Contenuto Principale
Campionato Pesca al Colpo Ciprinidi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 16 Luglio 2018 20:33

Alcuni premiati del Colpo 2018

Temperature da ustione anche al Lago di Giacopiane, per gli Atleti FIMA che si sono sfidati nel Campionato di Pesca ai Ciprinidi specialità colpo (canna con galleggiante), domenica 15 luglio 2018, in due prove mattino e pomeriggio, molto avare di catture.

L’impostazione di pesca ricercava le numerose scardole e cavedani presenti nel lago, che però si sono fatte desiderare, per cui si è puntato alla pesca delle carpe, ma anch’esse restie all’abboccata si facevano vedere in tutta la loro poderosa mole, ma tenendosi a distanza.
Per cui si è delineata una gara molto tecnica, dove nulla è stato lasciato al caso o alla fortuna, pescando con lenze calibrate e molto fini, alternate ad attrezzi preparati per il combattimento dei “treni” di Giacopiane. Tutto calcolato e la classifica ha dato prova di coloro che anche nei momenti difficili hanno saputo leggere tutte le fasi delle due prove.

Per cui “PODIO” meritatissimo per ENRICO BOTTO di Carasco che vince il proprio settore in tutte e due le prove con un complessivo di 5577 punti e due sole penalità. Ma anche RICCARDO ARVATI di Milano (ma tesserato FIMA) vecchia gloria dell’agonismo colpo nazionale, ha vinto per due volte il settore con un complessivo di 5555 punti e due sole penalità. Terzo gradino del podio per UMBERTO RIGHI “il presidente” che tenendo una condotta di gara lineare, ha saputo difendersi con un secondo e terzo di settore ed un totale di 5 penalità.
Ampio merito anche a coloro che seguono in classifica, aprendo con MATTEO DEVOTO, di Chiavari, nuovo a simili esperienze e trascinato quasi a forza a cimentarsi con tale tecnica, ha saputo raccogliere un “pesante” secondo di settore e un buon quarto, chiudendo a 6 penalità e 3870 punti. Anche EMANUELE OLIVA, esperto atleta della FIMA, ha tenuto botta con un quarto nella prima prova e migliorandosi con un secondo nel pomeriggio, anche lui a sei penalità e 2430 punti. Seguono Alberto Cordano, Rinaldo Superchi, Marco Chino, Alberto Cò (tutti di Rapallo ma tesserati FIMA) e molti altri trovatisi in difficoltà per la scarsa mangianza.

GIACOPIANE e Manifestazioni di pesca: Domenica 15 luglio, abbiamo assistito alle due prove di Campionato FIMA, ma già dal prossimo venerdì 20  sino a domenica 22 luglio il lago di Giacopiane sarà totalmente chiuso alla pesca e oggetto dell’Incontro Nazionale di Enduro Benefico Tecnica Carp Fishing, organizzato da CFI Genova. Mentre sabato 28 e domenica 29 luglio in una porzione di lago) si svolgerà il Campionato Feeder organizzato da FIMA. Tutte queste gare prevedono il rilascio immediato delle catture e il totale rispetto della fauna ittica e l’ambiente, con particolari restrizioni e regolamenti approvati da FIPSAS Sezione Genova gestore dell’Invaso di Giacopiane.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...