Contenuto Principale
Sport Disabili


Campionati Mondiali Para-Archery PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 05 Giugno 2019 19:38

La terza giornata dei Mondiali Para-Archery porta all'Italia la prima medaglia: Giovanni Maria Vaccaro è d'argento tra i Visually Impaired 2/3 (ipovedenti). L'arciere siciliano è stato superato in finale 6-2 dal britannico Prowse. Bene anche le squadre azzurre che vanno in finale per il bronzo tre volte: saranno tre sfide contro la Russia per l'olimpico e il compound donne e il W1 uomini. Domani eliminatorie individuali e mixed team: in palio in entrambi i casi i pass per Tokyo 2020. 

 

Giovanni Maria Vaccaro porta l'Italia sul podio ai Campionati Mondiali Para-Archery di 's-Hertogenbosh. L'azzurro perde la finale per l'oro contro il britannico Steve Prowse 6-2 tra i Visually Impaired 2/3 ma festeggia per un brillantissimo argento. Nel pomeriggio si fanno valere anche le squadre azzurre: l'Italia sfiderà la Russia per il bronzo tre volte tra sabato e domenica nell'arco olimpico femminile, nel W1 maschile e conle donne del compound. 

VACCARO D’ARGENTO TRA I VISUALLY IMPAIRED 2/3 – Giovanni Maria Vaccaro è vice campione del mondo tra i Visually Impaired 2/3. La finalissima di oggi lo ha visto sconfitto con il risultato di 6-2 nel match con il britannico Steve Prowse. L’inizio della sfida è subito in salita per l’azzurro che si trova sotto 4-0 dopo i primi due parziali (24-19 e 28-23). Vaccaro nel terzo set prova a rientrare in gara vincendo 26-25 ma la rimonta non si concretizza perché l’avversario chiude i conti nelle ultime tre frecce con il 26-21 che decide la gara. 
Per l'atleta della Dymond Archery Palermo si tratta quindi del secondo argento contro Prowse nelle ultime due sfide internazionali: l'azzurro è infatti anche vicecampione continentale, avendo ottenuto il secondo posto anche dopo i Campionati Europei del 2018.   

TRE FINALI PER IL BRONZO AZZURRE TRA LE SQUADRE – L’Italia vola in finale per il bronzo con tre squadre. Nell’arco olimpico femminile Elisabetta Mijno, Annalisa Rosada e Veronica Floreno vengono sconfitte dalla Turchia (Eroglu, Ozbey, Sengul) 6-2 in semifinale e domenica alle 9 affronteranno la Russia (Barantseva, Mirzaalieva, Sidorenko) per provare a salire sul terzo gradino del podio iridato. 
Sarà Italia-Russia anche la finale per il bronzo W1 maschile con Daniele Cassiani, Salvatore Demetrico e Gabriele Ferrandi che affronteranno Donskoi, Dorofeev e Leonov sabato alle 9. Oggi la Nazionale azzurra ha prima battuto 198-179 la Corea del Sud (Jang, Koo, Park) e poi si è piegata alla Turchia (Aydin, Hekimoglu, Yenier) 213-201 in semifinale. 
La terza finale azzurra per il bronzo sarà, manco a dirlo, ancora contro la Russia. La sfida si ripeterà nel compound femminile con Giulia Pesci, Eleonora Sarti e Maria Andrea Virgilio che sabato alle 13 se la vedranno con Andrievskaia, Artakhinova, Dzhioeva. Nella giornata di oggi il terzetto azzurro ha battuto 222-212 il Giappone (Hirasawa, Nagano, Shinohara) ma poi ha perso contro la Gran Bretagna (Grinham, Pine, Stretton) 230-224.

GLI ALTRI RISULTATI A SQUADRE - E’ sfortunata l’avventura del terzetto azzurro dell’arco olimpico maschile: Stefano Travisani, Roberto Airoldi e Giulio Genovese vengono eliminati agli ottavi di finale allo shoot off 5-4 (27-22) dagli Stati Uniti (Bennett, Lukow, Palumbo).
Stesso destino per i campioni in carica del compound maschile Cancelli, Simonelli, Bonacina, estromessi dalla corsa al titolo agli ottavi di finale dopo la sconfitta 229-226 contro l’Australia (Marchant, McMurdo, Miljne). 

In mattinata sono andati in scena anche i primi scontri individuali dell'olimpico e del compound con questi risultati degli azzurri:
I RISULTATI INDIVIDUALI DELL’ARCO OLIMPICO – In due passano il turno mentre un azzurro deve abbandonare i sogni iridati. Dopo i primi due turni di scontri diretti questo il riepilogo delle prestazioni degli arcieri del ricurvo. Giulio Genovese batte 6-2 il russo Ruslan Ochur e domani alle 10,15 ai sedicesimi sfiderà il malese Suresh Selvathamby. Avanza anche Stefano Travisani che vince 7-3 sul francese Maxime Guerin e al prossimo turno si troverà di fronte il cinese Sijun Wang. Esce di scena Roberto Airoldi sconfitto 7-1 dal turco Sadik Savas. 

