modena.

Busto non riesce a dare continuità alla vittoria di Bolzano andando a sbattere contro Modena che non sbaglia nulla o quasi. La Uyba sbaglia troppo contro una squadra che non permette cali di tensione soprattutto quando si tratta dei momenti decisivi . La squadra di Mencarelli però non esce dalla gara con le ossa rotte ma nonostante il risultato netto, regge bene nelle prime fasi di set ma crolla sempre nei finali dove stacca la spina lasciando strada libera ad una squadra che non sbaglia quando si tratta di chiudere. Solo nel terzo set arriva qualcosa in più con Busto che lotta fino alla fine arrendendosi solo ai vantaggi. La Uyba mette in fila lo stesso terzetto delle prime gare del girone di andata, il bilancio è di due sconfitte e una vittoria, ma le “farfalle” mostrano crescita nel tasso tecnico ma ancora molti limiti da correggere per tenere il passo e raggiungere l’obiettivo ottavo posto.

Mencarelli sciolti i dubbi sulla coppia in banda parte con Hagglund al palleggio opposta a Lowe, al centro Pisani – Thiebault, Papa – Rousseaux in banda con Poma libero. Coach Beltrami risponde con il sestetto classico con Ferretti in regia opposta a Diouf, Heyrman con Folie al centro, in banda la coppia Di Iulio – Horvath con Arcangeli libero. Tutto esaurito al PalaYamamay, il fattore campo Nel primo parziale è una battaglia che si gioca sul filo del rasoio con Busto che trova per prima il break ma la risposta di Modena non tarda ad arrivare. Lo scontro si decide sui dettagli con entrambe le formazioni che sbagliano qualcosa di troppo al servizio, ma la chiave è il turno di servizio di Ferretti che manda in crisi la retroguardia delle padrone di casa con l’attacco che ne sbaglia quattro ed è break. Modena si regala sei set ball per portarsi in vantaggio e non sbaglia alla seconda occasione con Folie (19-25). Busto paga 11 errori punto e una scarsa precisione in attacco con Lowe decisamente sottotono con 3 punti su 13 chiamata in causa. La seconda frazione si apre esattamente come la precedente con le padrone di casa che trovano per prime il break prima di farsi recuperare e ingaggiare la bagarre. Rousseaux è decisamente fuori fase e Modena ne approfitta per il break ma le bianco – rosse reagiscono ribaltando tutto. Busto prova a gestire ma le ospiti non mollano mai e riescono a ribaltare ancora trovando la chiave giusta con il break 0-3 che lancia le emiliane. Nel finale DI Iulio in pipe regala cinque set ball il secondo dei quali capitalizzato da Heyrman (20-25). Prime battute del terzo set all’insega dell’immancabile punto a punto. Mencarelli riprova Rousseaux al posto di Degradi ma le sorti non cambiano. Busto riesce ad accorciare di nuovo poi crolla l’attacco e le emiliane allungano . Reazione delle “farfalle” arriva e ribaltano tutto portandosi avanti una lunghezza. Modena riesce ad annullare la palla set e ribaltare tutto con Diouf che capitalizza la prima occasione mettendo fine alla gara (24-26).

La Cronaca :

Unendo Yamamay Busto Arsizio: 1 Rousseaux, 7 Hagglund, 8 Thibeault, 9 Papa, 11 Lowe, 17 Pisani, 18 Poma (L). All. Mencarelli, 2° Musso.

Liu-Jo Modena: 5 Heyrman, 6 Di Iulio, 7 Folie, 10 Ferretti, 13 Diouf, 18 Horvath, 9 Arcangeli (L),. All. Beltrami, 2° Barbolini.

Arbitri: Canessa – Venturi

Primo set, prime battute all’insegna dell’equilibrio con Busto che per prima trova il mini break grazie all’ace di Papa (4-2). Modena pareggia subito i conti con DI Iulio (5-5). Tanti errori al servizio per entrambe le compagini e punto a punto che prosegue fin quando le padrone di casa trovano il mini break sulla palla di Diouf (11-9). Alla ripresa dopo lo stop la doppietta di Di Iulio ristabilisce l’equilibrio (13-13). Continua la battaglia sul filo del rasoio con le due formazioni che si tengono a braccetto fin quando le emiliane mettono il piede sull’acceleratore (0-4) sfruttando i quattro errori consecutivi delle bianco -rosse (17-22). Mencarelli prova a giocarsi la carta Yilmaz al posto di Rousseaux, in difficoltà, ma è troppo tardi Horvath trova l’ace proprio sulla neo entrata che vale sei set ball (18-24). Buona la seconda con il primo tempo di Folie che chiude i conti (19-25).

Secondo set, inizio fotocopia con le due formazioni a giocarsi il botta e risposta da cui ne escono avanti le padrone di casa che trovano il break (3-0) sulla doppia di Arcangeli (6-3). Modena alza il ritmo e ristabilisce l’equilibrio sfruttando il doppio errore di Rousseaux (7-7). Mencarelli decide di giocarsi la carta Degradi al posto di Rousseaux decisamente in difficoltà. Le “farfalle” cambiano passo, con Hagglund al servizio ribaltano tutto portandosi avanti due lunghezze allo stop tecnico (12-10). Alla ripresa Busto prova a gestire il margine e riesce ad allungare a più tre grazie alla doppietta di Lowe (16-13). Le padrone di casa sbattano dritte contro il muro emiliano (16-16). Modena mette il piede sull’acceleratore (0-3) con la doppietta di Di Iulio e il muro di Heyrman (17-19). Le ospiti amministrano il vantaggio e Di Iulio in pipe regala cinque set ball (19-24). Buona la seconda con la fast di Heyrman che chiude il parziale (20-25).

Terzo set, come da copione immancabile punto a punto iniziale (5-5). Modena accelera e Busto facilita il lavoro con l’errore di formazione che vale il più tre (7-10). Le emiliane si tengono a distanza di sicurezza avanti due lunghezze al suono della campanella (10-12). Alla ripresa il doppio errore delle bianco-nere vale l’aggancio (12-12). Le padrone di casa provano a restare a galla ma il break (0-4) è delle ragazze di Beltrami che sfruttano l’imprecisione dell’attacco di Busto out con Papa e Lowe (14-18). Le ragazze di Mencarelli non si danno per vinte e reagiscono ribaltando tutto (4-0) con la palla out di Heyrman che vale il più uno e costringe Beltrami a fermare il gioco (21-20). Nel finale arriva la reazione di Busto, ma Modena risponde colpo su colpo ristabilendo l’equilibrio in campo (23-23). L’errore al servizio di Ferretti regala un set ball a Busto ma Diouf prima e Di Iulio poi ribaltano tutto (24-25). Diouf capitalizza alla prima occasione scrivendo la parola fine alla gara (24-26).

Roberto Bojeri

Ultimo aggiornamento Domenica 31 Gennaio 2016 23:30
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...