Contenuto Principale
Protect your pets on New Year's Eve PDF Stampa E-mail
Scritto da Viola Manuela Ceccarini   
Giovedì 29 Dicembre 2016 21:31

Tags: Fancy Talks | Manuela Viola Ceccarini | Viola ViVi

Dollarphotoclub 74538458

We are all looking forward to celebrate the arrival of the new year, but pay attention, perhaps few know that the loud noise produced by the so-called "barrels Midnight", detonated by tradition at the stroke of midnight, like firecrackers and fireworks may frighten our little pets.


It is a sad reality that comes from animal welfare organizations, confirmed by veterinarians and movement for the care and protection of animal rights. Fireworks causes animals to suffer panic attacks, and in severe cases, death; some more sensitive people, then, in addition to the phobic condition also develop a state of anxiety throughout the period preceding and following the end of the year.

70640


We can all meet our little friends in the discomfort Center: the animals have a different perception of sounds, noises, and smells, compared to humans.
For example, dogs developed better the sense of hearing and smell; they can hear sounds up to a distance four times greater than we can; vibrations between 20 000 and 40 000 Hz. Men can not hear more than 20,000. It is twice that of the man, perceives "ultrasound."
Another harmful component of the barrels is air pollution; gunpowder which for us is completely irrelevant and particularly significant for the dog who has the uncanny ability to sniff odors at a distance equal to a million times greater than his owner.
The sudden burst of firecrackers, the ear of our faithful friend, equals to the explosion of a bomb. It is not difficult to imagine how scared and confused is at that time.

1438795 cani


Fireworks, then, are among the stimuli that provoke awareness, which is a progressive increase in the fear answer, since they are of high intensity and are not predictable and appear at intervals. A moment from the joys of the festivities, if we pass this ritual and think about them and how to make them feel safe and protected... without considering that other the "first year" veterinary clinic should meditate it.
Keep away animals from the places that are exploded firecrackers.
And it is necessary the constant reassuring presence of the master who should take care of the animal by holding it close to himself, otherwise, if he is left alone it could panic and have uncontrolled reactions of self-injure. Do not let little animals exposed to the sun in open places; also the animals that normally live outside, should be kept at home or in a safe and reassuring place to avert the danger of escape; keep up the volume of your radio or television so that they listen to the sound of barrels coming from the outside, closing the windows and lowering blinds; place the animal shelters where they choose, even if it is a place where normally the animal is not allowed to go;during the walks the animal must be leashed, avoiding to be free in areas for animals in order to avoid escapes due to fear.

botti-animali


It is important not to take them out at midnight or prior that because bursts often begin earlier.
In the previous months it is recommended to visit the veterinary behaviorist who will prescribe the most appropriate treatment to follow, if it is behavioral, in case you need, a drug;
Avoid solutions do-it-yourself administering tranquilizers: some are even contraindicated and they get the opposite effect, increasing the state of phobic;
It is good to raise awareness about that, starting with the youngest: children, about how these noises can damage the health of our four-legged friends; the tam of these days on major social networks is the proof of... ignorance does not mobilize masses.
Author: Viola Manuela Ceccarini

 

botti

Proteggi i tuoi animali la note di Capodanno
Siamo tutti impazienti di festeggiare l’arrivo del nuovo anno, ma attenzione, forse pochi sanno, che il forte rumore prodotto dai cosi detti “botti di mezzanotte”, fatti esplodere per tradizione allo scoccare della mezzanotte, come petardi, mortaletti e fuochi d’artificio potrebbero terrorizzare a morte i nostri piccoli animali domestici.
E’ una triste realtà quella che arriva dalle associazioni animaliste, confermata dai veterinari e dai movimenti per la cura e la tutela dei diritti degli animali; i fuochi d’artificio provocano agli animali attacchi di panico, e nei casi più gravi, la morte; alcuni soggetti più sensibili, poi, oltre alla condizione fobica sviluppano anche uno stato ansioso per tutto il periodo che precede e segue la fine dell'anno.