I RISULTATI INDIVIDUALI DEL COMPOUND – Stessa sorte per i tre azzurri del compound. Alberto Simonelli ha la meglio sul coreano Go Sung Kil 144-137 e aspetta la sfida contro lo svizzero Martin Imboden domani alle 11,10. Passa il turno anche Giampaolo Cancelli vincente 143-139 con lo slovacco Peter Kinik e affronterà l’indiano Rakesh Kumar. Eliminato dal finlandese Jere Forsberg con il risultato di 145-143 Matteo Bonacina. 

DOMANI ASSEGNATI I PRIMI PASS PER TOKYO 2020 
– Lunghissima giornata di scontri domani, giovedì 6 giugno, a ‘s-Hertogenbosh dove ci saranno al mattino tutte le eliminatori individuali fino alle semifinali, mentre al pomeriggio il programma si ripeterà nel mixed team.
Domani sarà una giornata decisiva soprattutto perché verranno assegnati i primi accessi per i Giochi Paralimpici di Tokyo 2020. Le eliminatorie individuali daranno i primi pass per il Giappone. Compound uomini: i primi 20 classificati; Compound donne: le prime 8 classificate; W1 uomini: i primi 2 classificati; W1 donne: le prime 2 classificate; Ricurvo uomini: i primi 16 classificati; Ricurvo donne: le prime 8 classificate. 
Successivamente, al termine delle sfide mixed team, verranno assegnate altre carte Olimpiche alle 4 squadre che avranno accesso alle semifinali. Ogni team che si giocherà le medaglie si guadagnerà un pass per il maschile e un pass per il femminile, per tutte e tre le divisioni previste dal programma di Tokyo: compound, ricurvo e W1.

 

LA PAGINA DELL'EVENTO CON LE NOTIZIE E I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=390

 

 FOTO WORLD ARCHERY 

 
CIP SARDEGNA - Notizie da molti campi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 05 Giugno 2019 14:07

Tags: CIP Sardegna | Cristina Sanna

Esibizione di danzatori paralimpici

UN PO’ DI CIP SARDEGNA ANCHE AL GOLDEN GALA A ROMA
Periodo ricco di appuntamenti istituzionali per i vertici del CIP Sardegna a riprova di quanti benefici effetti ha portato il radicale processo di rinnovamento avvenuto negli ultimi quattro anni. La agenda della presidente Cristina Sanna viene costantemente colorata di croci e cerchietti e a volte è costretta a cedere il testimone per manifesta mancanza di ubiquità.

 
Campionati Mondiali Para-Archery PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 04 Giugno 2019 19:48



Arriva subito la possibilità della medaglia più preziosa per l'Italia ai Mondiali Para-Archery di Den Bosch, in Olanda. Nel pomeriggio si sono svolte infatti le eliminatorie della categoria Visually Impaired 1 (non vedenti) e Visually Impaired 2/3 (ipovedenti). L'Italia si è guadagnata la finale per il titolo iridato V.I. 2/3 grazie all'atleta siciliano Giovanni Maria Vaccaro che domani alle ore 17:35 si giocherà la medaglia d'oro con il recordman mondiale Steve Prowse. Sarà una vera e propria rivincita per l'azzurro, che lo scorso anno agli Europei era stato superato nella finale per il titolo continentale proprio dal britannico. E' invece uscito ai quarti di finale V.I. 1 il campione europeo Matteo Panariello. 

Al termine delle 72 frecce di ranking round del W1 ottima prova per la giovane Asia Pellizzari che ottiene il 2° punteggio con 629 punti (stessi punti ma meno X della prima, la cinese Jing Liu.



VACCARO IN CORSA PER IL TITOLO IRIDATO VISUALLY IMPAIRED 2/3 - L'azzurro, grazie al 3° punteggio in qualifica (546 punti) ha avuto accesso diretto al secondo turno dove ha battuto nettamente l'australiano Craig Newbery 6-0. Successivamente ha avuto la meglio in semifinale sul britannico Nicholas Thomas dopo un match combattutissimo risolto allo spareggio 6-5 (X-7). Vaccaro parte con sicurezza e si porta sul 2-0 col parziale di 28-24. La seconda volée è pari (20-20) e vale il 3-1 per l'azzurro. Poi la rimonta dell'avversario che si porta a un passo dalla finalissima vincendo il terzo e quarto parziale che vale il 3-5, ma al quinto set l'arciere siculo piazza il il 26-20 che gli vale il 5-5 e lo shoot off. Alla freccia decisiva Vaccaro non lascia scampo all'avversario: un 10 perfetto contro un 7 che vale la finale per il titolo, alla sua prima partecipazione Mondiale. L'unica punta di amarezza è che questo risultato non servirà in vista dei Giochi di Tokyo, perché nel programma delle Paralimpiadi non è ancora prevista la gara per categorie Visually Impaired. 

