Contenuto Principale
A1 femminile PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 14 Aprile 2018 17:10

Tags: RAPALLO PALLANUOTO

6^giornata di ritorno




Rapallo Pallanuoto – SIS Roma: 8-11


Rapallo Pallanuoto: Lavi, Zanetta 3, Gragnolati, Avegno, Marcialis 2, Sessarego 1, Giavina, Giustini, Van Der Graaf 2, Cuzzupè, Genee, Gagliardi, Gaetti. All. Antonucci

SIS Roma: Sparano, Tabani, Marani, Giovannangeli 2, Tankeeva, Picozzi 5, Sinigaglia, Galardi 2, Centanni 2, Giachi, Cellucci, Galbani. All. Formiconi

Parziali: 3-2, 3-5, 2-2, 0-2

Superiorità numeriche Rapallo 5(11), Roma 6(14)

Uscite per limite di falli Gragnolati (Ra) e Centanni (Ro) nel quarto tempo


Va alla SIS Roma il match giocato oggi pomeriggio al Poggiolino. Partita tesa e combattuta già dai primi minuti, in lizza il terzo posto in classifica nella regular season. Il Rapallo parte attento e grintoso e al termine del primo parziale di gioco conduce 3-2. A metà del secondo tempo il Rapallo si porta a +2, momento decisivo del match ma le giallorosse non fanno sconti e non permettono alle padrone di casa di gestire il vantaggio: al termine del tempo è la Roma trascinata da Picozzi a passare a condurre, e si va al cambio campo sul 6-7.

Terzo tempo, la musica non cambia. Agonismo in campo e continui avvicendamenti di fronte, il Rapallo trova due volte il pareggio ma le avversarie non demordono e sul finale del tempo trovano il +1 con Galardi. Nel quarto tempo le gialloblu ci provano, ma non trovano la determinazione giusta per andare a conquistare il match. Esce Gragnolati al terzo fallo personale, Picozzi e Galardi vanno a segno e archiviano la pratica. Finisce 8-11, il Rapallo Pallanuoto mantiene la terza piazza in classifica appaiata proprio con la Roma e il Milano.

«Risultato giusto, non siamo riuscite a chiudere la partita quando ci si è presentata la possibilità e la Roma, squadra di grande qualità, ne ha approfittato – commenta il tecnico gialloblu Luca Antonucci - Paghiamo anche questa volta lo scotto dell'inesperienza, peccato perché un pochino di cinismo in più in un paio di episodi avrebbe forse portato a un esito diverso. Ora, subito testa alla partita di sabato prossimo. Il terzo posto al termine della regular season resta comunque nel mirino».

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...