Contenuto Principale
Il Caroly torna a Varazze PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 04 Ottobre 2018 21:44

Varazze.10.08.2016.il-Caroly-a-Marina-di-Varazzejpg

Sabato 6 e Domenica 7 ottobre 2018 Marina di Varazze ospiterà l’equipaggio e il Caroly, la nave scuola della Marina Militare costruita dai Cantieri Baglietto nel 1948, su progetto di Vittorio Baglietto, per la famiglia Preve.



Un bellissimo veliero d’epoca da 23.66 metri, due alberi e 54 tonnellate, costruito con preziose essenze di teak, iroko, mogano per il Commodoro Riccardo Preve che decise di chiamarlo Caroly, dedicando così la sua nuova barca all’amata compagna Carolina.

Dopo il varo il veliero navigò fino in Argentina, dove i Preve avevano vaste proprietà terriere e fece ritorno
a Genova solo nel 1956. Dopo la sua morte, nel 1983, i figli lo donarono alla Marina Militare a patto che venissero rispettate alcune condizioni, come quella di mantenere la denominazione Caroly, nome della consorte dell’armatore.

L’imbarcazione entrò così a fare parte della flotta dello Sport, come Vespucci, Palinuro, Stella Polare e Corsaro II, arruolato come nave scuola per l’addestramento degli allievi della Marina Militare Italiana.

Scheda tecnica: Yawl 23 m – Nave scuola a vela della Marina Militare – Costruita da Cantiere Baglietto di Varazze – Yacht da regata armato di randa, mezzana, trinchetto, yankee, genoa leggero. Scafo in legno – Dislocamento: 60 t. pc. – Dimensioni: 23,7 x 4,8 x 3,1 m – Equipaggio 16 persone (3+13) – Apparato motore: 1D – Potenza: 100HP (73 KW).

Il veliero è un fiore all’occhiello della produzione dei Cantieri Baglietto, e gli organizzatori della settima edizione del “Lanzarottus Day” avrebbero voluto averlo qui a Varazze lo scorso 22 e 23 settembre, per festeggiare e ricordare tutti insieme non solo l’impresa compiuta dal navigatore varazzino Lanzarotto Malocello, ma anche l’importante anniversario del Caroly, il veliero che da 70 anni porta in giro per i mari di tutto il mondo il logo del “Gabbiano ad ali spiegate”, quello dei Baglietto di Varazze.

I giovani delle scuole di ogni ordine e grado e la comunità tutta, è invitata a rendergli omaggio con una visita guidata dal personale di bordo, facendo così un tuffo nel passato, saldamente legato al presente e al futuro di un veliero nato dall’ingegno e laboriosità varazzina.

Un occasione da non perdere per fare una passeggiata fino in porto e cercare di provare interesse e quell’emozione, che non sarà unica come quella che ogni volta provano quanti hanno a suo tempo e in vario modo contribuito alla sua realizzazione, ma sicuramente lascerà una piccola o grande traccia nella nostra mente e nel nostro immaginario.

Un grazie di cuore da parte di quanti amano la città di Varazze è doverosamente rivolto alla Marina Militare Italiana, che ha accolto la richiesta dell’Amministrazione Comunale e alla Direzione di Marina di Varazze che ospiterà equipaggio e veliero da venerdì sera 5 a domenica 7 ottobre.

www.ponentevarazzino.com

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...