Contenuto Principale
Sport Disabili


Campionati Mondiali Para-Archery - Qualificazioni Rio 2016 PDF Stampa E-mail
Venerdì 28 Agosto 2015 19:48

A Donaueschinghen, in Germania, Elisabetta Mijno è in finale per il bronzo nell'olimpico individuale. Nel W1 Open possibilità di bronzo per Fabio Azzolini che conquista anche il pass paralimpico (il 7° della spedizione italiana) e sarà sfida per il 3° posto anche per Claudio Peruffo tra i V.I. 2/3 (non vedenti). 


Tre nuove possibilità di medaglia e un altro pass paralimpico (il 7°) per l'Italia a Donaueschinghen, in Germania, dove sono in corso di svolgimento, con la chiusura oggi della quinta giornata, i Mondiali Para-Archery. 

OLIMPICO INDIVIDUALE FEMMINILE - Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre) è in finale per la conquista del bronzo nell'arco olimpico individuale femminile. Quinta nel girone di qualificazione, la vicecampionessa olimpica mette in riga la francese Layolle (6-0) nei sedicesimi, la polacca Olszewska (6-5) negli ottavi di finale, la coreana Lee Hwa Sook (6-4) nei quarti di finale. In semifinale la cinese Wu la supera con il punteggio di 6-2. Il terzo posto passa ora per l'incontro con la russa Rossiyskaya. 

Eliminato anche Roberto Airoldi (Arcieri Cameri), nei sedicesimi contro l'iracheno Al-Musawi con il punteggio di 6-2. 

Da ricordare che Mijno e Airoldi, mercoledì, sono riusciti a qualificare l'Italia a Rio de Janeiro nella prova a squadre miste centrando la semifinale: contro la Corea del Sud, andranno alla conquista della medaglia di bronzo. 

Veronica Floreno (Dyamond Archery Palermo) e Marco Gosparini (Fiamme Cremisi) escono ai sedicesimi, rispettivamente contro la statunitense Kiss Johnson (0-6) e il cinese Shi Xu (4-6). Nel torneo di ripescaggio, Veronica batte 7-1 l'iraniana Shir ma nei quarti cede 2-6 alla cinese Lin. 

Negli ottavi, invece, Gosparini alza bandiera bianca (4-6) contro il giapponese Hasegawa. 

W1 OPEN MASCHILE - Buon percorso anche per Fabio Azzolini che guadagna per l'Italia il 7° pass per le Paralimpidi di Rio 2016. La carta paralimpica è arrivata perché il portacolori degli Arcieri Orione lotterà per il bronzo. All'atleta azzurro si arrendono, nell'ordine, il giapponese Saito (131-122) nei sedicesimi, lo slovacco Kinik (136-134) negli ottavi e il tedesco Herter (132-132, vince Azzolini alla freccia di spareggio 9*-9) nei quarti di finale. In semifinale, contro il ceco Drahoninsky, finisce 117-138. Ora, in palio il terzo posto, Azzolini se la vedrà con l'inglese Cavanagh. 

Esce, invece, ai sedicesimi Daniele Cassiani (Arcieri Fivizzano), contro il russo Donskoi (132-123). 

W1 OPEN FEMMINILE - Monica Borelli vince il match contro la ceca Musilova per 84-37 nel torneo di ripescaggio. Ma per l'Italia sarà acquisito il pass solamente se poi la finale del mondiale tra la cinese Guo e l'inglese Frith vedrà trionfare l'atleta asiatica. Nel caso di vittoria della britannica, la Gran Bretagna conquisterebbe i due pass disponibili. 

VISUALLY IMPAIRED 2/3 - In semifinale Claudio Peruffo (Arcieri Niche) non supera l'inglese Price. Finisce 0-6, ora per il bronzo dovrà battere l'inglese Bassett.

 
PROGRAMMA - Domani, sabato 29 agosto, si disputeranno al mattino le finali a squadre e a squadre miste del compound open. Queste le sfide che vedranno impegnata l'Italia: alle 9.15 il duo Simonelli-Sarti contro la Corea del Sud per il bronzo. Alle ore 10.50 il trio compound open femminile (Sarti, Neri, Pesci) per il bronzo con il Brasile. Alle 11.35 toccherà invece al trio maschile compound (Bonacina, Cancelli, Simonelli) a giocarsi il bronzo con la Repubblica Ceca. 
Il pomeriggio spazio al ricurvo che vedrà alle ore 15.00 la sfida per il terzo posto del duo azzurro Mijno-Airoldi contro la Corea del Sud. 
Domenica 30 agosto chiude la manifestazione con le finali individuali. 
 
