Contenuto Principale
Record di partecipanti ai Campionati Italiani Paralimpici di Lignano Sabbiadoro PDF Stampa E-mail
Martedì 29 Marzo 2016 15:29

Nazionale paralimpica a Lignano

Da venerdì 1 a domenica 3 aprile il Villaggio Ge.Tur. di Lignano Sabbiadoro ospiterà i Campionati Italiani Paralimpici, organizzati dalla Federazione Italiana Tennistavolo, con la sponsorizzazione della Banca Popolare di Cividale e di Acqua Pradis, Fondazione Terzo Pilastro, Superabile Inail  e Killerspin, sponsor paralimpico Italia, e il patrocinio della Città di Lignano Sabbiadoro e della Regione Friuli Venezia Giulia.

Sarà un'edizione da record, che avrà una partecipazione di ben 130 atleti. Saranno naturalmente presenti al completo i sette azzurri che disputeranno a settembre le Paralimpiadi di Rio de Janeiro: Michela Brunelli, Clara Podda, Giada Rossi, Raimondo Alecci, Andrea Borgato, Amine Kalem e Giuseppe Vella. I pongisti in carrozzina saranno 71, di cui ben 18 donne, a testimonianza della bontà del lavoro promozionale svolto negli ultimi anni nelle Unità Spinali, a fronte  dei 47 iscritti in piedi, due dei quali donne, e dei 12 con disabilità intellettiva, con due donne presenti. Si disputeranno le gare di singolare di classe e Open, in carrozzina e in piedi, di doppio maschile, femminile e misto.
«Sono entusiasta - spiega il direttore tecnico paralimpico Alessandro Arcigli - della qualità della partecipazione. In tutte le classi abbiamo degli atleti di altissimo livello e moltissimi sono i giovani che si stanno imponendo ai vertici delle rispettive categorie. Belle saranno le sfide tra gli esperti campioni e i giovani rampanti e sono curioso di assistere ad alcuni confronti Nella classe 1 maschile Andrea Borgato, bronzo agli ultimi mondiali, cercherà di resistere all'assalto di Federico Falco, che si annuncia in gran forma, e nella 3 il giovane Matteo Orsi, vincitore a sorpresa dell'ultimo torneo di Roma, andrà alla carica contro gli esperti Marco Santinelli, Daniel Paone, Jimmy Mestriner e Alessandro Giardini».
Equilibrate saranno, come tradizione, le sfide in classe 2 maschile, fra Giuseppe Vella e Federico Crosara, e femminile, fra Clara Podda e Giada Rossi, e quella in classe 8 maschile, tra Francesco Lorenzini e Samuel De Chiara. «Personalmente - afferma Arcigli - assisterò con particolare attenzione anche alle gare degli atleti della Nazionale giovanile, Matteo Parenzan, Leonardo Maria Coletta, Lorenzo Magarelli, Lorenzo Cordua, Elena Elli e Giacomo Pinard, e a quelle di alcuni giovani promettenti che ho avuto modo di conoscere nelle mie frequenti visite presso le Unità Spinali, come Giuseppe Coccia, Lucia Marchese, Monica Cisi, Caterina Selleri, Victor Betti e Carlotta Ragazzini».

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...