SI FERMA AI QUARTI MATTEO PANARIELLO NEL V.I. 1 - Nel Visually Impaired 1 si ferma invece ai quarti di finale il campione europeo Matteo Panariello. L'atleta in forza agli Arcieri Livornesi che, grazie al 2° punteggio in qualifica (394 punti) entra in campo direttamente dai quarti di finale è stato superato dal cipriota Christos Misos per 6-2. Panariello vince la prima tornata di frecce portandosi sul 2-0, ma nei tre set successivi non riesce a mantenere le sue medie e l'avversario ne approfitta aggiudicandosi il match con i seguenti parziali: 17-16, 14-10, 11-10. 

I RISULTATI DEL W1 FEMMINILE E MIXED TEAM – Straordinaria mattinata per Asia Pellizzari che è seconda nel W1 femminile con 629 punti, stesso punteggio della prima, la cinese Jing Liu, ma con meno X. La giovane azzurra accede direttamente ai quarti di finale dove affronterà giovedì alle 13,25 la vincente di Kim (KOR)-Okazaki (JPN). 
Nella gara mixed team l’Italia formata da Daniele Cassiani ed Asia Pellizzari è seconda con 1267 punti dietro alla Cina di Liu-Zhang (1286) ed è attesa dalla partita contro il Giappone (Okazaki, Naka) ai quarti di finale. 

I RISULTATI DEL W1 MASCHILE – Tra gli uomini del W1, divisione che ha scoccato le frecce di ranking round questa mattina, è Daniele Cassiani il migliore degli azzurri con il decimo posto con 638 punti. Il suo primo avversario agli scontri diretti, in programma giovedì alle 11,10 sarà il britannico John Cavenagh. 
Conclude la mattinata sedicesimo con 634 punti Salvatore Demetrico che sfiderà il sudcoreano Park Hong Jo. Venticinquesimo posto per Gabriele Ferrandi con il punteggio di 600 e pronto ad affrontare il russo Aleksei Leonov. In classifica generale comandano il turco Bahattin Hekimoglu (679) e la coppia cinese Tianxin Zhang (657) e Ji Li (655). 
Tra le squadre l’Italia è quarta con 1872 punti e ai quarti di finale, domani alle 15, se la vedrà con la Corea del Sud (Jang, Koo, Park). 

IL PROGRAMMA DI DOMANI – Domani, mercoledì 7 giugno, si disputeranno al mattino i primi due turni eliminatori del compound e del ricurvo maschile. Gli azzurri salteranno il primo turno e andranno sulla linea di tiro dai 24esimi. Successivamente le eliminatorie a squadre maschili e femminili compound, ricurvo e W1 fino alle semifinali. Al termine del pomeriggio si disputeranno invece i match per il bronzo e per l'oro individuale Visually Impaired. 

 

 

LA PAGINA DELL'EVENTO CON LE NOTIZIE E I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=390

 

 FOTO WORLD ARCHERY 

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Giugno 2019 19:49
 
CIP SARDEGNA - Le ottime sensazioni dal primo semestre di Agitamus 2019 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 04 Giugno 2019 13:49

Tags: AGITAMUS | CIP Sardegna

Al centro il delegato CIP per i rapporti con le scuole  tra i colleghi Antonio Murgia e Mauro Marras

AGITAMUS: CHI BEN COMINCIA E’ A META’ DELL’OPERA
“La Sardegna è terra paralimpica”. Frase ad effetto quella pronunciata da Manolo Cattari, lo psicologo dello sport sennorese che neanche troppo tempo fa, sorseggiando sostanze nervine assieme alla sua collega Caterina Branca e alla campionessa di nuoto Francesca Secci, partorì l’idea di un progetto che facesse presa su studenti con o senza disabilità e coinvolgesse maggiormente gli sportivi paralimpici isolani.

 
Campionati Mondiali Para-Archery: prima giornata PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 03 Giugno 2019 21:36

Tags: C. Mondiali Para-Archery | Elisabetta Mijno

0a00s

 Foto World Archery

La prima giornata dei Campionati Mondiali di 's-Hertogenbosh lascia agli azzurri ottimi posizionamenti e sensazioni positive per il cammino nella rassegna iridata olandese che assegna anche i primi pass per le Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Giugno 2019 21:52
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 118

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...