Contenuto Principale
RECORD D'ISCRIZIONI PER LA LAGO DI LEDRO RUNNING PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Agosto 2017 17:04

Tags: Ledroman

La Lago di Ledro Running 2017 è già da record. A quattro giorni dall’ottava edizione di domenica 27 agosto, la prima di livello nazionale, la corsa podistica attorno al Lago di Ledro ha superato la soglia dei 200 iscritti.

Proprio nelle ultime ore le già numerose richieste di partecipazione hanno registrato la consueta impennata che si verifica a ridosso dell’evento ed il comitato organizzatore facente capo all’Atletica Alto Garda e Ledro sta facendo gli straordinari per accogliere tutti i podisti desiderosi di formalizzare l’iscrizione alla Lago di Ledro Running. Per farlo ci sarà tempo fino alla mezzanotte di giovedì 24 agosto secondo le modalità riportate sul sito della società organizzatrice, www.atleticaaltogarda.com.
E si può ben dire come la Lago di Ledro Running piaccia anche agli atleti top: gli azzurri Marco Naijbe Salami e Stefano Guidotti Icardi sono da tempo amici della Valle di Ledro e saranno al via anche della gara di domenica: dopo essere stati testimonial, la nuova dimensione nazionale della gara consentirà loro di prendere effettivamente parte alla competizione, accrescendo ancor più il livello di una sfida che nel 2016 aveva salutato il successo del trentino Marco Filosi, azzurrino della corsa in montagna e confermato tra i partenti anche domenica.
Piace sempre di più, la Lago di Ledro Running. Piace e coinvolge sempre più podisti che hanno scoperto come il tracciato di 9,3 chilometri grossomodo pianeggiante che percorre l’intero perimetro del suggestivo specchio d’acqua sia davvero imperdibile per abbinare alla passione per la corsa la possibilità di trascorrere una giornata in un contesto ambientale unico e impareggiabile, tanto da aver meritato l’inserimento nel progetto Riserva della Biosfera di Unesco al fine di garantire e tutelare una salubrità davvero fuori dalla norma.
E tra i 200 e più che alle 10 scatteranno dalla località Pastei di Molina di Ledro ci sarà anche il triatleta Mario Ortega, altro caro amico della Valle di Ledro e profondo conoscitore del contesto di gara, avendo conquistato nel 2014 un preziosissimo secondo posto nel Ledroman, il Triathlon Sprint disputato proprio sul Lago di Ledro e diventato negli anni un caposaldo della stagione italiana e non solo. Grande curiosità anche nel vedere all’opera in una prova sulla media distanza l’ultra trailer Marco Zanchi che nel 2016 è stato il primo italiano della storia ad entrare nella top ten della classifica generale dell’UltraTrail World Tour.
Presenze significative che rendono ancora più evidente come la Valle di Ledro possa garantire la pratica a 360 gradi delle attività outdoor grazie alla vocazione di autentica palestra naturale che le ha concesso la sua conformazione, la varietà paesaggistica e le molteplicità opportunità di un territorio variegato e ricco di peculiarità che spazia dai 500 metri di quota della falesia Regina del Lago, passando per i 655 metri sul livello del mare delle sponde del lago fino agli oltre 2000 metri delle creste delle Alpi di Ledro, terreno ideale per la pratica del trekking o della corsa in montagna, come testimonia il grande successo della Ledro SkyRace, manifestazione internazionale di mountain running che nel mese di giugno richiama in Valle di Ledro centinaia e centinaia di specialisti.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...