LO SPECIALE CON TUTTI I LINK UTILI
 
IL RIEPILOGO DELLE CARTE PARALIMPICHE ASSEGNATE AL MONDIALE
 
Campionati Mondiali Para-Archery - Qualificazioni Rio 2016 PDF Stampa E-mail
Giovedì 27 Agosto 2015 20:45

Finale per l'oro, nel Compound, per Alberto Simonelli ed Eleonora Sarti. L'Italia conquista altri due pass paralimpici nel compound open maschile grazie a Cancelli e Bonacina. Domani si giocano le loro chance gli atleti del ricurvo


Quarto giorno di confronti a Donaueschinghen per il Mondiale Para-Archery. In Germania, dopo la qualificazione a Rio de Janeiro raggiunta nelle prove a squadre miste dell'Arco Olimpico (Elisabetta Mijno e Roberto Airoldi) e nel Compound Open Misto (Eleonora Sarti e Alberto Simonelli), oggi si sono svolte le sfide individuali, maschili e femminili, nell'Arco Olimpico e nel Compound. 

RIO 2016 - Straordinario en-plein nel Compound Open Maschile. Dopo Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre), bravo nel raggiunger l'obiettivo Rio de Janeiro nella prova a squadre miste, sono Matteo Bonacina e Giampaolo Cancelli, tesserati per gli Arcieri Castiglione Olona, a guadagnare il pass. Simonelli è anche in finale per l'oro.

COMPOUND OPEN MASCHILE - Alberto Simonelli e Matteo Bonacina, primo e secondo dopo le prime frecce scagliate in qualificazione, fanno il loro esordio nel tabellone a partire dai sedicesimi rispettivamente contro il turco Hanci e l'ucraino Dziadyk. Inizia prima Giampaolo Cancelli che batte il francese Horner per 136 a 132 e nei sedicesimi trova lo statunitense Stunzman. Sul 141-141, la mano più precisa resta quella dell'azzurro che avanza così agli ottavi dove, per un solo punto (144-143), viene battuto dall'iraniano Nori. 

Parte bene Bonacina, liquidando 140-139 l'ucraino Dziadyk, ma agli ottavi, come Cancelli, viene fermato dal francese Pereira per 145-142. 

Non conosce sosta, invece, Simonelli. Dopo aver affrontato in maniera eccezionale la prova a squadre miste (finale per il bronzo con la Corea del Sud e pass paralimpico), l'alfiere delle Fiamme Azzurre batte nei sedicesimi il turco Dogan 144-134, negli ottavi lo statunitense Thompson 149-142, nei quarti sul filo di lana lo statunitense Shelby e in semifinale l'inglese Stubbs (148-145). Ora in finale incrocerà il coreano Lee Ouk.

COMPOUND OPEN FEMMINILE - Finale per Eleonora Sarti. La fuoriclasse delle Fiamme Azzurre, seconda dopo il girone di qualificazione, elimina l'iraniana Abbaspour per 139 a 127 nei sedicesimi. Successivamente, negli ottavi, Eleonora ha la meglio sulla coreana Jeong per 137 a 135. Nei quarti le tocca la cinese Zhou, spazzata via con il punteggio di 144 a 138. Anche l'inglese Clarke, in semifinale, deve arrendersi: finisce 143-137. In finale la Sarti trova la cinese Lin. 

Nei sedicesimi, sconfitte rispettivamente 138-125 dall'ucraina Markitantova e 138-136 dalla coreana Jeong, terminano le avventure di Ifigenia Neri(Dyamond Archery Palermo) e di Giulia Pesci (Arcieri D.l.f. Voghera).

ARCO OLIMPICO MASCHILE - Dopo il trentesimo post nel round di qualificazione, inizia bene il cammino di Marco Gosparini. Nettissima (6-0), nei ventiquattresimi, l'affermazione ai danni del giapponese Onodera. Ai sedicesimi trova il cinese Shi Xu. In quest'occasione, domani esordisce anche Roberto Airoldi, settimo martedì, e se la vedrà con l'iracheno Al-Musawi. Ezio Luvisetto, partito dal sessantesimo posto, si arrende 6-0 all'ucraino Chopyk uscendo ai 48esimi. 

ARCO OLIMPICO FEMMINILE - Termina subito l'avventura della giovane Kimberly Scudera (trentesima nel girone di qualificazione) nel tabellone dell'olimpico individuale. Grande lotta, ma di strettissima misura (6-5), prevale la ceca Sidkova. Nei sedicesimi attesa per Veronica Floreno(ventiquattresima), contro la statunitense Kiss-Johnson Kinga, e per Elisabetta Mijno (quinta), contro la francese Layolle. 

W1 OPEN FEMMINILE - Finisce agli ottavi il percorso di Monica Borelli (Arcieri Aquila Bianca). D'un soffio, per 107 a 106, passa l'inglese Jenkins.Domani, però, una nuova opportunità nella sfida contro la ceca Musilova nel torneo di recupero per i pass paralimpici. 

