Contenuto Principale
Martin Luther King Day ed il razzismo in America PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 16 Gennaio 2017 21:49

BRAND BIO BIO Martin-Luther-King-Jr-Mini-Biography 0 172243 SF HD 768x432-16x9

“Ho un sogno, che i miei quattro figli piccoli vivranno un giorno in una nazione nella quale non saranno giudicati per il colore della loro pelle, ma per le qualità del loro carattere.”


Martin Luther King, Jr.

Oggi l'America ricorda il leader dei diritti civili. Ma tre Stati del Sud celebrano anche il capo dell'esercito sudista.

Oggi, come ogni terzo Lunedì di Gennaio, l'America celebra il Martin Luther King Day, la giornata dedicata al grande leader dei diritti civili nochè premio Nobel per la pace, assassinato a Memphis nel 1968.

Ma in tre Stati del Sud: Arkansas, Alabama e Mississippi, la festività ha un nome doppio e beffardo: "Martin Luther King Day and Robert E. Lee Day".celebrano anche il capo dell'esercito sudista.

Chi conosce un po' di storia Americana avrà già colto il paradosso: Robert E. Lee era il generale che durante la Guerra Civile comandò le truppe della Confederazione, il gruppo di Stati che nel 1860-61 dichiarò la secessione dagli Stati Uniti proprio perché agli afroamericani continuasse a essere negato qualsiasi diritto.

Per capire perché due personaggi storici così diversi siano celebrati nello stesso giorno, bisoga esaminare la controversa storia del Martin Luther King Day.
Già subito dopo la morte di King, attivisti e politici cominciarono a chiedere che la sua memoria fosse onorata con una festività nazionale in coincidenza con il suo compleanno, il 15 gennaio.

Ma ci vollero ben 15 anni perché la campagna avesse successo.

Il congresso approvò la legge nell’ 83, e tre anni dopo, il terzo lunedì di gennaio dell’86, fu celebrato il primo Martin Luther King Day.

Nel giro di qualche anno la maggioranza degli Stati adottò la festività, ma alcuni fecero resistenza.
In Arizona, ad esempio, la proposta fu bocciata da un referendum. Solo nel 92, dopo un ulteriore referendum, anche l'Arizona si adeguò.

011410kinglee

 

Ma negli Stati del Sud, King era ancora visto come un nemico. Per la maggioranza bianca, era difficile cambiare idea e trattarlo come un personaggio degno di essere ricordato".

Così, invece di dedicargli una nuova festività, Arkansas, Alabama e Mississippi la accompagnarono ad un'altra che già celebravano: l'anniversario della nascita del generale Lee, che cade anch'esso verso la metà di gennaio. In Virginia.

"Ma l'unione del MLK Day al Lee Day fu pensata proprio come una specie di insulto" Oggi, le due festività andrebbero separate "perché celebrano fenomeni completamente diversi ed esprimono punti di vista opposti sull'intera questione dei diritti civili e del razzismo".

Temi che nell'America di Trump (che proprio l'altro giorno ha attaccato John Lewis, collaboratore di King e eroe dei diritti civili) non sembrano aver perso un grammo di attualità.

Viola Manuela Ceccarini

2016-01-18-1453130532-1976774-MartinLutherKingspeaking

 

Martin Luther King Day and racism in America.

“I have a dream that one day every valley shall be exalted, every hill and mountain shall be made low, the rough places will be made straight and the glory of the Lord shall be revealed and all flesh shall see it together.”
Martin Luther King, Jr.

Today, as every third Monday of January, America celebrates Martin Luther King Day, the day dedicated to the great civil rights leader, Nobel Peace Prize, who was assassinated in Memphis in 1968.

But in three southern states: Arkansas, Alabama, and Mississippi, the festival has a double and mocking name: "Martin Luther King Day and Robert E. Lee Day".
Anyone who knows a bit of American history will have already caught the paradox: Robert E. Lee was the general who during the Civil War commanded the federal troops,a group of states in 1860-61 declared secession from the United States precisely because African-Americans continue to be denied any right.
To understand why two such different historical personalities are celebrated on the same day, we have to examine the controversial history of the Martin Luther King Day.
Soon after the death of King, activists and politicians began to ask that his memory was honored with a national holiday to coincide with his birthday, January 15.
But it took 15 years for the campaign to be successful.

1421664311095.cached

 

Congress passed the law in '83, and three years later, on the third Monday of January 1986, it was celebrated the first Martin Luther King Day.
Within a few years the majority of States adopted the feast, but they made some resistance.
In Arizona, for example, the proposal was rejected by a referendum. Only in the 92, after a further referendum, even the Arizona fell into line.

But in the South, King was still seen as an enemy. For the white majority, it was hard to change their mind and treat King as a character worthy of being remembered. "
So instead of dedicating him a new holiday, Arkansas, Alabama and Mississippi accompanied it with another one: the anniversary of the birth of General Lee, who also falls in mid-January.

"But the union of the MLK Day to Lee Day was conceived just as a kind of insult" Today, the two holidays should be separated "because they celebrate completely different phenomena and express opposing views on the whole issue of civil rights and racism" .
Themes that in Trump’s America (who just the other day attacked John Lewis, hero of civil rights who worked with King) do not seem to have changed.

Viola Manuela Ceccarini

 

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...