Contenuto Principale
PonentevarazzinoNews PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 05 Giugno 2012 09:43
Imminente soluzione per la crisi dei cantieri Baglietto  

Il direttivo e la segreteria di Ponente Varazzino esprimono soddisfazione per l'attesa notizia data all’ANSA ieri, lunedì 4 giugno, dal Presidente della Regione Liguria Ing. Claudio Burlando, e riguardante un preaccordo e un’imminente perfezionamento del contratto per l'acquisto del cantiere Baglietto di Varazze da parte del Gruppo Azimut|Benetti. Restiamo, ad ogni modo, in attesa della convocazione della RSU e dei Sindacati per l’ufficializzazione dell’accordo.


La ripresa produttiva nel sito varazzino è necessaria per dare un futuro ai 29 dipendenti diretti, alle tante aziende dell’indotto e a una Città che negli anni ha visto diminuire il numero di aziende industriali e artigianali in modo non solo preoccupante, ma addirittura drammatico, con responsabilità di una classe dirigente che non ha saputo gestire e affrontare con lungimiranza le emergenze che si sono nel tempo presentate.


Anche noi ci auguriamo, come il presidente Burlando, “che la vicenda possa concludersi positivamente dopo tante sollecitazioni, tra cui anche una spinta finale della Regione”, consapevoli che dopo occorreranno tempi non brevi, oltre a ingenti investimenti, per il recupero dei capannoni fatiscenti e messa in sicurezza ed efficienza degli impianti, che dovranno pure essere adeguati alla nuova gamma di prodotti.


Nel ringraziare il Presidente Burlando per quanto ha fatto e, insieme a lui, quanti a vario titolo si sono adoperati per consentire il raggiungimento dell'importante accordo, ci auguriamo che nel progettare il recupero del sito, con il necessario collegamento diretto della “Marina” al centro cittadino, si tenga conto e lo si faccia amalgamandolo ed integrandolo con il recupero urbano dell’area retro portuale, l’importante zona del ponente varazzino, ingresso alla città, strategico nodo e svincolo viario che merita di essere attentamente analizzato e responsabilmente valutato.


A quanti ci scrivono recriminando sulla perdita del famoso marchio, il “Gabbiano ad ali spiegate”, diciamo loro di farsene una ragione perché se il marchio è importante, il posto di lavoro diretto e indiretto per tante persone lo è ancor di più. Concordiamo invece sul fatto che i nostri politici avrebbero potuto e dovuto fare la differenza …; peccato …, sono riusciti a farla altri!


Definita la cessione dei Baglietto, ricordiamo a quanti, a vario titolo interessati, che occorre ora concentrarsi sulla questione Cartiera!

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Giugno 2012 09:43
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...