Contenuto Principale
Play off scudetto : Busto mette in cassaforte i quarti con la vittoria 3-1 su Monza. PDF Stampa E-mail
Scritto da Roberto   
Lunedì 03 Aprile 2017 23:21

Tags: Saugella Team Monza | Unet Yamamay

IMG 5083 Medium

A soli due giorni dalla gara che ha segnato l’accesso alla finale europea di Coppa Cev , la Unet Yamamay , regala un'altra gioia ai propri tifosi, conquista i quarti dei play off con la vittoria su Monza .

In una cornice di pubblico dal colpo d’occhio impressionante per un ottavo di finale infrasettimanale, con più di 3000 presenti, incentivati anche dalla scelta societaria di accesso libero, la squadra di Mencarelli non tradisce le aspettative e conquista con un set di anticipo il passaggio del turno. Le bustocche dopo un primo set senza tante difficoltà, fanno più fatica nel secondo dove è tutto un sali scendi e un gioco di equilibri precari. Il turno di servizio di Begic e l’ingresso di Dall’Igna cambiano la faccia di Monza, le padrone di casa perdono la concentrazione e si lasciano scivolare la possibilità di mettere subito in cassaforte il passaggio del turno. Il terzo sembra compromesso quando Monza, con Nicoletti al servizio scappa a più cinque. Quando tutto sembra compromesso ecco che si rivedono le leonesse che tirano fuori le unghie e vanno a prendersi di forza, trascinate da Martinez (6 punti, 50%), il parziale che vale il passaggio del turno. Si gioca solo a fini statistici il quarto set. Note positive della serata delle bianco rosse sicuramente Signorile che va gestire bene le sue attaccanti anche senza il punto di riferimento fisso di Diouf, oltre all’ormai nota Berti ( 8 punti, 75%) la cui crescita è ormai certificata, anche una ritrovata Vasilantonaki con 22 punti, top scorer, sembra aver ritrovato quella benzina che le era mancata nelle prime uscite alla ripresa dall’infortunio. Ora si tornerà in campo, per gara 1 dei quarti, venerdì dove il duello sarà ancora contro la Pomì Casalmaggiore.

Mencarelli, con Diouf a riposo, parte con Vasilantonaki opposta, per il resto è sestetto classico con Spirito libero. Delmati, non fa sorprese, risponde con la stessa squadra di gara 1, Balboni al palleggio in diagonale con Tomsia, Candi – Aelbrecht coppia centrale, Begic – Eckerman in banda con Arcangeli libero.

Nel primo parziale, dopo una iniziale fase di studio, sono le padrone di casa a trovare il là per il break che allontana Monza. Le ragazze di Delmati tornano in partita, prima del nuovo break e contro break che vale l’equilibrio in campo. Dal botta e risposta è la squadra di Mencarelli che esce avvantaggiata a tre lunghezze di margine. Nel finale Stufi in fast regala tre occasioni per chiudere e Martinez non sbaglia, alla seconda occasione, il diagonale stretto che chiude i conti (25-22). Buona prova di Vasilantonaki, in versione vice Diouf, per lei 6 punti e 56% in attacco. La seconda frazione si apre con le die formazioni che ripropongono il punto a punto iniziale che si protrae per buona parte del set. Le ospiti trovano il mini break per tre volte, ma altrettante si fanno sempre rimontare dalla Uyba, trascinata da Martinez. E’ un Sali scendi continuo con nessuna delle due formazioni in grado di prendere il largo. L’ingresso di Dall’Igna cambia volto alle ospiti che provano a scappare a più quattro con Eckerman. Busto non ci sta e accorcia le distanze sul turno di servizio di Martinez, ma non basta perché l’invasione bianco rossa regala due set ball alle ospiti. Alla seconda occasione l’ennesima invasione di Martinez mette fine al parziale (23-25). Nel terzo parziale Monza parte bene trovando subito in avvio il break. Le ospiti tengono bene il ritmo, prima che le padrone di casa ritorni a farsi vedere nei retrovisori. L’ingresso al servizio di Nicoletti mette in crisi la retroguardia bustocca che scivola a meno cinque con Mencarelli costretto a fermare il gioco. Busto non muore mai e il turno di servizio manda in delirio tutto il palazzetto e ristabilisce la parità in campo. Con la spinta di tutto il pubblico Martinez mette a terra la palal che regala la chance di chiudere il discorso passaggio del turno e la stessa Martinez mette la parola fine ad un set incredibile mandando in tripudio il pubblico (25-23). La quarta frazione si gioca solo a fini statistici. Busto rincorre in avvio poi concretizza la rimonta e inverte la rotta. Vasilantonaki lancia le compagne e Berti mantiene il gap. Nel finale ci pensa l’errore al servizio di Nicoletti a mettere la parola fine alla gara (25-20).

