Contenuto Principale
HOLLYWOOD TORNA A SESTRI LEVANTE: AL VIA LE RIPRESE DI “THE BAY OF SILENCE” PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 28 Giugno 2018 21:39

Tags: Brian Cox | Claes Bang | Olga Kurylenko

Olga Kurylenko nel ruolo di Julia di Oblivion Credit QNM

foto QNM

Dopo “I Moschettieri del Re” con Alessandro Haber a Genova e “Murder Mistery” con Jennifer Aniston e Adam Sandler a Santa Margherita Ligure, un’altra produzione di calibro internazionale sbarca in Liguria: “The Bay of Silence” di. La pellicola, le cui scene saranno girate principalmente a Sestri Levante, ha come protagonisti Olga Kurylenko (la “Bond Girl” in Quantum of Solace, Hitman, Oblivion), Claes Bang (The Square, Quello che non uccide) e Brian Cox (Il processo di Norimberga, The Ring, X-Men 2, la 25esima ora, Braveheart, Troy).

La regia è di Paula van der Oest (candidata agli Oscar nel 2001 per "Zus & Zo").

A due mesi dal Riviera International Film Festival, un’aria hollywoodiana torna a circondare la Baia del Silenzio. A riprese terminate, il film passerà in postproduzione in Olanda, prima di uscire. Un cast stellare, che vedrà Olga Kurylenko (attrice ucraina nota soprattutto per l’interpretazione di Camille Montes, la “Bond Girl” nel ventiduesimo capitolo della serie di James Bond) e Claes Bang (attore e musicista danese salito alla ribalta per il ruolo di Christian in “The Square”, Palma d’Oro 2017) interpretare una coppia che dovrà reagire alla morte misteriosa di loro figlio.

Il film è diretto da Paula van der Oest (regista candidata agli Oscar nel 2001 per "Zus & Zo") e scritto da Caroline Goodall sulla base dell’omonimo romanzo di Lisa St Aubin de Teràn, “The Bay of Silence”. Una narrativa hitchcockiana, lineare che, vista dagli occhi di Will (Claes Bang) aumenta l’intensità della vicenda. La trama di “The Bay of Silence” si snoda su un evento fondamentale: la scoperta della morte di Amadeo (figlio di Will e di sua moglie Rosalind, interpretata da Olga Kurylenko) su una spiaggia di un paesino di pescatori francesi. La decisione di William, uno a cui tutti farebbero riferimento, scatenerà una reazione a catena, che condurrà la pellicola a un intenso ed energico finale.

La troupe è composta da inglesi, olandesi e italiani. Gran parte degli elementi italiani sono liguri. Il Consultant Editor di “The Bay of Silence” è Pietro Scalia, gli Executive producers sono Peter Garde e Alain De Levita. Sharon Howard Field è Casting Director; le International Sales sono gestite da IFT (International Film Trust). Flying Donkeys e Lucio Linaro sono Location Manager per la parte italiana.

Ultimo aggiornamento Venerdì 29 Giugno 2018 12:29
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...