Contenuto Principale
COPPA ITALIA: Asd Roma – Res Roma 1-2 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 11 Dicembre 2013 20:54

Tags: RES ROMA

xEva figurina res

Con un gol per tempo la Res Roma vince la stracittadina di Coppa Italia e conquista l’accesso ai quarti di finale, dove le giallorosse affronteranno l’Acese, corsaro sul campo del Napoli, battuto 2 a 0.


Mister Melillo deve fare ancora a meno di Marzi, Palombi, Colini, Cunsolo e all’ultimo momento anche della febbricitante Valetto, ma recupera Simonetti, rientrata dall’esperienza in Inghilterra con la nazionale under 17; il 4-3-3 iniziale vede Pipitone tra i pali, Biasotto, Gambarotta, Morra e Fracassi in difesa, Coluccini, Villani e Ciccotti a centrocampo, Pittaccio, Vukcevic e capitan Nagni in attacco.
La Res Roma parte male e nonostante il vantaggio iniziale di Nagni, giunto al tredicesimo minuto direttamente su calcio di punizione, sono le padrone di casa a creare il maggior numero di occasioni: al quinto ci prova Narduzzi dal limite dell’area, qualche minuto dopo è Bevilacqua a sfiorare il gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo; al ventesimo tocca alla sempre pericolosa Martinovic, mentre alla mezz’ora un tiro dalla distanza di Narduzzi costringe Pipitone ad una gran parata con deviazione in angolo; le ospiti si rendono pericolose solo con Nagni e con Vukcevic, le cui conclusioni terminano a lato.
Nella ripresa mister Melillo manda in campo Simonetti al posto di Ciccotti, e le giallorosse cambiano marcia, con Casaroli che diventa la migliore in campo grazie a tre prodigiosi interventi: al decimo minuto l’estremo difensore romano sventa in angolo un tiro di Coluccini, qualche minuto dopo si ripete su un colpo di testa di Villani, e alla ventesimo sventa un tentativo di Nagni.
Al venticinquesimo la mossa che decide il match: Mosca prende il posto di Pittaccio, con Biasotto che passa a fare la punta. La giovane ala giallorossa alla mezz’ora ha sui piedi la palla del raddoppio ma manda di poco a lato, qualche minuto dopo non sbaglia e batte l’incolpevole Casaroli, firmando il gol del definitivo 2 a 0.
Al novantesimo il gol della bandiera delle padrone di casa, realizzato da Lucci, utile solo ai fini statistici: la Res Roma vince due a uno e si qualifica per i quarti di finale di Coppa Italia, traguardo già raggiunto lo scorso anno.
Le avversarie di capitan Nagni e compagne saranno le siciliane dell’Acese, che hanno vinto a sorpresa due a zero sul campo del Napoli. Sarà il sorteggio a decidere se la gara si disputerà in terra siciliana o nella capitale.
ASD ROMA – RES ROMA 1-2
Reti: 13° Nagni – 83° Biasotto – 90° Lucci
Asd Roma: Casaroli, Carosi, Bevilacqua, De Luca, Lucci, Volpi, Rossi (51° Simeone), Barreca ( 86° Bartolucci), Narduzzi, De Vecchis, Martinovic. A disp.: Felicella, Bartolini, Nita, Santoloci, Chiappetta. All. Vantaggiato
Res Roma: Pipitone, Gambarotta, Biasotto (87° De Blasio), Fracassi, Villani, Morra, Vukcevic, Coluccini, Ciccotti (46° Simonetti), Nagni, Pittaccio (69° Mosca). A disp.: Gizler, Cortelli, Nicita, Ceccarelli. All. Melillo
Ammonite: Martinov – Carosi – Biasotto – Coluccini.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...