La Cronaca :

Unet Yamamay Busto Arsizio : 2 Stufi, 3 Signorile, 6 Fiorin, 8 Martinez, 11 Vasilantonaki, 15 Berti, 5 Spirito (L). All. Mencarelli, 2° Musso.

Saugella Team Monza : 5 Balboni, 6 Tomsia, 8 Candi, 9 Aelbrecht, 10 Begic, 18 Eckerman, 3 Arcangeli (L). All. Delmati, 2° Keller.

Arbitri : Boris - Gasparro

Primo set, grande equilibrio nelle fasi iniziali che si rompe, con il mini break di Busto con la palla attaccata a rete da Stufi (6-3). Monza non ci sta e si riporta subito sotto con la pipe di Tomsia (8-7). Le padrone di casa accelerano ancora scappando a più quattro (11-7). Fiorin si stampa sul muro e Begic mette a terra la palla che vale l’equilibrio (11-11). Si gioca punto a punto, è ancora la Uyba ad avere la meglio , la doppietta di Vasilantonaki vale il più tre (20-17). L’errore al servizio di Eckerman permette alle “farfalle” la distanza di sicurezza (22-19). Ci pensa la fast di Stufi a regalare tre set ball (24-21). Buona la seconda con il diagonale stretto di Martinez che chiude i conti (25-22).

Secondo set, punto a punto iniziale, primo mini break a favore delle ospiti con Candi che firma il più due (5-7). Martinez non ci sta e sigla subito il pareggio (7-7). Monza trova due mini break ma li spreca entrambi , la situazione ancora equilibrio (10-10). Botta e risposta senza sosta tra le due compagini, vantaggio ancora per le ospiti avanti quattro lunghezze con l’ace di Begic su Martinez e il diagonale di Eckerman (13-17). Le bianco rosse sul turno di servizio di Martinez accorciano le distanze a due sole lunghezze (18-20). Nel finale la squadra di Delmati torna a giocare e l’invasione bianco rossa vale due set ball per il pareggio (22-24). Buona la seconda con l’invasione di Martinez che chiude il parziale (23-25).

Terzo set, sull’onda dell’entusiasmo Monza parte con il break, doppietta di Aelbrecht vale più due (2-4). Monza tiene la distanza di sicurezza con Aelbrecht (8-10). Al rientro dopo il time discrezionale la Uyba ristabilisce l’equilibrio con l’errore di Candi (12-12). Busto perde la lucidità in attacco e Monza allunga a più tre (11-14). Busto resta lì con il fiato sul collo delle avversarie pronta ad approfittare, ma l’ace di Nicoletti vale il più quattro (15-19). Busto non molla un colpo e il secondo muro di Stufi vale il meno uno (19-20). Vasilantonaki regala la parità in diagonale (20-20). Si gioca tutto sul filo del rasoio con Martinez che regala un pallone per il passaggio del turno (24-23). Buona la prima con Martinez che mette a terra il pallone che vale il passaggio del turno e manda i visibilio l’arena di viale Gabardi (25-23).

Quarto set, Busto con Moneta in campo al posto di Fiorin, Delmati lascia spazio a qualche seconda linea con Nicoletti, Segura, Bezarevic in campo. Busto rincorre in avvio poi si appaia e si gioca punto a punto (9-9). Il pallonetto di Vasilantonaki vale il più quattro (16-12). Doppietta di Berti tiene la distanza (20-16). L’ace di Signorile regala cinque match ball per chiudere (24-19). Buona la seconda con l’errore al servizio di Nicoletti che mette fine alla gara (25-20).

Roberto Bojeri

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Aprile 2017 19:42
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...