Contenuto Principale
La Uyba si arrende per 3-1 alla Zanetti Bergamo nella prima gara del girone di ritorno. PDF Stampa E-mail
Scritto da Roberto   
Domenica 06 Gennaio 2019 21:23

Tags: Unet E-Work Busto Arsizio | Uyba | Zanetti Bergamo

IMG 5056 2 Copia

La Uyba, tra le mura amiche, nella prima gara del girone di ritorno, si arrende per 3-1 alla Zanetti Bergamo. 

Nel giorno epifania, prima gara del nuovo anno, la squadra di Mencarelli privata del duo belga Grobelna – Herbots, impegnate con la nazionale non riesce ad andare oltre la sconfitta per 3-1 contro Bergamo. La mancanza della coppia di attacco si sente eccome tra le fila bianco rosse con Meijners non al meglio e Piani troppo discontinua non può essere sufficiente per reggere il peso dell’attacco. Nonostante le difficoltà le “farfalle” se la giocano quasi sempre fino al punto a punto, ma è proprio lì che arriva la stangata con le ragazze di Bertini che sono in tutte le occasioni più ciniche e decise a conquistare la vittoria. Alla Uyba manca sempre l’ultimo tassello, come nel primo parziale lunghissimo e deciso ai vantaggi dove sono ben tre le occasioni gettate al vento lasciando così lo spazio a Bergamo. Le Orobiche staccano la spina solo nel terzo set dove perdono terreno e lasciano scivolare via mettendosi con la testa già al parziale successivo. Proprio nel quarto e deciso parziale a fare la differenza ci pensa l’americana Courtney, mvp della serata (17 punti con 41%), a fare la differenza non sbagliando nulla o quasi e consegna la vittoria alle compagne. La Uyba scivolata ora al quinto posto con una sola lunghezza di vantaggio su Casalmaggiore sesta, deve subito rimettersi in carreggiata a partire dalla sfida infrasettimanale di giovedì contro la Saugella Monza diretta concorrete, dove perdere altri punti significherebbe iniziare a complicarsi la vita.  

 

Mencarelli dovendo fare i conti con le assenze di Grobelna e Herbots sceglie Orro in regia opposta a Piani, Meijners con Gennari in banda, Bonifacio – Botezat coppia centrale con Leonardi libero . Bertini risponde con Cambi al palleggio in diagonale con Smarzek, Olivotto – Tapp al centro, Mingardi – Acosta in banda con Sirressi libero.

Nel primo parziale Bergamo parte forte poi si ferma e la Uyba riparte con il contro break. Le padrone di casa provano a scappare mettendo quattro lunghezze tra sé e le ospiti. Bergamo accorcia le distanze con l’ingresso in campo di Courtney al posto di una spenta Mingardi. Busto abbassa troppo la guardia e le orobiche ristabiliscono l’equilibrio sul turno di servizio di Tapp. Lungo botta e risposta finale per decidere la sentenza con Botezat che regala la palla set alle compagne annullata poi da Smarzek.  La capitana Gennari fa il bis, ma spreca ancora. Servono i vantaggi lunghissimi dove la Uyba spreca tre set ball che si rivelano fatali perché Smarzek alla seconda occasione mette a segno la doppietta decisiva (27-29). La seconda frazione vede Bergamo partire ancora con Carraro in regia al posto di Cambi, come nel precedente finale di set. Le ragazze di Bertini viaggiano sull’onda dell’entusiasmo e si mettono a condurre dopo aver annullato il mini break bianco rosso. La Uyba non trova soluzioni e perde terreno, prima di riaccendere la spina e giocarsi il faccia a faccia. Lunghissimo il confronto da cui ne escono avanti le ospiti grazie all’errore dai 9 metri di Peruzzo che concede l’occasione per andare sul 2-0 nel conto dei set.  La Zanetti è cinica e non sbaglia con Loda che chiude il parziale (23-25). Nel terzo set Bertini opta per lasciare in campo ancora Loda per Acosta. Busto parte bene nelle prime battute e questa volta mantiene il vantaggio sfruttando i tanti errori delle ospiti. Bergamo perde efficacia in attacco e la Uyba ne approfitta per allungare. Senza storia il proseguo con Bergamo che si spegne e Busto che questa volta ne approfitta. Con sei set ball a disposizione la squadra di Mencarelli non sbaglia subito alla prima con l’errore di Mingardi che vale il set (25-18). Il quarto parziale si apre nel segno di Bergamo che per prima rompe gli equilibri. La squadra di Bertini trascinata da Courtney prova a scappare (0-5) lasciando la Uyba incollata al sesto punto. Le ragazze di Mencarelli ci credono e si portano a una sola lunghezza con l’ace di Orro. Loda risponde portando avanti nuovamente le sue e bloccando l’avanzata delle avversarie. La Uyba non molla mai e si riprende di forza parità e vantaggio con Gennari. Non basta perché Mingardi appena entrata regala il match ball alle compagne che ne approfittano grazie all’errore di Busto (23-25). 