DOMANI - Arco olimpico open individuale sotto i riflettori. Elisabetta Mijno, Veronica Floreno, Roberto Airoldi e Marco Gosparini affronteranno le prove che condurranno dai sedicesimi alle semifinali con possibilità di ottenere altri pass per le Paralimpiadi di Rio 2016. 

 

 

LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=275

 
L’ultima sfida del Di.Di Bridgestone Cup 2015: vincono Malagoli e Barbero PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Agosto 2015 22:28

Podio 1000cc. con Dario Marchetti che premia Barbero

La Coppa Italia FMI che si è svolta lo scorso weekend al Mugello, ha ospitato la tappa riservata ai piloti italiani della Onlus Di.Di.: dopo il successo dell’evento internazionale corso a Vallelunga in giugno, sul tracciato toscano si sono misurati una quindicina di riders disabili divisi tra le classi 600 e 1000cc.

 
Campionati Mondiali Para-Archery - Qualificazioni Rio 2016 PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Agosto 2015 20:55

Nella prima giornata di gare ai Mondiali in Germania, Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre), Gianpaolo Cancelli (Arcieri Castiglione Olona) e Matteo Bonacina (Arcieri Castiglione Olona) entrano nella storia con il primato mondiale sulle 216 frecce della Ranking Round: 2062 punti. 

Domani ancora Ranking Round per compound open femminile e arco olimpico e, da mercoledì, le eliminatorie che valgono anche per la qualificazione alle Paralimpiadi di Rio 2016.


COMPOUND OPEN MASCHILE - Record mondiale per il trio Compound Open Maschile in occasione della ranking round dei Mondiali Para-Archery, in corso di svolgimento in Germania. A Donaueschingen, sulle 216 frecce (72 frecce per ognuno dei tre arcieri), Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre), Gianpaolo Cancelli (Arcieri Castiglione Olona) e Matteo Bonacina (Arcieri Castiglione Olona) hanno conquistato 2062 punti. Punteggio importantissimo, determinante non solo per la leadership nel ranking ma anche per l'accesso diretto ai quarti di finale a squadre dove tireranno con la vincente del match tra Canada e Giappone. Il primato mondiale precedente era stato firmato a Nove Mesto (Cze) nel 2013 dagli USA che avevano realizzato 2043 punti. 
In classifica, dietro l'Italia, gli statunitensi Shelby, Thompson e Stutzman sono secondi con 2054. Terzi, invece, i coreani Lee, Kweon e Kim con 2014. 

Nella ranking individuale, al termine delle 72 frecce, Simonelli e Bonacina occupano anche le prime due posizioni, rispettivamente con 697 e 692 punti. Cancelli è ventinovesimo a quota 673. Nei sedicesimi di finale Simonelli affronterà il vincente tra il brasiliano Oliveira e il turco Hanci. A Bonacina toccherà chi avrà la meglio tra l'ucraino Dziadyk e il giapponese Otsuka. Per Cancelli già fissata la sfida, nel turno precedente, con il francese Horner. 

VISUALLY IMPAIRED E W1 - Anche in mattinata sfide sulle prime 72 frecce per decidere accoppiamenti delle eliminatorie a squadre, a squadre miste e individuali. Claudio Peruffo è terzo nella categoria Visually Impaired 2/3 (non vedenti) con 49 punti: meglio del portacolori degli Arcieri Niche, sinora, gli inglesi Prowse (636) e Price (534). Quest'ultimo affronterà Peruffo in semifinale. 

Nel settore W1 ottima partenza per il ceco Drahoninsky. Con il punteggio di 672, precede lo statunitense Fabry (650) e l'inglese Walker (647). Primo azzurro in classifica, Fabio Azzolini (Arcieri Orione), al dodicesimo posto con 625 punti. Dieci gradini sotto, c'è Daniele Cassiani (587 - Arcieri Fivizzano). Azzolini affronterà ai 16esimi Saito (Jpn) mentre Cassiani il russo Donski.
Tra le donne, conduce la cinese Wuo: 640 punti, al pari delle inglesi Frith (seconda) e Stretton (terza). Monica Borelli (Arcieri Aquila Bianca) è, invece, undicesima e se la vedrà agli ottavi con Jenkins (Gbr). 
Nella prova mista, specialità presente alle Paralimpiadi, Azzolini e Borelli sono settimi a quota 1042 dietro Gran Bretagna, Cina, Russia, Corea del Sud, Stati Uniti e Repubblica Ceca. Il duo azzurro tirerà ai quarti contro la Cina (Guo-Han). 

