Contenuto Principale
Elisa Polverini racconta il suo Genoa e la sua passione per Floro Flores PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabiana   
Giovedì 10 Aprile 2014 10:57

Tags: Antonio Floro Flores | Cabral | Calcionewstime | Catania | Da zero a dieci | Europa League | Facebook | Genoa | Genoa News Time | Gianpiero Gasperini | Konatè | Lazio | Marco Rossi | Matuzalem | Nico Lopez | Sampdoria | Sassuolo | Serie A | Serie B | Udinese

La sua passione è il calcio, è tifosissima del Genoa ed è una sfrenata fan di Antonio Floro Flores; di chi stiamo parlando? Di Elisa Polverini, ventisettenne che per hobby cura la rubrica “Da zero a dieci” sul portale Calcionewstime e che da qualche mese ha dato via alla pagina “Genoa News Time” su Facebook.

10156815 10203641108413303 1983247456 n

 

Vuoi raccontare ai nostri lettori di cosa tratta la rubrica “Da zero a dieci”?

“Da Zero a Dieci è una rubrica ironica, esce ogni settimana al termine della giornata calcistica trascorsa, vengono assegnati i voti agli episodi, ai personaggi che si sono messi in mostra oppure a coloro che hanno commesso qualche errore. È un modo per vivere il calcio più serenamente, senza tensioni, con il sorriso sulle labbra, ridere fa bene, sempre!”

Quando hai aperto la pagina “Genoa News Time” su Facebook e perché?

“La pagina, come la rubrica, è nata in collaborazione con Calcio News Time. Visto il mio interesse forte per il Genoa mi è stata data la possibilità di curare in modo più approfondito l'argomento, ho accettato con molto entusiasmo e spero possa migliorare sempre di più in futuro. La pagina ha pochi mesi di vita ed è in continua evoluzione, spero diventi un importante punto di riferimento per i tifosi, vorrei diventasse la loro voce oltre che la mia”

Quanti fan ha al momento?

“Ora i fan si aggirano intorno ai 1300, siamo in crescita”

L’argomento più gettonato?

“La gente mostra più entusiasmo ed interesse quando scrivo pezzi di mia iniziativa, che parlano di passione ed amore per il Genoa, alla fine io sono una tifosa, mettere nero su bianco le mie emozioni suscita qualcosa di forte anche nel resto della tifoseria”

Sei una grandissima fan di Floro Flores. Vuoi raccontarci come e quando ti sei appassionata del giocatore?

“Fin da quando ero più piccola, osservavo ogni dettaglio dei calciatori, dal modo di muoversi in campo, all'atteggiamento fuori, inoltre adoro seguire i giovani delle categorie inferiori e vedere se quelli che piacciono a me, ovviamente a livello calcistico, poi diventano qualcuno. Ho notato per la prima volta Floro Flores quando giocava nell'Arezzo, era giovane ma si vedeva già il suo talento, proprio contro il Genoa aveva disputato un ottima partita e si era messo in mostra, l'ho perso di vista per uno o due anni, l'ho seguito poco ma il nome mi era rimasto impresso, l'ho ritrovato all'Udinese e di nuovo mi stupì con una prestazione brillante, sempre contro di noi, ci mise in difficoltà con due o tre contropiedi brucianti, nel corso di quella partita si infortunò, ma da quel momento non ho mai smesso di seguirlo. Quando è arrivato al Genoa ero la persona più felice del mondo, gli altri giocatori mi hanno incantato, mi hanno fatto gioire ma lui mi ha regalato qualcosa in più, mi ha fatto emozionare, e questo rimarrà per sempre”

Sappiamo che collezioni maglie dei giocatori. Il primo acquisto che hai fatto?

“Il primo acquisto è stata la maglia di Marco Rossi qualche anno fa”

Ora quante magliette hai?

“Adesso ho circa una cinquantina di magliette, ma conto di proseguire”

10253374 10203647332568903 1943156653 n

L’ultimo acquisto invece?

“L'ultima maglia presa è quella di Nico Lopez dell'Udinese, a mio avviso un giocatore dal futuro assicurato, è ancora un po' acerbo ma ha talento”

Quanti pezzi hai invece che appartengono a Floro Flores?

