Contenuto Principale
Unendo Yamamay ancora in crescita, Casalmaggiore passa 3-0 al PalaYamamay. PDF Stampa E-mail
Scritto da Roberto   
Domenica 22 Novembre 2015 21:53

Tags: Pomì Casalmaggiore | Unendo Yamamay

1aIMG 3385 Medium

La Unendo Yamamay chiamata al riscatto dopo la sconfitta in trasferta a Bergamo, non riesce a confermare il filotto positivo in casa con Casalmaggiore che viola in fortino del PalaYamamy vincendo per 3-0.

Le campionesse d’Italia in carica, una delle squadre meglio equipaggiate del torneo, non falliscono l’appuntamento giocando una partita su altissimi livelli e lasciando poco spazio alla squadra di casa. Le mura amiche, fino ad ora, talismano per le farfalle con 3 vittorie su tre tradiscono all’esame con il top team. La squadra di Barbolini, nonostante la defezione di Piccinini trova nell’ex farfalla Bacchi una degna protagonista, pochi i difetti del team rosa-azzurro che forza la battuta e incide con 7 ace, trova 11 muri e sbaglia poco in retroguardia con Sirressi e Tirozzi che fanno gli straordinari. Spicca tra le fila delle ospiti la prova dell’altra ex farfalla Kozuch, MVP della gara con 13 punti. Busto tiene alta la testa soprattutto nel primo parziale dove ha la possibilità di portarsi in vantaggio poi non regge il ritmo di Casalmaggiore e si fa sorprendere da un doppio ace di Tirozzi che cambia le sorti del parziale. Busto soffre soprattutto a muro e fatica a trovare le interpreti in attacco con Lowe sottotono (15 punti con 32%) e Yilmaz che sul piano della prestazione fa un passo indietro. Nonostante il risultato netto, sul piano della prestazione la Uyba non sfigura e tiene bene testa alle ragazze di Casalmaggiore, fallendo soprattutto sul piano dei dettagli, come per ammissione dello stesso Mencarelli nel dopogara.

Mencarelli parte con il sestetto classico . Barbolini con Piccinini ai box risponde con Lloyd in diagonale con Kozuch, al centro la coppia Stevanovic – Gibbemeyer, in banda Tirozzi con Bacchi, Sirressi libero. Come su tutti i campi viene osservato un minuto di silenzio per le vittime della Francia. Dopo un breve avvio con il freno a mano tirato Busto mette la marcia giusta trovando il mini break. Le due squadre si combattono a viso aperto mostrando un vero spot per la pallavolo. Continui alti e bassi per tutto il set con le due formazioni che giocano strette. Il turno di servizio di Tirozzi ribalta le sorti del parziale con un doppio ace che manda in crisi le bianco rosse. Nel finale le ospiti, nonostante un leggero calo al momento di concretizzare, mettono le mani sul parziale all’ultima occasione utile con Kozuch (23-25).

Nella seconda frazione Busto parte con il piede giusto, ma le ragazze di Barbolini tornano subito in partita ed è ancora botta e risposta . Le padrone di casa tengono bene ma una Sirressi in grande spolvero fa gli straordinari e non lascia cadere un pallone. Busto sbaglia troppo con le sue armi migliori che non sono in serata e a metà parziale salta la spina delle bianco rosse che scivolano a cinque lunghezze. Mencarelli nel finale si gioca la carta Cialfi in regia, ma le ospiti sono troppo lanciate volando sul 2-0 grazie all’errore al servizio di Pisani (20-25).

Il terzo parziale si apre all’insegna dell’equilibrio, la Uyba prova a trovare la chiave per scardinare il fortino ma le ospiti rispondono immediatamente ribaltando le cose. Le campionesse d’Italia provano ad amministrare il vantaggio. Le “farfalle” staccano la spiana e scivolano nel baratro dovendo rincorrere sei lunghezze. Le ragazze di Mencarelli però risorgono dalle ceneri e nel finale fanno correre qualche brivido a Barbolini, che spende a distanza ravvicinata entrambi i time out discrezionali, ci pensano Kozuch e Stevanovic a scrivere la parola fine sulla gara (22-25).