Cane-Botti-di-capodanno-1030x746


Centro del disagio: gli animali hanno una percezione differente di suoni, rumori, e odori, rispetto a quella degli umani. Ad esempio, i cani sviluppato meglio il senso dell’udito e dell’olfatto; riescono a sentire i suoni fino ad una distanza quattro volte maggiore della nostra; vibrazioni comprese tra 20 mila e 40 mila Hz (l'uomo non può sentire quelle che superano i 20 mila), udono ad un registro che è il doppio di quello dell’uomo, percepiscono gli “ultrasuoni”.
Altra componente dannosa dei botti è l’inquinamento atmosferico; la polvere da sparo da questi rilasciata, che per noi è del tutto irrilevante, è particolarmente significativa per il cane che ha la straordinaria capacità di fiutare odori ad una distanza pari ad un milione di volte superiore al suo padrone.
Lo scoppio improvviso dei petardi, all’orecchio del nostro amico fido, equivale all’esplosione di una bomba, non è difficile immaginare come sia terrorizzato e confuso in quel momento. I fuochi d'artificio, poi, rientrano tra gli stimoli che provocano sensibilizzazione, ovvero un progressivo aumento della risposta di paura, poiché sono di forte intensità, non sono prevedibili, e compaiono a intervalli.

cane-con-cappello-nuovo-anno-e1388607499827


Tutti noi possiamo andar incontro ai nostri piccoli amici, mettendo per un attimo da parte le gioie dei festeggiamenti, ammesso e non concesso che passino da questo rito, e pensiamo a loro e a come farli sentire sicuri e protetti…senza considerare poi che oltre alle cliniche veterinarie “ i primi dell’anno” non risparmiano nemmeno le corsie degli ospedali…conviene meditare!!!.

Come approfondimento un piccolo vademecum; con 10 regole d’oro per iniziare un anno in armonia con il proprio animale domestico affianco:

1) Allontanare gli animali dai luoghi nei quali vengono esplosi petardi
2) E’ necessaria la costante presenza rassicurante del padrone, che deve occuparsi dell’animale tenendolo vicino a sè, in caso contrario, se lasciati da soli, potrebbero farsi prendere dal panico e avere reazioni incontrollate fino a auto- ferirsi.
3) non lasciare le bestiole sole in luoghi aperti; anche gli animali che abitualmente vivono all’esterno, vanno tenuti in casa od in un luogo protetto e rassicurante in modo da scongiurare il pericolo di fuga;
4) tenere alto il volume di radio o televisione in modo che venga attutito il rumore dei botti proveniente dall'esterno, chiudendo le finestre e abbassando le persiane;

gatto fuochi artificio


5) lasciare che l’animale si rifugi dove preferisce, anche se si tratta di un luogo nel quale normalmente non gli è consentito andare;
6) durante le passeggiate vanno tenuti al guinzaglio, evitando di liberarli nelle aree per gli animali onde evitare fughe dettate dalla paura. E' fondamentale non portarli fuori a mezzanotte o nelle ore immediatamente precedenti, perché spesso gli scoppi iniziano con anticipo.
7) nei mesi precedenti è consigliato far visitare l'animale da un veterinario comportamentalista che prescriverà la terapia più corretta da seguire, sia comportamentale che, nel caso sia necessario, farmacologica;
8) evitare soluzioni fai-da-te somministrando tranquillanti: alcuni sono addirittura controindicati e ottengono l’effetto contrario, aumentando lo stato fobico;
10) è bene sensibilizzare l’opinione pubblica in merito, cominciando dai più piccoli: i bambini, su come questi rumori possano danneggiare la salute dei nostri amici a quattro zampe e la loro; il tam tam di questi giorni sui maggiori social network ne è la prova...l’ignoranza non mobilita le masse.

 

Viola Manuela Ceccarini

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Dicembre 2016 21:57
 

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...