“Di Floro Flores ho 7 maglie, ho quelle di tutte le squadre in cui ha giocato, mi manca quella del Genoa, aspetto a prenderla per scaramanzia”

Lo conosci personalmente?

“Si, è stata una vera fortuna, non capita a tutti, quando siamo andati a Pegli con il mio nipotino la prima volta Antonio si è dimostrato cordiale e disponibile, si è fermato, è sceso dalla macchina per fare qualche foto e gli ha regalato la sua maglia. Poi nonostante il trasferimento al Sassuolo non abbiamo mai smesso di sostenerlo, sia lui che tutta la sua famiglia sono sempre stati gentili con me, non è da tutti mostrare disponibilità verso i tifosi”

Cosa ne pensi del gesto di Antonio e sua moglie Michela di voler adottare quel bambino abbandonato in provincia di Avellino?

“Un gesto stupendo, non ci sono parole per descriverlo, Antonio e Michela hanno un cuore d'oro, hanno già una famiglia numerosa ma si sono innamorati a prima vista del piccolo e sono certa che gli avrebbero dato tutto ciò di cui ha bisogno un neonato, soprattutto l'affetto”

Parliamo di Genoa. Come vedi al momento la squadra di Gasperini?

“La rosa è buona, ci sono anche delle individualità importanti, serve un po' di continuità e sopratutto tanta concentrazione, quella che è mancata a Verona, in cui si è peccato anche un po' di ingenuità”

Mancano ormai non molte giornate alla fine del campionato. Secondo te quanti punti potrà fare ancora il Genoa? E riuscirà il Grifone a stare davanti alla Samp?

“Manca poco ma ci sono tutti i presupposti per continuare a fare bene, direi che l'obiettivo salvezza è stato raggiunto, con anticipo per di più, io fisserei proprio l'obiettivo sorpasso ai cugini e proverei ad avanzare di qualche posizione in classica, non per l'Europa League ma almeno per la parte sinistra della classifica si, ancora dieci punti magari, se lo si vuole è possibile”

Se guardiamo al futuro pensando al mercato estivo quali sono i settori da rinforzare? Hai in mente alcuni nomi che vorresti vedere in rossoblu?

“Sicuramente è da rafforzare l'attacco, per il gioco di Gasperini servono giocatori rapidi, che saltano l'uomo ma che rientrano anche a coprire, quest'anno i gol arrivano con più difficoltà, quindi si dovrebbero individuare dei giocatori che possano riuscire bene in entrambe le fasi. La difesa è già completa così, inserirei qualche elemento giovane da far maturare, a centrocampo siamo messi bene, forse ciò che manca sono delle riserve all'altezza dei titolari, ma direi che anche in quella zona del campo non possiamo lamentarci. Intanto mi riprenderei Biondini e Floro Flores, poi Nico Lopez, Keita della Lazio. Se il Sassuolo retrocede proverei a strappargli anche Sansone, mi fido però di Gasperini, i nomi giusti credo che li farà lui”

Chi invece cederesti?

“Con il cuore non cederei mai nessuno, chi gioca con la maglia rossoblu merita fiducia e tanta ammirazione se suda, lotta e da sempre il 100%. Certo è che mi riprenderei Floro dal Sassuolo e manderei Konaté in prestito per maturare ed acquistare quella sicurezza sotto porta che a volte gli manca, non confermerei Cabral perché preferirei investire su qualche giovane da far crescere all'ombra di Matuzalem”

Il centrocampo senza Matuzalem è spaesato?

“Decisamente si, manca la sua personalità forte, la sua sicurezza ed anche il possesso palla ne risente. Lui spezza l'azione, imposta, riparte, ha idee e una visione di gioco ottimale, a mio avviso è uno dei centrocampisti più sottovalutati della Serie A, poteva avere molto di più dalla sua carriera”

Credi che il Sassuolo si salverà? E quali sono le squadre che ormai sono dirette in Serie B?

“La squadra c'è, le individualità anche, gli manca un po' di esperienza nella massima Serie, ma quella si fa giocando, se i ragazzi daranno tutte le partite il 100%, senza cali di tensione, come con l'Atalanta, potranno farcela, me lo auguro con tutto il cuore per Floro e Biondini, che si meritano il meglio. Vedo spacciato il Catania, le altre se la giocheranno fino alla fine, sarà una lotta avvincente”

Fabiana Rebora

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Aprile 2014 11:16
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...