 

La Cronaca

Unet E-Work Busto Arsizio: 1 Piani, 6 Gennari, 8 Orro, 13 Bonifacio, 14 Meijners, 18 Botezat, 9 Leonardi (L),. All. Mencarelli, 2° Musso.

Zanetti Bergamo: 1 Smarzek, 3 Olivotto, 7 Tapp, 9 Mingardi, 10 Cambi, 18 Acosta, 5 Sirressi (L). All. Bertini, 2° Turino.

 

Primo set, parte bene Bergamo con Acosta al servizio che lancia il mini break (1-3). Busto risponde subito e rimette tutto in equilibrio (5-5). Si gioca punto a punto da cui ne esce avanti la squadra di casa con Meijners che costringe Bertini a fermare tutto (9-7). Alla ripresa la Uyba spinge ancora e allunga con l’ace di Orro (12-9). Bertini prova a giocarsi la carta Courtney al posto di una spenta Mingardi, e il gap si riduce a due sole lunghezze (17-15). Taap al servizio fa male alla seconda linea bianco rossa, il suo turno di servizio regala la parità alle compagne (19-19). Si torna al botta e risposta finale dove la squadra di Mencarelli con Botezat si prende la prima chance per chiudere (24-23). Smarzek annulla, Gennari poi fa tutto da sola sparando out il servizio (25-25). Si va ad oltranza fino a quando la doppietta di Smarzek chiude tutto regalando il set alle compagne (27-29). 

 

Secondo set, primo mini break per la Uyba con Piani che trova il mani out difficile sul bagher di Meijners (4-2). Tutto da rifare perché il muro di Smarzek prima e l’errore di Bonifacio poi ribaltano la rotta (4-5). La bianco blu provano a scappare con l’ace di Smarzek che vale il più tre (6-9). Botezat dai 9 metri lancia il recupero per la Uyba che si concretizza con il diagonale di Meijners (12-12). Lungo punto a punto da cui esce momentaneamente avanti la Uyba che sfrutta l’errore di Smarzek (18-16). Nulla da fare perché Courtney rimette tutto in equilibrio (19-19). Ci pensa l’errore di Peruzzo dai 9 metri a regalare l’occasione per chiudere alle ospiti (23-24). Buona la prima con Loda che non perdona (23-25). 

 

Terzo set, bene la Uyba nella prime battute, l’attacco di Meijners vale il più tre (6-3). Le bergamasche rimangono in scia con Smarzek che non sbaglia (9-7). La Uyba non ci sta e risponde presente sfiorando il doppiaggio con Piani (13-7). Le orobiche perdono il ritmo e Busto questa volta allunga il tocco a rete di Meijners vale il più otto (19-11).  Il gap è troppo ampio per rimettere le cose a posto, Busto si prende sei set ball grazie all’errore al servizio di Loda (24-18).  Buona la prima con l’errore di Mingardi che chiude tutto (25-18). 

 

Quarto set, grande equilibrio nelle prime fasi prima che Courtney sigli il mini break (4-7). La stessa americana alza il muro su Meijners e allunga il gap (6-11). La Uyba prova ad accorciare, ma Loda scardina il muro e tiene le compagne a distanza di sicurezza (11-16). La Uyba non molla e accorcia a una sola lunghezza con l’ace di Orro (16-17). Loda riporta avanti le sue e costringe anche Mencarelli allo stop (17-21). Nel finale si gioca tutto sul filo del rasoio con le padrone di casa che si riprendono di forza il pareggio con il muro di Berti (22-22). Non basta perché Mingardi passa il muro e regala l’occasione per chiudere la gara (23-24). Buona la prima con l’errore di Busto che mette la parola fine alla partita (23-25). 

 

Roberto Bojeri 

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Gennaio 2019 15:08
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...