Contenuto Principale
VALPOLCEVERA-MOLASSANA 0-4 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 17 Febbraio 2014 21:12

Tags: VALPOLCEVERA

DSC016141

VALPOLCEVERA-MOLASSANA 0-4


RETI: 1’ Cavaleri, 4’ De Agostini, 86’ Fernandez, 93’ Vecciu G.

 


VALPOLCEVERA S.R.: Mariscotti, Scarsi (Caramagno), Campora, Rovelli, Bottari, Angilletta, Cetti, Moscamora, Groccia (Dentico), Parodi (Beruti), Brunetta. (12 Grilli,. All. Castiglione).

 

Due reti lampo e altre due in contropiede nel finale di match castigano la Valpo al cospetto di un Molassana che vince matematicamente il campionato. Meritato il successo delle forti rossoazzurre, eccessivo però nel punteggio il risultato finale visto che le ragazze di casa dopo una partenza choc hanno poi disputato una gara generosa provando a rispondere colpo su colpo alle più esperte e talentuose ospiti che hanno a tratti sofferto chiudendo poi il match con due contropiedi da manuale nel finale di gara. Al 1’ incertezza difensiva Valpo sfruttata perfettamente dalla rapace Cavaleri che si invola verso la porta di Mariscotti e infila nell’angolino con una gran botta. Neanche il tempo di riassestarsi che il Molassana raddoppia: rapida azione sulla sinistra con centro basso all’indietro per l’accorrente De Agostani che di interno insacca con precisione. 0-2. Solo da quel momento la Valpo inizia a giocare e la partita si fa decisamente più equilibrata. Al 36’ la nazionale Oliviero scende sulla destra e cerca il tunnel su Campora che però non ci casca, ruba palla alla navigata avversaria e si invola sulla sinistra dove la fascia è scoperta. Tocco a Brunetta che salta Lombino ed entra in area resistendo ad un tocco da dietro sul piede d’appoggio e calciando poi debolmente. Al 44’ Alessia Vecciu dopo uno splendido stop si presenta sola a tu per tu con Mariscotti che le nega però la rete con una grande parata. Al 45’ è poi Fernandez a sfiorare palo e tre a zero con un pallonetto appena impreciso. Nella ripresa ancora brava Mariscotti su Cavaleri al 4’. Al 6’ replica Valpo con schema su punizione che porta al cross Parodi: mischione in area Molassana senza che Brunetta e Cetti trovino il tocco vincente.Al 12’ da Parodi a Brunetta che conclude di poco alto. Nel finale il Molassana chiude i giochi con due rapide ripartente, va in rete Fernandez favorita da un involontario auto assist di un difensore in disperata chiusura e mette il sigillo anche l’ottima Giulia Vecciu che in pieno recupero segna un gol da attaccante vero difendendo palla in area e infilando l’incolpevole Mariscotti. Complimenti al Molassana di mister De Angelis per il meritato approdo alla fase nazionale, ma oggi anche qualche applauso alla Valpo per una prova generosa e mai arrendevole (nonostante le numerosissime assenze) contro avversarie forti di due titolari fisse della prima squadra e in totale di almeno sei o sette elementi che hanno già esordito in serie B o A2.

Redazione Valpo

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...