Contenuto Principale
US WOMENS OPEN PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 08 Luglio 2012 21:19

Giulia Sergas, da 17ª a 13ª con 218 colpi (74 71 73, +2), è salita ancora nel 66° US Womens Open, terzo major stagionale in svolgimento sul percorso del Blackwolf Run (Championship Course, par 72) a Kohler nel Wisconsin, ed ha recuperato posizioni anche Diana Luna, da 45ª a 38ª con 224 (76 72 76, +8).

In una giornata di vento molto forte, che ha pesato parecchio sugli score, ha ipotecato il titolo con incredibile 65 (-7) la 25enne coreana Na Yeon Choi (208 - 71 72 65, -8), cinque successi nel circuito, quinta nel ranking mondiale e seconda in questa gara nel 2010, che inizierà il giro finale con sei colpi di margine sulla connazionale Amy Yang (214 - 73 72 69, -2). Sono state le uniche due giocatrici a scendere sotto il 71 (-1), punteggio minimo realizzato dal resto delle concorrenti delle quali diciannove hanno concluso con score dall'80 (+8) in su.

In sostanza, salvo clamorosi crolli della Choi, si gioca per il secondo posto dove sono in corsa, oltre alla Yang, anche la giovanissima Lexi Thompson, la tedesca Sandra Gal e la giapponese Mika Miyazato, terze con 215 (-1), Paula Creamer, Cristie Kerr, Nicole Castrale, Lizette Salas, la norvegese Suzann Pettersen, leader dopo due turni, e la coreana Inbee Park, settime con 217 (+1). E ha le sue chances anche Giulia Sergas, che ha compagnia di Michelle Wie, scesa dalla seconda posizione, della cinese Shanshan Feng, dalla spagnola Azahara Muñoz e della coreana So Yeon Ryu, campionessa uscente.

Poche soddisfazioni per alcune tra le più accreditate pretendenti al titolo quali la taiwanese Yani Tseng, numero uno mondiale, che ha lo stesso score della Luna, la svedese Anna Nordqvist, 41ª con 225 (+9), Stacy Lewis, numero due del Rolex Ranking, 49ª con 226 (+10), e l'australiana Karrie Webb, 54ª con 228 (+12).

La Choi, che nei precedenti 19 major disputati si è classificata per otto volte tra le "top ten", ha realizzato otto birdie contro un solo bogey. La Sergas dopo un birdie iniziale ha segnato quattro bogey, poi ha concluso con due birdie nelle ultime tre buche per il 73 (+1). "Il vento fortissimo - ha detto - ti costringeva a lavorare la palla con uno stress continuo perché in ogni momento potevi perderne il controllo. Però sono molto soddisfatta del mio gioco e dell'esito".

Diana Luna ha perso cinque colpi (tre bogey e un doppio bogey) sulle prime quattro buche, ma ha avuto la forza di non mollare e con due birdie e tre bogey nelle altre 14 ha finito in 76 (+4) guadagnando sette posizioni.

"E' stata una giornata difficile - ha detto Massimo Scarpa, responsabile della Squadra Nazionale Professionisti che sta assistendo le due azzurre - e sono soddisfatto di quanto hanno fatto le nostre atlete. La Luna ha saputo tener duro dopo un avvio che avrebbe lasciato il segno su qualsiasi giocatrice, mentre la Sergas ha effettuato un gran giro, limitando i danni nelle prime 15 buche e poi portandosi a ridosso delle prime dieci in graduatoria con i due birdie in chiusura".

Il montepremi è di 3.250.000 dollari, il più alto per i tour femminili insieme a quello dell'Evian Masters (26-29 luglio, Evian-Les-Bains, Francia).

PGA TOUR: WEBB SIMPSON CI PROVA ANCORA NEL GREENBRIER CLASSIC - Webb Simpson, 27enne di Raleigh (NC), dopo il successo nell'US Open sembra deciso a cogliere il secondo titolo stagionale e il quarto in carriera nel Greenbrier Classic (PGA Tour), che si sta disputando sul percorso dell'Old White TPC (par 70), a White Sulphur Spring nel West Virginia. Infatti ha tenuto il comando anche nel terzo giro con 196 (65 66 65, -14) portando a due colpi il vantaggio sul secondo classificato, Troy Kelly (198, -12). Al terzo posto con 199 (-11) Ken Duke, J.B. Holmes e Charlie Beljan, e al sesto con 200 (-10) Ted Potter jr. A metà graduatoria il fijano Vijay Singh, 33° con 205 (-5), che aveva iniziato al comando la gara, e al 37° con 206 (-4) Dustin Johnson.

E' uscito al taglio Tiger Woods, 78° con 140 (71 69, par) colpi, e la stessa sorte è toccata a Jin Furyk (140) e a Phil Mickelson, 98° con (142, +2). Il montepremi è di 6,1 milioni di dollari dei quali 1.098.000 andranno al primo classificato.

Ultimo aggiornamento Domenica 08 Luglio 2012 21:32
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...