Contenuto Principale
Luca Colantoni:"Roma-Fiorentina sarà un match interessante" PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabiana   
Domenica 08 Dicembre 2013 10:57

Tags: Fiorentina | Francesco Totti | Lazio | Luca Colantoni | Roma | Vincenzo Montella

Alle 12.30 si giocherà un bollente match all'Olimpico che vedrà protagoniste Roma e Fiorentina. Luca Colantoni, giornalista tifoso giallorosso, esprime le proprie opinioni sull'andamento attuale della Roma, sulla partita di oggi e su Montella; inoltre fornisce un giudizio personale sulla Lazio e Petkovic.

945064 10151700018820630 868811954 n 

Dopo un supersonico avvio di campionato (10 vittorie consecutive) la Roma ha abbassato i ritmi collezionando pareggi. Si può parlare più di un calo fisico o mentale?

"In effetti la Roma ha rallentato e, secondo me, i due fattori fisico e mentale hanno interagito tra loro. Da una parte la partenza a razzo con una preparazione atletica estiva improntata in una maniera diversa dal solito. Dall’altra il record di vittorie, la voglia di fare sempre meglio, il primato in classifica e l’occhio dei media e della gente puntato costantemente addosso, quasi a sperare in un passo falso, sono una situazione che purtroppo in Italia diventa più che altro un peso dal punto di vista psicologico. A questo aggiungerei anche quei tre o quattro errori da parte degli arbitri che hanno rischiato di deconcentrare la squadra"

I giallorossi credono ancora nello scudetto ed hanno le carte giuste per conquistarlo?

"A Roma nominare quella parola è vietato, ma non adesso, da sempre. Ovvio che l’appetito vien mangiando e quindi la speranza di poter lottare fino all’ultimo esiste. Ci sono diversi fattori che fanno pensare in positivo: la squadra voluta da Garcia è una squadra quadrata, un gruppo unitissimo e non è poco. Poi c’è la fame di una vittoria che a Roma manca ormai da troppo tempo. E poi c’è il Capitano, Francesco Totti. La sua carta d’identità parla chiaro e lui è determinatissimo a chiudere una carriera meravigliosa regalando alla sua squadra del cuor qualcosa di importante"

Che partita sarà quella contro la Fiorentina?

"Sicuramente una partita interessante. C’è Montella che in nove anni di calcio giocato ha scritto una bella pagina di storia della Roma e che adesso, dopo che nessuno ha creduto in lui come allenatore vuole dimostrare il contrario. C’è che i viola non battono la Roma all’Olimpico da 21 anni, c’è la voglia della Roma di non perdere terreno e di non perdere l’imbattibilità. Insomma, i presupposti per un bel match ci sono tutti, eccome"

Che formazione schiererà Montella all'Olimpico? Offensiva o difensiva?

"Senza Mario Gomez l’attacco viola perde parecchio, ma Giuseppe Rossi con Cuadrado e Borja Valero o Vargas alle sue spalle formano un tridente niente male e quindi, visto che Montella ha chiesto in conferenza stampa più cinismo, penso che la gara dei viola sarà in attacco, forti anche del supporto a centrocampo delle giocate del recuperato Pizarro e delle “teste pensanti” di Ambrosini e Aquilani"

Un giudizio sull'attuale Montella? Cosa penseresti di un suo futuro ritorno sulla panchina giallorossa?

"Ha tutte le carte in regola per diventare un grande allenatore. Ha studiato molto, ha carisma, è giovane e sa rapportarsi con i suoi ragazzi. Lo vedo in rampa di lancio e la Fiorentina è la squadra ideale per far decollare l’aeroplanino anche come Mister. Un futuro alla Roma? Lui sa benissimo, avendolo vissuto sulla sua pelle sia da giocatore che, per poco, da allenatore, che Roma è una piazza particolare. Io lo avrei visto bene già all’epoca e peccato che nessuno abbia avuto la fiducia necessaria per farlo restare. Dati oggettivi alla mano, mi tengo stretto Garcia, poi in futuro si vedrà: sono le esperienze che formano il professionista e Montella è sicuramente un predestinato"

Il punto debole e forte della compagine gigliata?

"Avendo visto qualche partita della Fiorentina, ho notato che il pacchetto difensivo rischia di andare spesso sotto pressione di fronte a giocatori dotati di fisicità. La Roma ha Borriello, ma ha anche dei centrocampisti, vedi Strootman o Maicon ad esempio, molto dotati fisicamente che si affacciano spesso in area di rigore. Questo potrebbe essere un punto debole sul quale la Roma può puntare per impensierire la Viola"

La Juventus è stata multata 5.000 euro per i "cori ingiuriosi" da parte dei bambini al portiere dell'Udinese. Un tuo giudizio sulla vicenda?

"Giro la domanda. Ma se c’è un provvedimento di chiusura di una curva, deve essere chiusa e basta. Sbaglio? Perché allora aprirla, seppure a dei bambini? E’ stata una vicenda sicuramente gestita male dalla Juventus che ha tentato il “bel gesto” che gli si è ritorto contro. La multa forse è esagerata, la vera colpa non è della Juventus, ma dei genitori di quei bambini che non hanno saputo educare i propri figli all’etica sportiva e al rispetto verso l’avversario. Genitori che, tra l’altro, erano presenti sugli spalti anche se, ripeto, quella curva per regolamento e per dispositivo della sanzione doveva restare vuota, altrimenti che sanzione è?"

Un parere sull'andamento della Lazio? Petkovic è giunto al capolinea?

"La Lazio paga una gestione societaria del tutto particolare. Non c’è stato un vero e proprio mercato, il tecnico non è stato accontentato quasi in nulla, non c’è molto dialogo tra Presidente ed allenatore e qualcuno comincia ad essere scontento. Ovvio che in una situazione del genere quel capolinea è molto più vicino di quanto si creda, anche se Lotito dovesse operare bene nel mercato di gennaio. Petkovic è un buonissimo allenatore potrebbe salutare per andare ad allenare la Svizzera per una avventura Mondiale che fa molto curriculum"

Fabiana Rebora

 

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...