 

PROGRAMMA - Domani si disputerà la gara di Ranking Round del Compound Open Femminile (mattino) e quella dell'Arco Olimpico Femminile (mattino) e Maschile (pomeriggio), mentre mercoledì si svolgeranno le eliminatorie a squadre e a squadre miste fino alle semifinali. 

 

LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=275

 
Campionati Mondiali Para-Archery - Qualificazioni Rio 2016 PDF Stampa E-mail
Domenica 23 Agosto 2015 18:53

Gli azzurri della Nazionale Para-Archery hanno raggiunto Donaueschinghen, in Germania. Oggi è stato il giorno dei tiri di prova ufficiali. Domani il via alla Ranking Round (72 frecce) che deciderà gli accoppiamenti individuali e a squadre delle eliminatorie. In palio oltre ai titoli iridati anche i pass per Rio 2016. 


Gli azzurri della Nazionale Para-Archery hanno raggiunto sabato Donaueschinghen, in Germania, sede dei Campionati Mondiali Pralimpici che mettono in palio, oltre ai titoli iridati, anche i pass per le Paralimpiadi di Rio 2016.

Ieri è stato il giorno delle classificazioni e dei tiri di prova non ufficiali. Oggi invece si sono svolti i tiri di prova ufficiali in attesa che domani mattina comincino le gare vere e proprie con la Ranking Round: 72 frecce che decideranno gli accoppiamenti delle eliminatorie a squadre, a squadre miste e individuali. 


GLI AZZURRI IN GARA - L’evento più importante dell’anno è ormai entrato nel vivo. Sono 15 gli arcieri azzurri che saranno protagonisti. 

Nell’arco olimpico open maschile si schiereranno sulla linea di tiro tedesca per sfidare il mondo: Roberto Airoldi (Arcieri Cameri), Ezio Luvisetto (Arcieri Del Castello) e Marco Gosparini (Fiamme Cremisi). Nel settore femminile occhi puntati su Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre), Veronica Floreno (Dyamond Archery Palermo) e la giovane Kimberly Scudera (Arco Club Gela). 
Nel settore compound open maschile impegno mondiale per Giampaolo Cancelli e Matteo Bonacina degli Arcieri Castiglione Olona e Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre). Tra le donne spazio a Giulia Pesci (Arcieri D.l.f. Voghera), Eleonora Sarti (Fiamme Azzurre) e Ifigenia Neri (Dyamond Archery Palermo). Nel settore W1 sono presenti in Germania Fabio Azzolini (Arcieri Orione), Daniele Cassiani (Arcieri Fivizzano) e Monica Borelli (Arcieri Aquila Bianca). Infine per le competizioni Visually Impaired (non vedenti), l'Italia è rappresentata da Claudio Peruffo (Arcieri Niche).
A guidare la "missione" azzurra è Oscar De Pellegrin, consigliere nazionale Fitarco e portabandiera e medaglia d'oro alle Paralimpiadi di Londra 2012. Gugliemo Fuchsova è il Responsabile Tecnico, con Antonio Tosco (Tecnico Compiund), Marco Pedrazzi (Tecnico Olimpico), Gabriele Meneghel (Assistente Tecnico) e Chiara Barbi (Fisioterapista e Classificatrice Internazionale).

IL PROGRAMMA DI GARA - Intenso il programma, visibile al link qui sotto. Domani spazio a tiri di prova ufficiali e cerimonia di apertura. Lunedì 24 mattina qualifiche - 72 frecce - del W1 e del V.I. (Visually Impaired) e nel pomeriggio qualifica del Compound Open maschile. Martedì 25 qualifica dell'Olimpico Open femminile e maschile e del Compound Open maschile. Mercoledì 26 eliminatorie a squadre e a squadre miste di tutte le divisioni fino alle semifinali (le eliminatorie valgono anche per la qualificazione paralimpica a Rio). Giovedì 27 eliminatorie individuali di tutte le divisioni solo i primi due turni 48esimi e 24esimi e venerdì 28 le eliminatorie individuali dai 16esimi alle semifinali (torneo secondario di qualificazione paralimpica per chi non si è già qualificato). Gran finale sabato 29 con le finali bronzi e ori a squadre e domenica 30 le finali bronzi e ori individuali. 

 

PROGRAMMA DI GARA

http://ianseo.net/TourData/2015/818/Schedule.pdf?time=2015-08-22+11%3A45%3A14

 

I RISULTATI IN TEMPO REALE

http://ianseo.net/Details.php?toId=818

 

LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=275

 

I CRITERI DI QUALIFICAZIONE PER LE PARALIMPIADI DI RIO 2016

http://ianseo.net/TourData/2015/818/ParalympicQualificationDonauechingen.pdf?time=2015-08-23+17%3A12%3A47

 
<< Inizio < Prec. 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 Succ. > Fine >>

Pagina 119 di 138

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...