Contenuto Principale
Memorial "Paolo d'Aloja": le dichiarazioni a caldo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 08 Aprile 2017 22:58

Tags: Giuseppe Vicino

tn20170408 104413 1491641083719

Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle): “Questa gara rappresentava per il nostro due senza il primo punto di arrivo della stagione, ed è andata bene.

Ieri eravamo un po’ preoccupati per il nostro stato di forma, perché non siamo abituati a gareggiare ogni settimana, ed essendo reduci dal Meeting Nazionale eravamo un po’ incerti della possibile prestazione. In batteria infatti siamo stati un po’ sotto tono, ma oggi è stata un’altra storia, siamo stati concentrati e abili a uscire subito fuori dal gruppo e restarci fino alla fine. L’inizio è quello giusto, questo era il primo obiettivo di stagione e lo abbiamo rispettato”.

Matteo Lodo (Fiamme Gialle): “Questo è il secondo impegno della settimana, dopo un Meeting Nazionale che già era andato bene. Nonostante gli sforzi ravvicinati, anche oggi è andata bene, ovvio la forma può e deve ancora migliorare ma già oggi abbiamo avuto dimostrazione di avere una buona velocità della barca. Abbiamo puntato su una prima parte veloce, siamo stati fuori da subito e questa tattica ha pagato”.
Matteo Castaldo (RYCC Savoia): “Sono arrivato a questa edizione del Memorial reduce da problemi gastrointestinali, e infatti al Meeting stavo molto meglio rispetto a oggi. Tuttavia qui ho guadagnato la consapevolezza che su questa barca possiamo lavorare, ci sono ampi margini di miglioramento e il risultato di oggi ci sarà da stimolo per allenarci in quella direzione”.

Domenico Montrone (Fiamme Gialle): “Non è stato un avvio di stagione facile per me, nei mesi scorsi ho avuto problemi di schiena e una brutta influenza che hanno rallentato molto la preparazione. La base però è buona, lo dimostra la gara di oggi. Queste regate sono i migliori allenamenti, quando si gareggia si dà sempre tutto senza pensare agli ostacoli che uno può aver trovato nell’arco della preparazione, e se riusciremo a non avere intoppi sulla nostra strada, potremo proseguire il trend di oggi e crescere ancora”.
Valentina Rodini (Fiamme Gialle): “Questo odierno è un buon punto di partenza per noi, ma in generale credo che la squadra pielle femminile quest’anno sia molto forte, e cosa ancor più importante il gruppo è molto affiatato e ha tutte le carte in regola per lavorare bene”.

Federica Cesarini (Canottieri Gavirate): “Concordo con Valentina quando dice che la squadra quest’anno è forte e affiatata. Il livello generale infatti è molto alto e c’è la possibilità di creare equipaggi equilibrati per confrontarci quotidianamente. Inoltre c’è stato un ricambio generazionale, siamo tutte molto giovani e con voglia di crescere e faticare per raggiungere i risultati”.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...