La Cronaca :

Unendo Yamamay Busto Arsizio : 2 Degradi, 6 Fondriest, 7 Hagglund, 11 Lowe, 14 Yilmaz, 17 Pisani, 18 Poma (L). All. Mencarelli, 2° Musso

Pomì Casalmaggiore : 1 Bacchi,3 Lloyd, 8 Gibbemeyer, 14 Kozuch, 15 Stevanovic, 16 Tirozzi, 5 Sirressi (L). All. Barbolini, 2° Bolzoni

Arbitri : Goitre – Tanasi

Primo set, le “farfalle” partono un po’ con il freno a mano tirato ma ribaltano subito i giochi trovando il mini break con la coppia Lowe – Yilmaz (5-2). Barbolini interrompe subito il gioco (6-2), alla ripresa il turno di servizio di Kozuch infastidisce la retroguardia bianco-rossa con le ospiti che tornano a meno uno (7-6). Botta e risposta con le padrone di casa che provano a tenere le redini del set (11-9). Le ospiti ristabiliscono l’equilibrio ma Pisani firma il primo tempo che vale lo stop (12-11). Al rientro in campo è ancora la Yamamay a trovare lo spunto decisivo con Fondriest che sigla il più tre (16-13). Le “farfalle” calano in fase di attacco e Casalmaggiore si riporta sotto con Tirozzi (19-18). Mencarelli potenzia la seconda linea con Negretti, ma il doppio ace di Tirozzi è decisivo e ribalta la situazione (19-20). Nel finale Casalmaggiore allunga con la doppietta di Bacchi che spinge le ospiti verso la conquista del set (20-23). L’errore di Lowe regala tre occasioni per chiudere, l’ultima delle quali sfruttata da Kozuch (23-25).

Secondo set, Busto parte con il piede giusto trovando il mini break grazie all’ace di Pisani (3-1). Le ragazze di Barbolini riprendono subito il ritmo ribaltando la situazione con l’ace di Kozuch (3-4). Ancora ribaltamento fronte e ancora punto a punto (6-6). Le padrone di casa sbagliano qualcosa di troppo e scivolano a meno tre sul muro di Bacchi (7-10). Le ospiti provano a tenere la distanza di sicurezza con il diagonale di Kozuch che fa suonare la campanella (10-12). Alla ripresa è Casalmaggiore a gestire il gioco allungando a più tre con il diagonale di Kozuch (11-14). Le padrone di casa staccano la spina e le ospiti schiacciano sull’acceleratore volando a più sei sull’errore di Hagglund (15-21). Mencarelli prova a cambiare le cose con Cialfi al palleggio, ma Tirozzi regala sette set ball (17-24). Con qualche brivido ma alla fine l’errore al servizio di Pisani chiude i conti (20-25).

Terzo set, prime battute all’insegna dell’equilibrio (4-4), a trovare per prima il mini break è la Yamamay con il muro di Yilmaz su Stevanovic (6-4). L’errore di Degradi e l’ace di Stevanovic ristabiliscono la parità (7-7). Casalmaggiore si mette davanti e prova ad amministrare le due lunghezze di margine con Kozuch che mette a terra un siluro (9-11). Alla ripresa dopo lo stop la coppia Stevanovic – Tirozzi prova a lanciare le casalasche (10-14). Mencarelli prova Thibeault al posto di Fondriest al centro, ma Tirozzi trova il tocco che il più sei (11-17). Cambio ancora in regia bianco rossa con Cialfi al posto di Hagglund. Busto prova ad accorciare ma commette ancora troppi errori e le ospiti ne approfittano e tengono la distanza di sicurezza (17-21). Le “farfalle” accorciano con Cialfi che gestisce bene le attaccanti e Barbolini è costretto a spendere i due time out discrezionali a distanza ravvicinata (22-23). Kozuch regala due match ball alle compagne, buona la prima con il muro di Stevanovic su Lowe (22-25).

Roberto Bojeri

Ultimo aggiornamento Domenica 22 Novembre 2015 22:57
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...