Contenuto Principale
Carpaneto-Ciliverghe PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 31 Marzo 2019 17:32

V. CARPANETO – CILIVERGHE 0-2


V. CARPANETO (4-3-3): Terzi; Baschirotto, Fogliazza, Cornaggia, Barba; Rossi (19’ st Rossini), Abelli
(33’ st Viola), Mastrototaro (45’ st Casadei); Corioni (27’ st Quaggio), Rantier, Carrozza. A disp.:
Vagge, Zuccolini, Favari, Mauri, Tinterri. All.: Veronese.
CILIVERGHE (4-3-1-2): Valtorta; Careccia, Andriani, Minelli, Cortinovis; Comotti (25’ st Sanè),
Guerci (40’ st Sola), Vignali; Pasotti (42’ st Del Bar); Zecchinato (26’ st Aloia), Mauri. A disp.: Viotti,
Sanni, Bonometti, Lirli, Pizzocolo. All.: Carobbio.
ARBITRO: Pacella di Roma2.
MARCATORI: 36’ pt Zecchinato, 48’ st Mauri
AMMONITI: Fogliazza, Rossi, Cortinovis, Baschirotto, Barba, Viola, Mauri.
Conferma l’undici vincente contro il Mezzolara di sette giorni prima il tecnico Carobbio nella
trasferta di Carpaneto, per una partita fondamentale nella corsa salvezza dei gialloblù.
Ed il Ciliverghe scende in campo con quella determinazione che contraddistingue la squadra dal
girone di ritorno, unita ad una freddezza nel leggere le situazioni di gioco che nel corso della gara
si rileva decisiva.
La partenza, come sempre, è sprint con Mauri dopo neanche un minuto a sfiorare la rete con un
tiro dai venti metri che esce di poco alto sulla traversa; la risposta dei padroni di casa della Vigor è
immediata con Rantier al 2’ che si vede smorzato prima e bloccato poi il sinistro da Valtorta che
blinda così la propria porta.
Ancora Mauri al 7’, questa volta su calcio piazzato da fuori area, con la sfera che sfiora l’incrocio
dei pali.
La partita vive di continui ribaltamenti di fronte con un ritmo piuttosto alto nonostante il caldo e
continui botta e risposta da parte delle due compagini come avviene appena passato il quarto
d’ora: al 16’ Rantier sfrutta un mancato intervento di testa da parte di Careccia al limite dell’area,
ma ancora una volta a dirgli di no è Valtorta che devia il pallone di quel tanto che basta sulla
conclusione della punta emiliana per mandare la sfera sulla base dal palo e poi sul fondo. Passano
due minuti ed arriva la risposta gialloblù: Mauri verticalizza per Zecchinato lanciato verso la porta,
a frenare la punta è il terreno che inganna l’attaccante al momento del controllo.
Si passa al 24’ quando è ancora Zecchinato, questa volta servito da Pasotti, ad essere murato in
area, ma la terza occasione è quella buona per la punta patavina che sblocca la gara al 36’.
Minelli all’altezza del centrocampo recupera palla servendo nel breve Pasotti, bravo ad aprire
subito sulla destra per l’accorrente Careccia; il traversone del terzino trova pronto alla deviazione
aerea al centro dell’area piccola Zecchinato che segna l’1-0. Per la punta è la prima rete su azione
dal suo arrivo al Ciliverghe, la seconda in totale.
Subito lo svantaggio il Carpaneto non si scoraggia e due soli minuti dopo sfiora immediatamente il
pareggio: è Rantier a ritrovarsi per la terza volta davanti a Valtorta con il portiere gialloblù che
ancora una volta abbassa la saracinesca e mantiene inalterato il risultato.
Nella ripresa ritmi sempre alti con il Carpaneto alla ricerca del pareggio, ma la prima vera
occasione da rete porta la firma del Ciliverghe con Mauri bravo a recuperare palla sulla trequarti, a
servire Zecchinato in area che riesce ad accentrare su di sé le marcature per poi servire
nuovamente il numero dieci il cui destro rasoterra è parato in due tempi da Terzi.
I padroni di casa spingono trovando una coriacea opposizione del Ciliverghe sempre pericoloso in
fase di ripartenza con Pasotti e Mauri, Carobbio cambia presto gli stanchi Zecchinato e Comotti
inserendo Aloia e Sanè per dare nuovo fosforo alla manovra e ottiene il risultato voluto: il
Ciliverghe rialza subito il proprio baricentro senza dare riferimenti al Carpaneto. Si arriva così al 44’
quando su un calcio d’angolo di Mastrototaro è Carrozza a colpire di testa all’altezza del secondo
palo senza inquadrare lo specchio della porta. Il Ciliverghe non si fa intimidire ed al terzo dei
cinque minuti di recupero la chiude: Aloia si impossessa del pallone sulla trequarti e serve
perfettamente mauri che solo davanti a Terzi non sbaglia per il suo undicesimo gol stagionale che
vale il 2-0 in favore dei gialloblù.
Vittoria fondamentale doveva essere e vittoria fondamentale è stata, alle spalle dei gialloblù
continua però la bagarre per la salvezza diretta con gli uomini di Carobbio che non possono
abbassare la guardia e domenica nella partita contro lo Zola a Casa Cili sono chiamati ad una
nuova grande prestazione.
DICHIARAZIONI
Filippo Carobbio (Allenatore Ciliverghe Calcio): “Sono orgoglioso dei miei ragazzi e sono orgoglioso
di quanto ci sia stata vicina l’intera società questa settimana. Quella del nostro vivaio è una forza
fortissima dal basso che ci spinge ad andare sempre oltre il nostro massimo, noi cerchiamo di
passare più tempo possibile con loro nel corso della settimana, ma i messaggi che continuamente
ci arrivano, la carica che ti trasmettono quando ti incontro a Casa Cili è un qualcosa di
emozionante. Anche le parole di ieri di Tagliani dopo la vittoria nel derby Juniores, dove molti
calciatori della prima erano sugli spalti a tifare, rendono l’idea di quanto siamo uniti. Il vivaio sta
andando molto bene, complimenti agi Allievi per la conquista della finale nel trofeo Bresciaoggi,
così come alle altre squadre che ben stan facendo. Sentiamo molto la responsabilità di mantenere
la categoria per consentire a loro di crescere. La vittoria di oggi è fondamentale, ma non possiamo
rilassarci, dietro continuano a correre e quella di domenica prossima contro lo Zola si preannuncia
come un vero e proprio spareggio equivarrebbe a vanificare quanto di buono fatto finora”.
1’ Tiro da fuori di Mauri di poco alto sulla traversa
2’ Valtorta mura il sinistro di Rantier da due metri
7’ Punizione dai venti metri di Mauri che sfiora l’incrocio dei pali
16’ Rantier sfrutta un mancato intervento di Careccia, Valtorta tocca quel tanto che basta per
deviare sulla base del palo con la sfera che esce poi in angolo.
18’ Mauri per Zecchinato che al limite dell’area manca l’aggancio
24’ Pasotti per Zecchinato murato in area
36’ RETE! Apre Pasotti sulla destra dove Careccia centra per l’incornata vincente di Zecchinato.
38’ Grande parata di Valtorta su Rantier
16’ Conclusione da fuori area di Mauri parata in due tempi da Terzi
44’ Angolo del Carpaneto, sul secondo palo Carrozza non inquadra la porta
48’ RETE!! Mauri lanciato da Aloia raddoppia

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...