Contenuto Principale
Il Genoa prende il Toro per le corna PDF Stampa E-mail
Scritto da Luana Ambrico   
Martedì 12 Maggio 2015 14:54

Tags: Falque | Bertolacci | Costa | Genoa | Genoa cfc | Genoa-Torino | Pavoletti

 

 

11147146 1208933162450935 5376611390518183137 n 

Il significato di prendere il toro per le corna è affrontare un problema con decisione, nel nostro caso, affrontare la gara con decisione, ed è proprio ciò che ha fatto il Grifone ieri sera, sceso in campo con testa e cuore per vincere questa partita, così come gli richiedeva la propria tifoseria.
Genoa-Torino è una sfida tra due cuori indomabili, che quest' anno hanno il piacere di credere ancora ad un piazzamento in Europa, le due squadre sono vicinissime e dopo il successo dell’ Inter ieri sera sono anche insidiate dai nerazzurri. Per il Genoa inoltre nel mirino c'è la Sampdoria, che attualmente occupa la sesta posizione in classifica, utile per l’accesso all’Europa League, con un solo punto in più rispetto ai rossoblu.
 Il Genoa parte subito con molta aggressività, costruisce e crea gioco, ma non trova il goal, impone il ritmo della gara con molto pressing e il Torino attende per farsi pericoloso nelle ripartenze in velocità.
Al 18° minuto il risultato si sblocca con una stupenda azione del Genoa in contropiede, Niang ruba palla nella propria metà campo e a grandi falcate raggiunge Borriello, l’ ex romanista  la mette in mezzo di prima rasoterra, ad aspettare l’assist c’è il solito Falque che di potenza e precisione batte Padelli per l’ 1-0. Con tre passaggi il Grifone si porta in vantaggio.
La reazione granata c'è ma nulla può contro l' attenta difesa rossoblu.
Al 31° raddoppio rossoblù annullato da Orsato, da un calcio d’angolo dalla sinistra, Burdisso in corsa devia di testa in porta nell’angolo opposto ma per farlo si aiuta con le braccia sbilanciando l’avversario. Al 36° Bertolacci dopo un’altra bella giocata di Falque calcia da fuori area un rasoterra potente che Padelli può solo respingere e la difesa libera in affanno. Al 43° ancora Niang sulla sinistra che s’invola e mette in mezzo un cross basso sul quale Borriello in scivolata arriva in ritardo di pochissimo.
Squadre negli spogliatoi, un primo tempo giocato ad alto ritmo e con il Genoa che merita il vantaggio.

La ripresa inizia con un Torino più pericoloso, che a tratti, prende in mano le redini del gioco e al 61° trova il momentaneo pareggio con una punizione magistrale di El Kaddouri che aggira la barriera e supera Perin alla sua sinistra.
Dopo soli otto minuti però il Genoa riporta la partita a suo vantaggio, Tino Costa, subentrato a Borriello, batte dalla destra con un sinistro potente che viene leggermente deviato e spiazza Padelli sul lato opposto.
Il finale di match è un po’ convulso, il Genoa, cerca di chiudersi e ripartire sfilacciandosi, di contro il Torino di Ventura inserisce anche Amauri per tentare il tutto per tutto e trovare il pareggio, ma ad avere la meglio è il Genoa, all’87° Bertolacci chiude il match con una magia, tiro a giro di destro che s’insacca sotto l’incrocio dei pali per il 3-1 e la ciliegina sulla torta la mettono Pavoletti subentrato a Niang e nuovamente Costa nei minuti di recupero per una punizione fin troppo severa, forse, per il Toro, da annotare anche un secondo goal annullato ai rossoblu all' 82° per fuorigioco segnato da Kucka. Genoa-Torino finisce 5-1.

GENOA-TORINO 5-1 (18' Falque, 61' El Kaddouri, 69', 95' Tino Costa, 87' Bertolacci, 92' Pavoletti)

GENOA (3-4-3):  Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Rincon, Kucka, Bertolacci, Edenilson; Falque (86' Izzo), Borriello (48' Tino Costa), Niang (72' Pavoletti)
Allenatore: Gian Piero Gasperini. 

TORINO (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres (81' Amauri), Benassi (73' Farnerud), Gazzi, El Kaddouri, Molinaro; Quagliarella (44' Martinez), Maxi Lopez.
Allenatore: Giampiero Ventura.

AMMONITI: 39' Maxi Lopez, 56' Bruno Peres,66' De Maio, 68' Moretti, 77' Roncaglia

PAGELLE:

GENOA: Perin 7; Roncaglia 6, Burdisso 6.5, De Maio 6.5; Rincon 6.5, Kucka 6, Bertolacci 7, Edenilson 6; Falque 7 (dall' 86' Izzo sv), Borriello 6 (dal 48' Tino Costa 6.5), Niang 6 (dal 72' Pavoletti 6.5)

TORINO: Padelli 5; Maksimovic 5.5, Glik 5.5, Moretti 5.5; Peres 5.5 (dall' 81' Amauri sv), Benassi 5 (dal 73' Farnerud 5), Gazzi 5.5, El Kaddouri 6.5, Molinaro 5.5; Quagliarella 5 (dal 44' Martinez 5.5), Maxi Lopez 5.5.

(Foto Genoa C.f.c.)

 

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...