Contenuto Principale
“Not Yet”, debutto heavy metal dei Devil Within PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 29 Gennaio 2018 19:56

Tags: Devil Within

DevilWithin

Come nasce il vostro gruppo e da chi è venuta l'idea di mettersi insieme?


Il nostro gruppo nasce nel 2013 quando io, Michele Mangili (bassista), Leonardo Rigamonti e Nicolas Amboni (chitarristi) abbiamo deciso di trovarci per suonare un po' insieme. Man mano che passava il tempo cresceva in noi l'idea di creare un gruppo serio, fino a che una festa di paese ci ha dato la possibilità di metterci in gioco e iniziare la nostra carriera musicale. Inizialmente eravamo in 5, dopodiché batterista e cantante hanno mollato per proseguire con gli studi e allora si è unito a noi l'attuale batterista Dylan Stucchi.

Dove volete arrivare?
Il nostro sogno è quello di arrivare al pari dei nostri idoli e fare divertire la gente con la nostra musica. Non c'è soddisfazione maggiore.

Quali sono i segreti della vostra musica?
Il segreto della nostra musica è il mix di generi diversi. A ognuno di noi piacciono gruppi differenti, dal thrash all'industrial passando per l'hard rock, il che fa si che sì venga a crearsi un sound del tutto innovativo.

Tra di voi siete affiatati o vi scontrate spesso e, se sì, per cosa?
Tra di noi siamo molto affiatati. Questo è dovuto alla profonda amicizia che ci lega, ci conosciamo da molto tempo e cerchiamo sempre di venire incontro alle esigenze di ciascuno.

Parlatemi di questo nuovo EP
"Not Yet" nasce dall'idea comune di dover tramandare un messaggio positivo ai nostri fan, qualunque sia la tematica trattata. Infatti, all'interno di questa EP d'esordio affrontiamo argomenti di carattere generale che possono far intendere al meglio il nostro modo di pensare. Per quanto riguarda il titolo, Not Yet (non ancora) significa che questo è solo un "antipasto" di ciò che siamo realmente: il bello deve ancora venire!

Cosa ripudiate (se ripudiate qualcosa) della musica dei giorni nostri?
Il mainstream, ossia suonare per il mercato. Noi siamo dell'idea comune che se dobbiamo portare avanti questo progetto, dobbiamo farlo con i nostri ideali. La nostra musica  rispecchia noi, non il mercato.

I vostri gruppi o cantanti preferiti e perché?
Ognuno di noi ha gusti differenti. Personalmente adoro i Rammstein e il loro frontman Till Lindemann perché mi trasmettono molta energia e credo siano unici nel loro genere.
Leonardo adora gli AC/DC e gli Avenged Sevenfold per la ritmica e le melodie.
A Dylan invece piacciono i Metallica e i Megadeth, soprattutto per la ritmica.
Anche Nicolas apprezza gli Avenged, i Metallica e i Megadeth.

DevilWithin2



La canzone che vi ha uniti e quella preferita di ognuno di voi nella storia della musica?
Quella che ha fatto da collante è stata indubbiamente Enter Sandman dei Metallica, la prima canzone che abbiamo suonato insieme.
La mia preferita è “Ich Will” dei Rammstein, quella di Nicolas e Dylan è “Tornado of Souls” dei Megadeth, infine quella di Leonardo è “Back in Black” degli AC/DC.

I vostri gusti musicali sono identici od ognuno di voi va per la propria strada?
Ognuno va per la propria strada, ma siamo comunque abbastanza versatili e ciò che piace a uno piace a tutti.

Possiamo dire che tutti con l'aiutino tecnologico possono fare oggi musica?
Teoricamente sì, ma praticamente colui che suona con passione, ci mette impegno e studia si sente. Un brano è in grado di trasmetterti sensazioni, e sicuramente una canzone "fatta al computer" queste emozioni non le trasmette.

Progetti futuri a medio o breve termine?
Stiamo lavorando per l'uscita del nostro primo album, ci stiamo mettendo molto impegno e credo che nelle prossime settimane inizieremo a registrare. Non vediamo l'ora!



Biografia
I Devil Within sono una band heavy metal della Bergamasca, che propone pezzi inediti che riflettono l’influenza di svariati gruppi come Metallica, Iron Maiden e Avenged Sevenfold su tutti.

La band nasce a Spirano (BG) nel 2013 dalla passione musicale che coltivavano i membri  Michele Mangili, Leonardo Rigamonti e Nicolas Amboni (bassista e chitarristi, rispettivamente). Dopodiché si aggiungono al gruppo il batterista Michele Fumagalli e la cantante Silvia Defendi, che presto però lasceranno il progetto per proseguire con gli studi. La band allora assume una nuova formazione, con Leonardo Rigamonti (chitarra e voce) e Dylan Stucchi (batteria).

Ad ottobre del 2016 la band firma un contratto con l’etichetta “Bbhells Records & Netlabel” con la quale rilasceranno il loro primo ep “Not Yet”, comprendente 5 brani inediti. Nell’arco degli anni, la band ha avuto modo di suonare in feste (Street Bier Fest, Biker’s Fest, Truck’s Raduno, Motoraduno, Palaspirà), in locali come il Druso (BG) e il Legend (MI) e altri locali minori, che le hanno permesso di incrementare l'esperienza sul palco.

Tracklist
1.So Close
2.Unknown
3.Price of Ideologies
4.Flat Feet
5.Hellcome


Fanpage: https://www.facebook.com/devilwithinbergamo/

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...